La Grande e Santa Settimana. GRANDE E SANTO LUNEDÌ Ufficio del Nymphios

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Μέγεθος: px
Εμφάνιση ξεκινά από τη σελίδα:

Download "La Grande e Santa Settimana. GRANDE E SANTO LUNEDÌ Ufficio del Nymphios"

Transcript

1 La Grande e Santa Settimana GRANDE E SANTO LUNEDÌ Ufficio del Nymphios Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014

2 In memoria di mons. Eleuterio Fortino e di p. Oliviero Raquez O.S.B.

3 3 Orthros (viene celebrato la Domenica delle Palme alla sera) Sac.: Benedetto il Dio nostro in ogni tempo, ora e sempre nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Sac.: Gloria a te, Dio nostro, gloria a te. Re celeste, Paraclito, Spirito della verità, tu che ovunque sei e tutto riempi, tesoro dei beni ed elargitore di vita, vieni e poni in noi la tua dimora, purificaci da ogni macchia e salva, o buono, le anime nostre. Let.: Santo Dio, santo forte, santo immortale, abbi pietà di noi. (3 volte.) Gloria al Padre e al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Santissima Trinità, abbi pietà di noi; Signore, placati di fronte ai nostri peccati; Sovrano, perdonaci le nostre iniquità; o santo, visitaci nelle nostre infermità e guariscici per il tuo nome. Signore, pietà; Signore, pietà; Signore, pietà. Gloria ora e sempre Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo, così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori. E non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal maligno. Sac.: Poiché tuoi sono il regno, la potenza, la gloria: del Padre, del Figlio e del santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Let.: Signore pietà (12 volte) Gloria ora e sempre Venite, adoriamo e prostriamoci al Re, nostro Dio. Venite, adoriamo e prostriamoci al Cristo Re, nostro Dio. Venite, adoriamo e prostriamoci a lui, il Cristo Re e Dio Salmo 19 Let.: Ti esaudisca il Signore nel giorno della tribolazione,.ti protegga il nome del Dio di Giacobbe. Ti mandi l'aiuto dal santuario e da Sion ti sostenga. Si ricordi di ogni tuo sacrificio e renda pingue il tuo olocausto Ti dia secondo il tuo cuore e compia ogni tuo volere. Esulteremo nella tua salvezza e nel nome del nostro Dio saremo esaltati: compia il Signore tutte le tue richieste. Ora so che il Signore ha salvato il suo Cristo; lo esaudirà dal suo cielo santo: è in opere potenti la salvezza della sua destra. Questi nei carri e quelli nei cavalli, ma noi ci appelleremo al nome del Signore Dio

4 4 nostro. Essi furono presi al laccio e caddero, noi invece ci siamo rialzati e siamo stati rimessi in piedi, Signore, salva il re, ed esaudiscici nel giorno in cui ti invochiamo. Salmo 20 Let.: Signore, il re gioirà nella tua potenza e per la tua salvezza esulterà grandemente. La brama della sua anima gli hai concesso e la supplica delle sue labbra non gli hai negato, perché lo hai prevenuto con benedizioni di dolcezza, hai posto sul suo capo una corona di pietre preziose. Vita ti ha chiesto, e tu gli hai dato lunghezza di giorni nei secoli dei secoli. Grande è la sua gloria nella tua salvezza, gloria e magnificenza porrai su di lui, perché gli darai benedizione nei secoli dei secoli, lo colmerai di gioia con il tuo volto; poiché il re spera nel Signore, e con la misericordia dell'altissimo non sarà mai scosso. Incontrino la tua mano tutti i tuoi nemici, la tua destra trovi tutti i coloro che ti odiano. Li renderai come fornace di fuoco nel tempo del tuo volto; il Signore li sconvolgerà nella sua ira e li divorerà il fuoco. Farai sparire il loro frutto dalla terra, e la loro discendenza dai figli degli uomini: perché hanno riversato su di te il male, hanno tramato un progetto che non potranno attuare. Li porrai di spalle, mentre al tuo resto renderai stabile il volto. Innalzati, Signore, nella tua potenza; canteremo e salmeggeremo le tue opere potenti. Gloria Ora e sempre. Let.: Santo Dio, santo forte, santo immortale, abbi pietà di noi. (3 volte.) Gloria Ora e sempre. Santissima Trinità, abbi pietà di noi; Signore, placati di fronte ai nostri peccati; Sovrano, perdonaci le nostre iniquità; o santo, visitaci nelle nostre infermità e guariscici per il tuo nome. Signore, pietà; Signore, pietà; Signore, pietà. Gloria ora e sempre Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo, così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori. E non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal maligno. Sac.: Poiché tuoi sono il regno, la potenza, la gloria: del Padre, del Figlio e del santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli.

5 Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Let.: Salva, Signore, il tuo popolo, e benedici la tua eredità dando ai re vittoria contro i barbari e custodendo con la tua croce la tua città. Gloria... Tu che volontariamente sei stato innalzato sulla croce, dona, o Cristo Dio, la tua compassione, al popolo nuovo che porta il tuo nome: rallegra con la tua potenza i nostri re fedeli, concedendo loro vittoria contro i nemici. Possano avere la tua alleanza, arma di pace, invitto trofeo. Ora e sempre... Theotokìon. Temibile presidio mai confuso, non disprezzare le nostre suppliche, o buona, o Madre di Dio degna di ogni canto. Conferma il popolo ortodosso, salva coloro cui comandasti di regnare, e dal cielo accorda loro vittoria, tu che hai partorito Dio, o sola benedetta. Dopo i tropari, il sacerdote, dall interno del santuario, dice: Sac.: Pietà di noi, o Dio, secondo la tua grande misericordia, ti preghiamo: esaudiscici e abbi pietà di noi. Χορος: Κύριε, ἐλέησον (γ'). Coro: Signore, pietà (3 volte) Ancora preghiamo per i nostri governanti, e per tutte le autorità. Χορος: Κύριε, ἐλέησον (γ'). Coro: Signore, pietà (3 volte) Sac.: Poiché tu sei Dio misericordioso e amico degli uomini, e a te rendiamo gloria: al Padre, al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Lettore: Nel nome del Signore, benedici, padre. Sac.: Gloria alla santa, consustanziale, vivificante e indivisibile Trinità in ogni tempo, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Exápsalmos Lettore: Gloria a Dio nel più alto dei cieli, pace sulla terra, e per gli uomini benevolenza. (3 volte.) Signore, apri le mie labbra, e la mia bocca proclamerà la tua lode. (2 volte.) Dopo i primi tre salmi il sacerdote inizia a bassa voce le preghiere dell órthros, stando davanti all icona del Cristo, a capo scoperto. Salmo 3 Signore, perché si sono moltiplicati i miei oppressori? Molti insorgono contro di me. Molti dicono all anima mia: Non c è salvezza per lui nel suo Dio. Ma sei tu, Signore, il mio soccorso, la mia gloria e colui che innalza il mio capo. Con la mia voce ho gridato al Signore, e mi ha esaudito dal suo monte santo. Io mi sono coricato e addormentato: mi sono destato perché il Signore mi soccorrerà. 5

6 6 Non temerò miriadi di popolo che intorno mi assalgono. Sorgi, Signore, salvami, Dio mio! Perché tu hai percosso quanti mi avversano invano; i denti dei peccatori hai spezzato. Del Signore è la salvezza, e sul tuo popolo la tua benedizione. Io mi sono coricato e addormentato: mi sono destato perché il Signore mi soccorrerà. Salmo 37 Signore, nel tuo sdegno non accusarmi, e nella tua ira non castigarmi. Perché le tue frecce in me si sono conficcate, hai gravato su di me la tua mano. Non c è sanità nella mia carne dinanzi alla tua ira, non c è pace nelle mie ossa dinanzi ai miei peccati. Poiché le mie iniquità hanno oltrepassato il mio capo; come carico pesante su di me hanno pesato. Fetide e putride sono le mie piaghe a causa della mia stoltezza. Un miserabile mi sono ridotto, sino in fondo sono stato piegato: tutto il giorno me ne andavo cupo. Sì, sono tutti offesi i miei fianchi e non c è sanità nella mia carne. All estremo sono stato maltrattato e umiliato, ruggivo per il gemito del mio cuore. Signore, davanti a te è tutto il mio desiderio, e non ti è rimasto nascosto il mio gemito. Il mio cuore è sconvolto, la mia forza mi ha abbandonato, e non è più con me neppure la luce dei miei occhi. I miei amici e i miei vicini mi sono venuti incontro e si sono arrestati, e i miei congiunti si sono arrestati lontano. Mi facevano violenza quelli che cercavano l anima mia, e quelli che cercavano contro di me il male hanno detto parole vane e meditato inganni tutto il giorno. Ma io come un sordo non udivo, ed ero come un muto che non apre la bocca. Sono divenuto come un uomo che non sente e non ha repliche sulla sua bocca. Poiché in te, Signore, ho sperato: tu esaudirai, Signore Dio mio. Perché ho detto: Che mai godano di me i miei nemici, essi che quando vacillavano i miei piedi hanno parlato contro di me con arroganza. Ecco, sono pronto ai flagelli, e il mio dolore mi sta sempre davanti. Sì, dichiarerò la mia iniquità, starò in ansia per il mio peccato. Ma i miei nemici vivono, si sono fatti forti contro di me, e quelli che ingiustamente mi odiano si sono moltiplicati. Quelli che mi rendono male per bene mi calunniavano, perché perseguivo la bontà. Non abbandonarmi, Signore Dio mio, da me non allontanarti. Volgiti in mio aiuto, Signore della mia salvezza. Si ripete: Non abbandonarmi, Signore Dio mio, da me non allontanarti. Volgiti in mio aiuto, Signore della mia salvezza.

7 Salmo 62 O Dio, Dio mio, per te veglio all alba. È assetata di te l anima mia, quante volte ha avuto sete di te la mia carne in una terra deserta, senza via e senz acqua. Così sono comparso davanti a te nel santuario, per vedere la tua potenza e la tua gloria. Poiché la tua misericordia vale più di ogni vita: le mie labbra ti loderanno. Così ti benedirò nella mia vita, e nel tuo nome alzerò le mie mani. Come di grasso e pinguedine sia colmata l anima mia, e con labbra di esultanza ti loderà la mia bocca. Se mi ricordavo di te sul mio giaciglio, all alba su di te meditavo: perché ti sei fatto mio aiuto, ed esulterò al riparo delle tue ali. Ha aderito a te l anima mia, mi ha sostenuto la tua destra. E quelli hanno cercato invano l anima mia: entreranno nelle profondità della terra, saranno consegnati in mano alla spada, diverranno parte delle volpi. Il re invece si allieterà in Dio, sarà lodato chiunque giura per lui, perché è stata serrata la bocca di quanti dicono cose ingiuste. All alba su di te meditavo: perché ti sei fatto mio aiuto, ed esulterò al riparo delle tue ali. Ha aderito a te l anima mia, mi ha sostenuto la tua destra. Gloria al Padre e al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia, Alleluia, Alleluia. Signore, pietà; Signore pietà; Signore, pietà. Gloria al Padre e al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Salmo 87 Signore, Dio della mia salvezza, di giorno ho gridato e di notte davanti a te. Entri la mia preghiera al tuo cospetto, piega il tuo orecchio alla mia supplica. Perché è stata colmata di mali l anima mia, e la mia vita si è avvicinata all Ade. Sono stato annoverato tra quelli che scendono nella fossa, sono divenuto come un uomo senza aiuto, fra i morti libero; come gli uccisi che dormono nella tomba, di cui non ti sei più ricordato, e che dalla tua mano sono stati respinti. Mi hanno posto in una fossa profondissima, in luoghi tenebrosi e nell ombra di morte. Su di me si è addensato il tuo sdegno, su di me tutte le tue tempeste hai rovesciato. Hai allontanato da me i miei conoscenti, mi hanno reso un abominio per loro; sono stato consegnato e non ne uscivo. I miei occhi si sono estenuati per la povertà. Ho gridato a te, Signore, tutto il giorno; a te ho teso le mie mani. Farai forse meraviglie per i morti? Oppure i morti risusciteranno e ti confesseran- 7

8 8 no? Forse qualcuno racconterà nella tomba la tua misericordia, e la tua verità nella perdizione? Saranno forse conosciute nelle tenebre le tue meraviglie, e la tua giustizia in una terra dimenticata? Eppure io a te, Signore, ho gridato, e al mattino ti preverrà la mia preghiera. Perché, Signore, respingi la mia anima, distogli da me il tuo volto? Povero sono io e nelle fatiche fin dalla giovinezza; sono stato innalzato e poi umiliato, e sono rimasto smarrito. Su di me sono passate le tue ire, i tuoi terrori mi hanno sconvolto. Mi hanno circondato come acqua, tutto il giorno insieme mi hanno accerchiato. Hai allontanato da me amico e vicino, i miei conoscenti dalla mia sventura. Si ripete: Signore, Dio della mia salvezza, di giorno ho gridato e di notte davanti a te. Entri la mia preghiera al tuo cospetto, piega il tuo orecchio alla mia supplica. Salmo 102 Benedici, anima mia, il Signore, e tutto il mio intimo il suo santo nome. Benedici, anima mia il Signore, e non dimenticare tutte le sue ricompense. Lui che perdona tutte le tue iniquità, che guarisce tutte le tue malattie, che riscatta dalla corruzione la tua vita, che ti incorona di misericordia e di ogni compassione, che sazia di beni la tua brama: sarà rinnovata come quella dell aquila la tua giovinezza. Opera ogni misericordia il Signore, e giudizio per tutti quelli che subiscono ingiustizia. Ha reso note a Mosè le sue vie, le sue volontà ai figli d Israele. Pietoso e misericordioso è il Signore, longanime e ricco di misericordia. Non sarà adirato sino alla fine, né in eterno sarà sdegnato. Non secondo le nostre iniquità ha agito con noi, né secondo i nostri peccati ci ha retribuiti. Perché quanto è alto il cielo sulla terra, altrettanto il Signore ha reso forte la sua misericordia su quelli che lo temono. Quanto dista l oriente dall occidente, tanto ha allontanato da noi le nostre iniquità. Come un padre ha compassione dei figli, così ha avuto compassione il Signore di quelli che lo temono, poiché egli sa di che siamo plasmati, si ricorda che noi siamo polvere. L uomo: come l erba sono i suoi giorni; come fiore del campo, così sfiorirà. Un soffio passa su di lui e più non sarà, né riconoscerà più il suo luogo. Ma la misericordia del Signore è da sempre e per sempre su quelli che lo temono, e la sua giustizia sui figli dei figli, per quelli che custodiscono la sua alleanza, e si ricordano dei suoi comandi per

9 compierli. Il Signore ha disposto nel cielo il suo trono, e il suo regno domina tutto. Benedite il Signore, voi tutti angeli suoi, potenti e forti esecutori della sua parola, appena udite la voce delle sue parole. Benedite il Signore, voi tutte sue schiere, suoi ministri, esecutori delle sue volontà. Benedite il Signore, voi tutte opere sue, in ogni luogo del suo dominio. Benedici, anima mia, il Signore. Si ripete: In ogni luogo del suo dominio, benedici, anima mia, il Signore. Salmo 142 Signore, ascolta la mia preghiera, porgi l orecchio alla mia supplica nella tua verità; esaudiscimi nella tua giustizia. E non entrare in giudizio con il tuo servo, perché non sarà giustificato davanti a te alcun vivente. Sì, il nemico ha perseguitato l anima mia, ha umiliato fino a terra la mia vita, mi ha fatto sedere in luoghi tenebrosi, come i morti dal tempo antico. Si è abbattuto in me il mio spirito, in me si è turbato il mio cuore. Mi sono ricordato dei giorni antichi e ho meditato su tutte le tue opere: sulle azioni delle tue mani meditavo. Ho teso a te le mie mani; la mia anima, davanti a te, come terra senz acqua. Presto esaudiscimi, Signore, è venuto meno il mio spirito; non distogliere da me il tuo volto, perché sarei simile a quelli che scendono nella fossa. Fammi sentire al mattino la tua misericordia, perché in te ho sperato; fammi conoscere, Signore, la via su cui camminare, perché a te ho levato l anima mia. Strappami ai miei nemici, Signore, perché in te mi sono rifugiato. Insegnami a fare la tua volontà, perché tu sei il mio Dio; il tuo spirito buono mi guiderà nella via retta. Per amore del tuo nome, Signore, mi farai vivere; nella tua giustizia trarrai dalla tribolazione l anima mia. Nella tua misericordia sterminerai i miei nemici e farai perire tutti quelli che opprimono l anima mia, perché io sono tuo servo. Si ripete: Esaudiscimi, Signore, nella tua giustizia, e non entrare in giudizio con il tuo servo. (2 volte.) Poi: Il tuo spirito buono mi guiderà nella via retta. Gloria al Padre e al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia, Alleluia, Alleluia. Gloria a te, o Dio. (3 volte.) Signore, speranza nostra, gloria a Te. Al termine dell exápsalmos, il sacerdote, davanti alla santa mensa, dice la grande col- 9

10 10 letta (o iriniká). Irinikà Sac.: In pace preghiamo il Signore. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. (καί μετά ἀπό κάθε αἴτηση) Coro: Signore, pietà. (e così alle invocazioni seguenti) Per la pace dall alto e la salvezza delle anime nostre, preghiamo il Signore. Per la pace del mondo intero, per la saldezza delle sante Chiese di Dio e l unione di tutti, preghiamo il Signore. Per questa santa casa e per quelli che vi entrano con fede, pietà e timore di Dio, preghiamo il Signore. Per il nostro vescovo N. amato da Dio, per il venerabile presbiterio, per la diaconia in Cristo, per tutto il clero e il popolo, preghiamo il Signore. Per i nostri governanti, e per tutte le autorità, preghiamo il Signore. Per questa città, per ogni città, paese e per i fedeli che vi abitano, preghiamo il Signore. Per la mitezza del clima, per l abbondanza dei frutti della terra, perché ci siano dati tempi di pace, preghiamo il Signore. Per i naviganti, per quelli che sono in viaggio, per i malati, i sofferenti, i carcerati e la loro salvezza, preghiamo il Signore. Perché siamo liberati da ogni tribolazione, ira, pericolo e angustia, preghiamo il Signore. Soccorrici, salvaci, abbi pietà di noi e custodiscici, o Dio, con la tua grazia. Facendo memoria della tutta santa, immacolata, più che benedetta, gloriosa Sovrana nostra, la Madre di Dio e sempre Vergine Maria, insieme a tutti i santi, affidiamo noi stessi, gli uni gli altri, e tutta la nostra vita a Cristo Dio. Χορος: Σοί, Κύριε. Coro: A te, Signore. Sac.: Poiché a te si addice ogni gloria, onore e adorazione: al Padre, al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Χορος: Ἀλληλούϊα. (ἐκ γ') Coro: Alleluia, Alleluia, Alleluia. Χορος: Στίχ. α'. Ἐκ νυκτὸς ὀρθρίζει τὸ πνεῦμά μου πρὸς σέ, ὁ Θεός, διότι φῶς τὰ προστάγματά σου ἐπὶ τῆς γῆς. Ἀλληλούϊα. (ἐκ γ') Στίχ. β'. Δικαιοσύνην μάθετε, οἱ ἐνοικοῦντες ἐπὶ τῆς γῆς. Ἀλληλούϊα. (ἐκ γ') Στίχ. γ'. Ζῆλος λήψεται λαὸν ἀπαίδευτον, καὶ νῦν πῦρ τοὺς ὑπεναντίους ἔδεται. Ἀλληλούϊα. (ἐκ γ') Coro: Stico 1.: Dal primo albeggiare a te si volge il mio spirito, o Dio, perché sono luce i tuoi precetti sulla terra. Alleluia, Alleluia, Alleluia. Stico 2.: Imparate la giustizia, voi che abitate la terra. Alleluia, Alleluia, Alleluia. Stico 3.: La gelosia afferrerà un popolo privo di istruzione, perciò il fuoco divorerà gli avversari. Alleluia, Alleluia, Alleluia.

11 Στίχ. δ'. Πρόσθες αὐτοῖς κακά, Κύριε, πρόσθες αὐτοῖς κακά, τοῖς ἐνδόξοις τῆς γῆς. Ἀλληλούϊα. (ἐκ γ') Stico 4.: Aggiungi loro mali, Signore, aggiungi mali ai gloriosi della terra. Alleluia, Alleluia, Alleluia. Quindi il seguente tropario mesonyktikón, 2 volte lentamente e 1 volta in forma semplice cambiando la terminazione. Tono pl. 4. Χορος: Ἰδοὺ ὁ Νυμφίος ἔρχεται ἐν τῷ Coro: Ecco lo Sposo viene nel mezzo μέσῳ τῆς νυκτός, καὶ μακάριος ὁ della notte: beato quel servo che troverà δοῦλος, ὃν εὑρήσει γρηγοροῦντα, vigilante, indegno quel servo che troverà ἀνάξιος δὲ πάλιν, ὃν εὑρήσει trascurato. Bada dunque, anima mia, di ῥαθυμοῦντα. Βλέπε οὖν ψυχή μου, μὴ non lasciarti prendere dal sonno per non τῶ ὕπνω κατενεχθής, ἵνα μῄ τῶ essere consegnata alla morte e chiusa θανάτω παραδοθής, καὶ τῆς βασιλείας fuori dal regno. Ritorna dunque in te ἔξω κλεισθής, ἀλλὰ ἀνάνηψον stessa e grida: Santo, santo, santo tu sei, κράζουσα. Ἅγιος, Ἅγιος, Ἅγιος εἶ ὁ o Dio: per l intercessione degli incorporei, abbi pietà di noi. Θεός ἡμῶν, προστασίαις τῶν Ἀσωμάτων σῶσον ἡμᾶς. Al termine del secondo, in luogo di per l intercessione degli incorporei si aggiunge la specificazione del santo o dei santi ai quali la chiesa è dedicata, nel modo seguente: Ἅγιος, Ἅγιος, Ἅγιος εἶ ὁ Θεός ἡμῶν,...santo, santo, santo tu sei, o Dio: per πρεσβείαις τοῦ Ἁγίου (τοῦ Ναοῦ) l intercessione di san N. (o dei santi σῶσον ἡμᾶς. NN.), abbi pietà di noi. E al terzo: Ἅγιος, Ἅγιος, Ἅγιος εἶ ὁ Θεός ἡμῶν, διὰ τῆς Θεοτόκου ἐλέησον ἡμᾶς santo, santo, santo tu sei, o Dio: per l intercessione della Madre di Dio abbi pietà di noi. Diac.: Ancora e ancora, in pace, preghiamo il Signore. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. Coro: Signore, pietà. Soccorrici, salvaci, abbi pietà di noi e custodiscici, o Dio, con la tua grazia. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. Coro: Signore, pietà. Facendo memoria della tutta santa, immacolata, più che benedetta, gloriosa Sovrana nostra, la Madre di Dio e sempre Vergine Maria, insieme a tutti i santi, affidiamo noi stessi, gli uni gli altri, e tutta la nostra vita a Cristo Dio. Χορος: Σοί, Κύριε. Coro: A te, Signore. Sac.: Poiché tua è la forza e tuoi sono il regno, la potenza e la gloria: del Padre del Figlio e dello Spirito Santo, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Káthisma. Tono 1. Χορος: Τὰ Πάθη τὰ σεπτά, ἡ παροῦσα Coro: Il giorno presente fa sorgere sul ἡμέρα, ὡς φῶτα σωστικά, ἀνατέλλει mondo, quali luci di salvezza, gli augusti patimenti: Cristo infatti, per sua τῶ Κόσμω, Χριστὸς γὰρ ἐπείγεται, τοῦ bon-

12 12 παθεῖν ἀγαθότητι, ὁ τὰ σύμπαντα, ἐν τῇ δρακὶ περιέχων, καταδέχεται, ἀναρτηθῆναι ἐν ξύλῳ, τοῦ σῶσαι τὸν ἄνθρωπον. Káthisma. Tono 1. Χορος: Ἀόρατε Κριτά, ἐν σαρκὶ πῶς ὠράθης, καὶ ἔρχη ὑπ' ἀνδρῶν, παρανόμων κτανθῆναι; ἡμῶν τὸ κατάκριμα, κατακρίνων τῶ πάθει σου. Ὅθεν αἴνεσιν, μεγαλωσύνην καὶ δόξαν, ἀναπέμποντες, τὴ ἐξουσία σου Λόγε, συμφώνως προσφέρομεν. Kathìsma. Tono pl. 4 Χορος: Τῶν παθῶν τοῦ Κυρίου τὰς ἀπαρχάς, ἡ παροῦσα ἡμέρα λαμπροφορεῖ. Δεῦτε οὖν φιλέορτοι, ὑπαντήσωμεν ἄσμασιν, ὁ γὰρ Κτίστης ἔρχεται, σταυρὸν καταδέξασθαι, ἐτασμούς καὶ μάστιγας, Πιλάτω κρινόμενος, ὅθεν καὶ ἐκ δούλου ῥαπισθεὶς ἐπὶ κόρρης, τὰ πάντα προσίεται, ἵνα σώσῃ τὸν ἄνθρωπον. Διὰ τοῦτο βοήσωμεν. Φιλάνθρωπε Χριστὲ ὁ Θεός, τῶν πταισμάτων δώρησαι τὴν ἄφεσιν, τοὶς προσκυνοῦσιν ἐν πίστει, τὰ ἄχραντα Πάθη σου. tà si affretta verso la passione. Egli che tiene in mano l universo accetta di essere appeso al legno per salvare l uomo. Coro: O Giudice invisibile, ti sei mostrato nella carne e sei venuto per essere giudicato da uomini iniqui, condannando con la tua passione la nostra condanna! E noi ti celebriamo, concordi lodiamo, magnifichiamo e glorifichiamo, o Verbo, il tuo potere. Coro: Il giorno presente fa risplendere le primizie dei patimenti del Signore. Venite dunque, amici della festa, andiamole incontro con canti. Il Creatore viene per prender su di sé la croce, gli interrogatori, i flagelli e il giudizio di Pilato; anche schiaffeggiato sulla guancia da uno schiavo, tutto sopporta per salvare l uomo. E noi dunque gridiamo: O Cristo Dio amico degli uomini, dona la remissione delle colpe a noi che adoriamo con fede i tuoi immacolati patimenti. Vangelo Sac.: Perché siamo fatti degni di ascoltare il santo vangelo, supplichiamo il Signore, Dio nostro. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. (γ'). Coro: Signore, pietà. (3 volte.) Sac.: Sapienza! In piedi ascoltiamo il santo vangelo. Pace a tutti. Χορος: Καὶ τῶ Πνεύματί σου. Coro: E al tuo spirito. Sac.: Lettura del santo vangelo secondo Matteo (21, 18-43). Χορος: Δόξα σοί, Κύριε, δόξα σοί. Coro: Gloria a te, Signore, gloria a te. Sac.: Stiamo attenti. In quel tempo, mentre rientrava in città, Gesù ebbe fame. Vedendo un fico sulla strada, gli si avvicinò, ma non vi trovò altro che foglie, e gli disse: Non nasca mai più frutto da te. E subito quel fico si seccò. Vedendo ciò i discepoli rimasero stupiti e dissero: Come mai il fico si è seccato immediatamente? Rispose Gesù: In verità vi dico: se avrete fede e non dubiterete, non solo potrete fare ciò che è accaduto a questo fico, ma anche se direte a questo monte: Lèvati di lì e gettati nel mare, ciò

13 avverrà. E tutto quello che chiederete con fede nella preghiera, lo otterrete. Entrato nel tempio, mentre insegnava gli si avvicinarono i sommi sacerdoti e gli anziani del popolo e gli dissero: Con quale autorità fai questo? Chi ti ha dato questa autorità? Gesù rispose: Vi farò anch io una domanda e se voi mi rispondete, vi dirò anche con quale autorità faccio questo. Il battesimo di Giovanni da dove veniva? Dal cielo o dagli uomini? Ed essi riflettevano tra sé dicendo: Se diciamo: dal cielo, ci risponderà: perché dunque non gli avete creduto? ; se diciamo dagli uomini, abbiamo timore della folla, perché tutti considerano Giovanni un profeta. Rispondendo perciò a Gesù, dissero: Non lo sappiamo. Allora anch egli disse loro: Neanch io vi dico con quale autorità faccio queste cose. Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli; rivoltosi al primo disse: Figlio, va oggi a lavorare nella vigna. Ed egli rispose: Sì, signore; ma non andò. Rivoltosi al secondo, gli disse lo stesso. Ed egli rispose: Non ne ho voglia; ma poi, pentitosi, ci andò. Chi dei due ha compiuto la volontà del padre? Dicono: L ultimo. E Gesù disse loro: In verità vi dico: i pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio. È venuto a voi Giovanni nella via della giustizia e non gli avete creduto; i pubblicani e le prostitute invece gli hanno creduto. Voi, al contrario, pur avendo visto queste cose, non vi siete nemmeno pentiti per credergli. Ascoltate un altra parabola: C era un padrone che piantò una vigna e la circondò con una siepe, vi scavò un frantoio, vi costruì una torre, poi l affidò a dei vignaioli e se ne andò. Quando fu il tempo dei frutti, mandò i suoi servi da quei vignaioli a ritirare il raccolto. Ma quei vignaioli presero i servi e uno lo bastonarono, l altro lo uccisero, l altro lo lapidarono. Di nuovo mandò altri servi più numerosi dei primi, ma quelli si comportarono nello stesso modo. Da ultimo mandò loro il proprio figlio dicendo: Avranno rispetto di mio figlio! Ma quei vignaioli, visto il figlio, dissero tra sé: Costui è l erede; venite, uccidiamolo, e avremo noi l eredità. E, presolo, lo cacciarono fuori della vigna e l uccisero. Quando dunque verrà il padrone della vigna che farà a quei vignaioli? Gli rispondono: Farà morire miseramente quei malvagi e darà la vigna ad altri vignaioli che gli consegneranno i frutti a suo tempo. E Gesù disse loro: Non avete mai letto nelle Scritture: La pietra che i costruttori hanno scartata è diventata testata d angolo; dal Signore è stato fatto questo ed è mirabile agli occhi nostri? Perciò io vi dico: vi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che lo farà fruttificare. Χορος: Δόξα σοί, Κύριε, δόξα σοί. Coro: Gloria a te, Signore, gloria a te. Salmo 50 Let.: Pietà di me, o Dio, secondo la tua grande misericordia, e secondo la moltitudine delle tue compassioni, cancella il mio delitto. Lavami del tutto dalla mia iniquità e purificami dal mio peccato. Poiché la mia iniquità io conosco, e il mio peccato è dinanzi a me in ogni tempo. Contro te solo ho peccato, e il male davanti a te ho fatto: così che tu sia riconosciuto giusto nelle tue parole, e vinca quando sei giudicato. Ecco che nelle iniquità sono stato concepito, e nei peccati, nel piacere, mi ha conce- 13

14 14 pito mia madre. Ecco, la verità hai amato: le cose occulte e i segreti della tua sapienza mi hai manifestato. Mi aspergerai con issopo e sarò purificato; mi laverai, e sarò fatto più bianco della neve. Mi farai udire esultanza e gioia, esulteranno le ossa umiliate. Distogli il tuo volto dai miei peccati, e cancella tutte le mie iniquità. Un cuore puro crea in me, o Dio, e uno spirito retto rinnova nelle mie viscere. Non rigettarmi dal tuo volto, e il tuo spirito santo non togliere da me. Rendimi l esultanza della tua salvezza, e confermami con lo spirito che guida. Insegnerò agli iniqui le tue vie, e gli empi a te ritorneranno. Liberami dal sangue, o Dio, Dio della mia salvezza, e la mia lingua celebrerà con esultanza la tua giustizia. Signore, apri le mie labbra, e la mia bocca proclamerà la tua lode. Certo, se tu avessi voluto un sacrificio, lo avrei dato: di olocausti non ti compiacerai. Sacrificio a Dio è uno spirito contrito: un cuore contrito e umiliato Dio non lo disprezzerà. Benefica, Signore, nel tuo compiacimento, Sion, e siano edificate le mura di Gerusalemme. Allora ti compiacerai del sacrificio di giustizia, dell oblazione e di olocausti; allora offriranno vitelli sul tuo altare. Poema di Cosma monaco. Tono 2. Ode 1.: Cantico di Mosè. Irmós. Χορος: Τῶ τὴν ἄβατον, κυμαινομένην θάλασσαν, θείω αὐτοῦ προστάγματι, ἀναξηράναντι, καὶ πεζεῦσαι δι' αὐτῆς, τὸν Ἰσραηλὶ τὴν λαὸν καθοδηγήσαντι, Κυρίω ἄσωμεν, ἐνδόξως γὰρ δεδόξασται. (β') Δόξα Ἡ ἀπόρρητος, Λόγου Θεοῦ κατάβασις, ὅπερ Χριστὸς αὐτὸς ἐστι, Θεὸς καὶ ἄνθρωπος, τὸ Θεὸς οὐχ ἁρπαγμόν, εἶναι ἡγησάμενος, ἐν τῷ μορφοῦσθαι δοῦλον, δεικνύει τοὶς Μαθηταῖς, ἐνδόξως γὰρ δεδόξασται. Καὶ νύν... Διακονῆσαι, αὐτὸς ἐλήλυθα, οὗ τὴν μορφὴν ὁ Πλαστουργός, ἑκὼν περίκειμαι, τῶ πτωχεύσαντι Ἀδάμ, ὁ Coro: Cantiamo al Signore che col suo divino comando ha prosciugato l inaccessibile mare tempestoso e attraverso di esso ha guidato a piedi il popolo d Israele: gloriosamente egli si è reso glorioso! (2 volte.) Gloria L ineffabile discesa del Verbo di Dio, cioè il Cristo stesso, Dio e uomo, mostra ai discepoli che egli, nel prendere forma di servo, non ha considerato preda gelosa il suo essere Dio: gloriosamente infatti egli si è reso glorioso. Ora e sempre... Sono venuto per servire Adamo divenuto povero, della cui forma volontariamente mi sono rivestito, io, il Creatore,

15 πλουτὼν θεότητι, θεῖναι ἐμήν τε αὐτοῦ, ψυχὴν ἀντίλυτρον, ὁ ἀπαθὴς θεότητι. Katavasìa. Τῶ τὴν ἄβατον ricco per la divinità; sono venuto per immolarmi in suo riscatto, io, impassibile per la divinità. Cantiamo al Signore Diac.: Ancora e ancora, in pace, preghiamo il Signore. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. Coro: Signore, pietà. Soccorrici, salvaci, abbi pietà di noi e custodiscici, o Dio, con la tua grazia. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. Coro: Signore, pietà. Facendo memoria della tutta santa, immacolata, più che benedetta, gloriosa Sovrana nostra, la Madre di Dio e sempre Vergine Maria, insieme a tutti i santi, affidiamo noi stessi, gli uni gli altri, e tutta la nostra vita a Cristo Dio. Χορος: Σοί, Κύριε. Coro: A te, Signore. Sac.: Poiché tu sei il nostro Dio e a te rendiamo gloria: al Padre, al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Kondákion. Tono pl. 4. Ὁ Ἰακὼβ ὠδύρετο, τοῦ Ἰωσὴφ τὴν Piangeva Giacobbe la perdita di Giuseppe, mentre quel forte sedeva sul coc- στέρησιν, καὶ ὁ γενναῖος ἐκάθητο ἅρματι, ὡς βασιλεὺς τιμώμενος, τῆς chio, onorato come re: non essendosi reso schiavo delle voglie dell egiziana, era Αἰγυπτίας γὰρ τότε ταῖς ἡδοναῖς μὴ δουλεύ-σας, ἀντεδοξάζετο παρὰ τοῦ stato in cambio glorificato da colui che βλέποντος τὰς τῶν ἀνθρώπων καρδίας, καὶ νέμοντος στέφος ἄφθαρτον. corona vede i cuori degli uomini e assegna la incorruttibile. Ikos. Ἐπὶ τῶ ὀδυρμῶ νὺν προσθήσωμεν ὀδυρμόν, καὶ ἐκχέωμεν δάκρυα, μετὰ τοῦ Ἰακὼβ συγκοπτόμενοι, Ἰωσὴφ τὸν ἀοίδιμον καὶ σώφρονα, τὸν δουλωθέντα μὲν τῶ σώματι, τὴν ψυχὴν δὲ ἀδούλωτον συντηροῦντα, καὶ Αἰγύπτου παντὸς κυριεύσαντα. Ὁ Θεὸς γὰρ παρέχει τοὶς δούλοις αὐτοῦ, στέφος ἄφθαρτον. Aggiungiamo ora lamento a lamento e versiamo lacrime, battendoci il petto insieme a Giacobbe per il celebrato e casto Giuseppe: egli è stato fatto schiavo nel corpo, ma ha preservato l anima dalla schiavitù ed è divenuto signore di tutto l Egitto. Dio dona infatti ai suoi servi una corona incorruttibile. Sinassario del minéo, poi la seguente memoria. Let.: Il santo e grande lunedì si fa memoria del beato e ottimo Giuseppe, e del fico maledetto dal Signore e inaridito. Stichi per l ottimo Giuseppe. Il casto Giuseppe divenne giusto governatore e dispensatore di grano: oh, cumulo di beni! 15

16 16 Altri, per il fico inaridito. Rappresentando nel fico la sinagoga degli ebrei, priva di frutti spirituali, Cristo con la sua maledizione lo fa inaridire. Fuggiamo il male del fico! Per l intercessione dell ottimo Giuseppe, o Cristo Dio, abbi pietà di noi. Amen. Ode 8.: Cantico delle creature. Irmós. Χορος: Ἔφριξε Παίδων εὐαγῶν, τὸ Ὁμόστολον ψυχῆς ἄσπιλον σῶμα, καὶ εἶξε τὸ τραφέν, ἐν ἀπείρῳ ὕλη, ἀκάματον πύρ. Ἀειζώου δὲ ἐκμαρανθείσης φλογός, διαιωνίζων ὕμνος ἀνεμέλπετο. Τὸν Κύριον πάντα τὰ ἔργα ὑμνεῖτε, καὶ ὑπερυψοῦτε, εἰς πάντας τοὺς αἰῶνας. (Ἐκ β') Εὐλογοῢμεν Πατέρα, Υἱόν, καὶ Ἅγιον Πνεῢμα τὸν Κύριον Ὑμᾶς μου τότε Μαθητάς, παντες γνώσονται, εἰ τὰς ἐμᾶς ἐντολὰς τηρήσητε, φησὶν ὁ Σωτὴρ τοὶς φίλοις πρὸς Πάθος μολῶν. Εἰρηνεύετε ἐν ἑαυτοῖς, καὶ πᾶσι, καὶ ταπεινὰ φρονοῦντες, ἀνυψώθητε, καὶ Κύριον γινώσκοντές με ὑμνεῖτε, καὶ ὑπερυψοῦτε εἰς πάντας τοὺς αἰῶνας. Καὶ νύν... Τάξεως ἔμπαλιν ὑμῖν, ἐθνικῆς ἔστω τὸ κράτος ὁμογενῶν, οὐ κλῆρος γὰρ ἐμός, τυραννὶς δὲ γνώμη αὐθαίρετος. ὁ οὖν πρόκριτος ἐν ὑμῖν εἶναι θέλων, τῶν ἄλλων ἔστω πάντων ἐσχατώτερος, καὶ Κύριον γινώσκοντές με ὑμνεῖτε, καὶ ὑπερυψοῦτε εἰς πάντας τοὺς αἰῶνας. Αἰνοῦμεν, εὐλογοῦμεν, καὶ προσκυνοῦμεν τὸν Κύριον Καταβασία Ἔφριξε Παίδων εὐαγῶν, Coro: Il fuoco indomabile, alimentato da un enormità di combustibile, fremette e si ritrasse di fronte al corpo, immacolato come l anima, dei limpidi fanciulli, estinta così la fiamma sempre viva, si intonava l inno perenne: Celebrate, opere tutte, il Signore, e sovresaltatelo per tutti i secoli. (2 volte.) Benediciamo il Signore, Padre, Figlio e Spirito santo. Tutti vi riconosceranno per miei discepoli se osserverete i miei comandamenti, dice il Salvatore agli amici, andando verso la passione. Abbiate pace in voi e con tutti, e nutrite pensieri umili per essere innalzati. Riconoscendo in me il Signore, celebratemi e sovresaltatemi per tutti i secoli. Ora e sempre. Il vostro potere sui fratelli sia il contrario di quello delle genti, perché non è mia eredità la tirannide, ma la libera volontà. Chi dunque tra voi vuole essere l eletto, sia l ultimo di tutti. Riconoscendo in me il Signore, celebratemi e sovresaltatemi per tutti i secoli. Lodiamo, benediciamo e adoriamo il Signore. Katavasìa. Il fuoco indomabile Diac.: Magnifichiamo la Madre di Dio e Madre della luce, onorandola con inni. Ode 9.: Cantico della Madre di Dio e di Zaccaria. Χορος: Ἐμεγάλυνας Χριστέ, τὴν Coro: Hai esaltato, o Cristo, la Madre di τεκούσάν σε Θεοτόκον, ἀφ' ἦς ὁ Dio che ti ha generato: da essa tu, o πλάστης ἡμῶν, ὁμοιοπαθὲς περιέθου Creatore, hai assunto un corpo passibile

17 σῶμα, τὸ τῶν ἡμετέρων λυτήριον ἀγνοημάτων, ταύτην μακαρίζοντες, πᾶσαι γενεαί, σὲ μεγαλύνομεν. (Ἐκ β') Δόξα Ῥύπον πάντα ἐμπαθῆ, ἀπωσάμενοι, ἐπάξιον τῆς θείας Βασιλείας, γνώμην ἀναλάβετε ἔμφρονα, τοὶς σοὶς Ἀποστόλοις προέφης, ἡ πάντων σοφία, ἐν ἢ δοξασθήσεσθε, λάμποντες ἠλίου τηλαυγέστερον. Καὶ νύν... Ἀφορῶντες εἰς ἐμέ, εἴπας Κύριε τοὶς σεαυτοῦ Μαθηταῖς, μὴ φρονεῖτε ὑψηλά, ἀλλὰ συναπάχθητε τοὶς ταπεινοῖς, ἐμὸν ὅπερ πίνω, πίετε ποτήριον, ὅτι ἐν τῇ Βασιλεία τοῦ Πατρός, ἐμοὶ συνδοξασθήσεσθε. Καταβασία Ἐμεγάλυνας Χριστέ, Diac.: Ancora e ancora, in pace, preghiamo il Signore. 17 come il nostro, a riscatto delle nostre colpe. Proclamando lei beata, tutte le generazioni magnificano te. (2 volte.) Gloria Deponendo ogni bruttura di passione, fate vostro un saggio pensare, degno del regno di Dio, dicesti un tempo ai tuoi apostoli, o sapienza di tutti; sarete così glorificati, risplendendo più luminosi del sole. Ora e sempre... Guardate a me, hai detto, Signore, ai tuoi discepoli, e non pensate cose alte, ma lasciatevi attrarre da quelle umili; bevete il calice che io bevo, per essere con me glorificati nel regno del Padre mio. Katavasìa. Hai esaltato, o Cristo... Χορος: Κύριε, ἐλέησον. Coro: Signore, pietà. Soccorrici, salvaci, abbi pietà di noi e custodiscici, o Dio, con la tua grazia. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. Coro: Signore, pietà. Facendo memoria della tutta santa, immacolata, più che benedetta, gloriosa Sovrana nostra, la Madre di Dio e sempre Vergine Maria, insieme a tutti i santi, affidiamo noi stessi, gli uni gli altri, e tutta la nostra vita a Cristo Dio. Χορος: Σοί, Κύριε. Coro: A te, Signore. Sac.: Poiché te lodano tutte le schiere dei cieli, e a te noi rendiamo gloria: al Padre, al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Exapostilárion idiómelon Tono 3 lentamente e con solennità Χορος: Τὸν νυμφώνά σου βλέπω, Coro: Vedo, o mio Salvatore, il tuo talamo adorno, e non ho la veste per en- Σωτήρ μου κεκοσμημένον, καὶ ἔνδυμα οὐκ ἔχω, ἵνα εἰσέλθω ἐν αὐτῷ, trarvi: fa risplendere la veste dell anima λάμπρυνόν μου τὴν στολὴν τῆς ψυχῆς, mia, o datore di luce, e salvami. (3 volte) Φωτοδότα, καὶ σώσόν με. (Ἐκ γ'). Lodi. Tono 1. Χορος: Πᾶσα πνοὴ αἰνεσάτω τὸν Coro: Tutto ciò che respira lodi il Signore. Κύριον. Αἰνεῖτε τὸν Κύριον ἐκ τῶν οὐρανῶν, αἰνεῖτε αὐτὸν ἐν τοῖς Ὑψίστοις. Σοὶ Lodate il Signore dai cieli, lodatelo nel più alto dei cieli. A te si addice l inno, o

18 18 πρέπει ὕμνος τῶ Θεῷ, Αἰνεῖτε αὐτόν, πάντες οἱ Ἄγγελοι αὐτοῦ, αἰνεῖτε αὐτόν, πᾶσαι αἱ Δυνάμεις αὐτοῦ, Σοὶ πρέπει ὕμνος τῶ Θεῷ. Στίχος α Αἰνεῖτε αὐτὸν ἐπὶ ταῖς δυναστείαις αὐτοῦ, αἰνεῖτε αὐτὸν κατὰ τὸ πλῆθος τῆς μεγαλωσύνης αὐτοῦ. Ἐρχόμενος ὁ Κύριος, πρὸς τὸ ἑκούσιον Πάθος, τοὶς Ἀποστόλοις ἔλεγεν ἐν τῇ ὁδῷ. Ἰδοὺ ἀναβαίνομεν εἰς Ἱεροσόλυμα, καὶ παραδοθήσεται ὁ Υἱὸς τοῦ ἀνθρώπου, καθώς γέγραπται περὶ αὐτοῦ. Δεῦτε οὖν καὶ ἡμεῖς, κεκαθαρμέναις διανοίαις, συμπορευθῶμεν αὐτῷ, καὶ συσταυρωθῶμεν, καὶ νεκρωθῶμεν δι' αὐτόν, ταὶς τοῦ βίου ἡδοναίς, ἵνα καὶ συζήσωμεν αὐτῷ, καὶ ἀκούσωμεν βοῶντος αὐτοῦ, οὐκέτι εἰς τὴν ἐπίγειον Ἱερουσαλήμ, διὰ τὸ παθεῖν, ἀλλὰ ἀναβαίνω πρὸς τὸν Πατέρά μου, καὶ Πατέρα ὑμῶν, καὶ Θεόν μου, καὶ Θεὸν ὑμῶν, καὶ συνανυψῶ ὑμᾶς εἰς τὴν ἄνω Ἱερουσαλήμ, ἐν τῇ Βασιλεία τῶν οὐρανῶν. Στίχος β Αἰνεῖτε αὐτὸν ἐν ἤχῳ, σάλπιγγος, αἰνεῖτε αὐτὸν ἐν ψαλτηρίῳ καὶ κιθάρα. Ἐρχόμενος ὁ Κύριος, Στίχος γ Αἰνεῖτε αὐτὸν ἐν τυμπάνῳ καὶ χορῶ, αἰνεῖτε αὐτὸν ἐν χορδαῖς καὶ ὀργάνω. Tono pl. 1. Φθάσαντες πιστοί, τὸ σωτήριον Πάθος Χριστοῦ τοῦ Θεοῦ, τὴν ἄφατον αὐτοῦ μακροθυμίαν δοξάσωμεν, ὅπως τὴ αὐτοῦ εὐσπλαγχνία, συνεγείρη καὶ ἡμᾶς, νεκρωθέντας τὴ ἁμαρτία, ὡς ἀγαθὸς καὶ φιλάνθρωπος. Στίχος δ Αἰνεῖτε αὐτὸν ἐν κυμβάλοις Dio. Lodatelo voi tutti, angeli suoi, lodatelo voi tutte sue schiere. A te si addice l inno, o Dio. Stico 1.: Lodatelo per le sue opere potenti, lodatelo secondo l immensità della sua grandezza. Venendo il Signore alla passione volontaria, diceva agli apostoli per via: Ecco, noi saliamo a Gerusalemme, e il Figlio dell uomo sarà consegnato, come di lui sta scritto. Su dunque, saliamo anche noi con lui con le menti purificate, lasciamoci crocifiggere con lui, e per lui moriamo ai piaceri della vita, per vivere con lui e udirlo esclamare: Non salgo più alla Gerusalemme terrestre per patire, ma salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro, e con me vi innalzerò alla superna Gerusalemme, nel regno dei cieli. Stico 2.: Lodatelo al suono della tromba, lodatelo con l arpa e la cetra. Di nuovo: Venendo il Signore Stico 3.: Lodatelo col timpano e con la danza, lodatelo sulle corde e sul flauto. Giunti, o fedeli, alla salvifica passione del Cristo Dio, glorifichiamo la sua ineffabile magnanimità affinché nella sua compassione faccia risorgere con lui anche noi, morti per il peccato: perché è buono e amico degli uomini. Stico 4.: Lodatelo con cembali armoniosi,

19 εὐήχοις, αἰνεῖτε αὐτὸν ἐν κυμβάλοις lodatelo con cembali acclamanti. Tutto ἀλαλαγμοῦ. Πᾶσα πνοὴ αἰνεσάτω τὸν ciò che respira lodi il Signore. Κύριον. Φθάσαντες πιστοί Di nuovo: Giunti, o fedeli, Δόξα... Καὶ νύν... Gloria Ora e sempre. Κύριε, ἐρχόμενος πρὸς τὸ Πάθος, τοὺς Venendo, o Signore, alla passione, per ἰδίους στηρίζων Μαθητὰς ἔλεγες, κατ sostenere i tuoi discepoli, prendendoli ἰδίαν παραλαβῶν αὐτούς. Πῶς τῶν da parte dicevi: Non ricordate dunque ῥημάτων μου ἀμνημονεῖτε, ὧν πάλαι le parole che vi ho detto un tempo? Come stia scritto che nessun profeta può εἶπον ὑμῖν, ὅτι Προφήτην πάντα οὐ γέγραπται εἶ μὴ ἐν Ἱερουσαλὴμ essere ucciso se non in Gerusalemme? È ἀποκτανθῆναι; Νὺν οὖν καιρὸς giunto ora il tempo di cui vi avevo detto: ecco infatti che io sto per essere con- ἐφέστηκεν, ὃν εἶπον ὑμῖν, ἰδοὺ γὰρ παραδίδομαι, ἁμαρτωλῶν χερσὶν segnato nelle mani dei peccatori per esserne schernito: essi mi configgeranno ἐμπαιχθῆναι, οἳ καὶ σταυρῶ μὲ προσπήξαντες, ταφὴ παραδόντες, alla croce, mi deporranno in una tomba, ἑβδελυγμένον λογιοῦνται ὡς νεκρόν, e mi considereranno come un cadavere ὅμως θαρσεῖτε, τριήμερος γὰρ abominevole. E tuttavia abbiate coraggio, perché risorgerò il terzo giorno per ἐγείρομαι εἰς ἀγαλλίασιν πιστῶν καὶ ζωήν τὴν αἰώνιον. l esultanza e l eterna vita dei credenti. Chi presiede: A te si addice la gloria, Signore Dio nostro, e a te rendiamo gloria: al Padre, al Figlio e al santo Spirito ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Piccola dossologia: Let.: Gloria a Dio nel piú alto dei cieli, pace sulla terra, e per gli uomini benevolenza. Noi ti celebriamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie per la tua grande gloria. Signore, Re del cielo, Dio Padre onnipotente; Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo, e santo Spirito. Signore Dio, agnello di Dio, Figlio del Padre, tu che togli il peccato del mondo abbi pietà di noi: tu che togli i peccati del mondo. Accogli la nostra supplica, tu che siedi alla destra del Padre, e abbi pietà di noi. Perché tu solo sei santo, tu solo Signore, Gesù Cristo, a gloria di Dio Padre. Amen. Ogni giorno ti benedirò, e loderò il tuo nome in eterno e nei secoli dei secoli. Signore, ti sei fatto nostro rifugio di generazione in generazione. Io ho detto: Signore, abbi pietà di me, sana l anima mia perché ho peccato contro di te. Signore, in te mi sono rifugiato: insegnami a fare la tua volontà, perché tu sei il mio Dio. Poiché presso di te è la sorgente della vita, nella tua luce vedremo la luce. Dispiega la tua misericordia per quelli che ti conoscono Concedici, Signore, in questo giorno, di essere custoditi senza peccato. 19

20 20 Benedetto sei tu, Signore, Dio dei padri nostri, degno di lode e glorificato è il tuo nome nei secoli. Amen. Sia la tua misericordia, Signore, su di noi, come in te abbiamo sperato Benedetto sei tu, Signore: insegnami i tuoi decreti. Benedetto sei tu, Sovrano, dammi l intelligenza dei tuoi decreti. Benedetto sei tu, Santo, illuminami con i tuoi decreti. Signore, la tua misericordia è in eterno, le opere delle tue mani non trascurare. A te si addice la lode, a te si addice l inno, a te si addice la gloria: al Padre, al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Diac.: Completiamo la nostra preghiera mattutina al Signore. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. Coro: Signore, pietà. Soccorrici, salvaci, abbi pietà di noi e custodiscici, o Dio, con la tua grazia. Χορος: Κύριε, ἐλέησον. Coro: Signore, pietà. Invochiamo il Signore perché tutto questo giorno sia perfetto, santo, pacifico e senza peccato. Χορος: Παράσχου Κύριε (καί μετά ἀπό κάθε αἴτηση) Coro: Concedi, o Signore. (e così alle invocazioni successive) Invochiamo dal Signore un angelo di pace, guida fedele, custode delle nostre anime e dei nostri corpi. Invochiamo dal Signore il perdono e la remissione dei nostri peccati e delle nostre colpe. Invochiamo dal Signore ciò che è buono e giova alle anime nostre, e la pace per il mondo. Invochiamo il Signore perché ci dia di portare a termine il rimanente tempo della nostra vita nella pace e nella penitenza. Invochiamo il Signore perché la fine della nostra vita sia cristiana, senza dolore, senza vergogna, pacifica; e chiediamo di avere una buona difesa al temibile tribunale di Cristo. Facendo memoria della santissima, immacolata, più che benedetta, gloriosa Sovrana nostra, la Madre di Dio e sempre Vergine Maria, insieme con tutti i santi, affidiamo noi stessi, gli uni gli altri, e tutta la nostra vita a Cristo Dio. Χορος: Σοί, Κύριε. Coro: A te, Signore. Sac.: Poiché tu sei Dio di misericordia, di compassione, amico degli uomini, e a te rendiamo gloria: al Padre, al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amin. Sac.: Pace a tutti. Χορος: Καὶ τῷ πνεύματί σου. Coro: E al tuo spirito. Diac.: Chiniamo il capo davanti al Signore. Χορος: Σοί, Κύριε. Coro: A te, Signore. Sac.: Signore santo, che dimori nel più alto dei cieli e guardi a ciò che è umile e osservi la

21 creazione intera col tuo occhio che su tutto vigila, davanti a te abbiamo chinato il collo dell anima e del corpo, e ti chiediamo: o Santo dei santi, stendi la tua invisibile mano dalla tua santa dimora e benedici noi tutti. Se in qualcosa abbiamo peccato volontariamente o involontariamente, tu perdona -poiché sei Dio buono e amico degli uomini- facendoci dono dei tuoi beni di questo e dell altro mondo. Poiché tuo è l avere misericordia e salvarci, o Cristo Dio nostro, e a te rendiamo gloria: al Padre, al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amin Aposticha. Tono pl. 1. Χορος: Κύριε, πρὸς τὸ μυστήριον τὸ ἀπόρρητον τῆς σῆς οἰκονομίας, οὐκ ἐξαρκοῦσα ἡ τῶν ἐκ Ζεβεδαίου μήτηρ, ἠτείτό σοὶ προσκαίρου βασιλείας τιμήν, τοὶς ἑαυτῆς δωρήσασθαι τέκνοις, ἀλλ' ἀντὶ ταύτης, ποτήριον θανάτου ἐπηγγείλω πιεῖν τοὶς φίλοις σου, ὁ ποτήριον πρὸ τούτων, πιεῖν ὁ αὐτὸς ἔλεγες, ἁμαρτημάτων καθαρτήριον. Διὸ σοὶ βοῶμεν. Ἡ σωτηρία τῶν ψυχῶν ἡμῶν, δόξα σοί. Στίχος α'. Ἐνεπλήσθημεν τὸ πρωῒ τοῦ ἐλέους σου, Κύριε, καὶ ἠγαλλιασάμεθα καὶ ηὐφράνθημεν ἐν πάσαις ταὶς ἡμέραις ἡμῶν. Εὐφρανθείημεν, ἀνθ ὧν ἡμερῶν ἐταπείνωσας ἡμᾶς, ἐτῶν, ὧν εἴδομεν κακά, καὶ ἴδε ἐπὶ τοὺς δούλους σου καὶ ἐπὶ τὰ ἔργα σου, καὶ ὁδήγησον τοὺς υἱοὺς αὐτῶν. Κύριε, τὰ τελεώτατα φρονεῖν, τοὺς οἰκείους παιδεύων Μαθητάς, μὴ ὁμοιοῦσθαι τοὶς ἔθνεσιν ἔλεγες, εἰς τὸ κατάρχειν τῶν ἐλαχιστοτέρων, οὐχ οὕτω γὰρ ἔσται ὑμῖν τοὶς ἐμοὶς Μαθηταῖς, ὅτι πτωχὸς θέλων ὑπάρχω, ὁ πρῶτος οὖν ὑμῶν, ἔστω πάντων διάκονος, ὁ δὲ ἄρχων, ὡς ὁ ἀρχόμενος, ὁ προκριθεὶς δὲ ὡς ὁ ἔσχατος, καὶ γάρ ἐλήλυθα αὐτὸς τῶ πτωχεύσαντι Ἀδὰμ διακονῆσαι, καὶ λύτρον δοῦναι ἀντὶ πολλῶν, τὴν ψυχὴν τῶν βοώντων μοί, Δόξα σοί. Στίχος β'. Καὶ ἔστω ἡ λαμπρότης 21 Coro: O Signore, la madre dei figli di Zebedeo, non arrivando a comprendere l indicibile mistero della tua economia, ti chiedeva di dare ai suoi figli l onore di un regno effimero. Tu invece promettesti ai tuoi amici un calice di morte, quello che tu, come dicevi, prima di loro avresti bevuto, in espiazione dei peccati. Noi dunque a te acclamiamo: O salvezza delle anime nostre, gloria a te! Stico 1: Siamo stati saziati al mattino dalla tua misericordia, Signore, e abbiamo esultato e gioito. In tutti i nostri giorni ci sia dato di gioire per i giorni in cui ci hai umiliati, per gli anni in cui abbiamo visto il male; guarda sui tuoi servi e sulle tue opere e guida i loro figli. Signore, insegnando ai tuoi discepoli a pensare nel modo più perfetto, dicevi loro: Non fatevi simili alle genti, dominando sui più piccoli. Non sia così tra voi, miei discepoli, perché io volontariamente sono povero. Il primo tra voi sia dunque servo di tutti, chi governa come chi è governato, e l eletto come l ultimo. Io sono infatti venuto per servire Adamo impoverito e dare la mia vita in riscatto di molti, di quanti a me acclamano: Gloria a te. Stico 2: E sia lo splendore del Signore

22 22 Κυρίου τοῦ Θεοῦ ἡμῶν ἐφ' ἡμᾶς, καὶ τὰ ἔργα τῶν χειρῶν ἡμῶν κατεύθυνον ἐφ' ἡμᾶς, καὶ τὸ ἔργον τῶν χειρῶν ἡμῶν κατεύθυνον. Tono pl. 4. Τῆς ξηρανθείσης συκῆς διὰ τὴν ἀκαρπίαν, τὸ ἐπιτίμιον φοβηθέντες ἀδελφοί, καρποὺς ἀξίους τῆς μετανοίας, προσάξωμεν Χριστῷ, τῶ παρέχοντι ἡμῖν τὸ μέγα ἔλεος. Δόξα... Καὶ νύν... Δευτέραν Εὔαν τὴν Αἰγυπτίαν, εὑρῶν ὁ δράκων, διὰ ῥημάτων, ἔσπευδε κολακείαις, ὑποσκελίσαι τὸν Ἰωσήφ, ἀλλ' αὐτὸς καταλιπῶν τὸν χιτῶνα, ἔφυγε τὴν ἁμαρτίαν, καὶ γυμνὸς οὐκ ἠσχύνετο, ὡς ὁ Πρωτόπλαστος, πρὸ τῆς παρακοῆς, αὐτοῦ ταὶς ἱκεσίαις Χριστέ, ἐλέησον ἡμᾶς. Dio nostro su di noi e le opere delle nostre mani conduci a buon fine. Temendo il castigo del fico, che fu disseccato perché sterile, o fratelli, portiamo frutti degni della conversione al Cristo che ci elargisce la grande misericordia. Gloria Ora e sempre Trovando nell egiziana una seconda Eva, il dragone cercava di far cadere Giuseppe con le parole lusinghiere di costei: ma egli, abbandonata la tunica, fuggì il peccato, e, benché nudo, non si vergognava, come il progenitore prima della disubbidienza. Per le sue preghiere, o Cristo, abbi pietà di noi. Sac.: È bene confessare il Signore e salmeggiare al tuo nome, Altissimo, per annunciare al mattino la tua misericordia e la tua verità lungo la notte. Let.: Santo Dio, santo forte, santo immortale, abbi pietà di noi. (3 volte.) Gloria al Padre e al Figlio e al santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Santissima Trinità, abbi pietà di noi; Signore, placati di fronte ai nostri peccati; Sovrano, perdonaci le nostre iniquità; o santo, visitaci nelle nostre infermità e guariscici per il tuo nome. Signore, pietà; Signore, pietà; Signore, pietà. Gloria ora e sempre Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo, così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori. E non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal maligno. Sac.: Poiché tuoi sono il regno, la potenza, la gloria: del Padre, del Figlio e del santo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Χορος: Ἀμήν. Coro: Amen. Let.: Piangeva Giacobbe la perdita di Giuseppe, mentre quel forte sedeva sul cocchio, onorato come re: non essendosi reso schiavo delle voglie dell egiziana, era stato in cambio glorificato da colui che vede i cuori degli uomini e assegna la corona incorruttibile. Signore, pietà (12 volte).

23 Gloria ora e sempre Noi magnifichiamo Te, che sei più onorabile dei Cherubini e incomparabilmente più gloriosa dei Serafini, che in modo immacolato, partoristi il Verbo di Dio, o vera Madre di Dio. Nel nome del Signore, benedici, padre. Sac.: Lui che è benedetto, il Cristo Dio nostro, in ogni tempo, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Amen. Chi presiede o il sacerdote stesso: Re celeste, conferma i nostri capi fedeli; sostieni la fede; placa le nazioni; da pace al mondo; custodisci perfettamente questa santa chiesa; colloca nelle tende dei giusti i padri e i fratelli che se ne sono andati prima di noi; e accogli noi nella penitenza e nella confessione, perché sei buono e amico degli uomini. Quindi 3 grandi prostrazioni dicendo tra sé, per ciascuna, la preghiera di sant Efrem, E il congedo in questo modo: Sac.: Il Signore che viene alla passione volontaria, per la nostra salvezza, Cristo, vero Dio nostro... 23

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ La Grande e Santa Settimana GRANDE E SANTO GIOVEDÌ Ufficio della Passione Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 In memoria di mons. Eleuterio Fortino e di p. Oliviero Raquez O.S.B. UFFICIATURA

Διαβάστε περισσότερα

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ La Grande e Santa Settimana GRANDE E SANTO GIOVEDÌ Ufficio della Passione Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 In memoria di mons. Eleuterio Fortino e di p. Oliviero Raquez O.S.B. UFFICIATURA

Διαβάστε περισσότερα

GRANDE E SANTO VENERDÌ

GRANDE E SANTO VENERDÌ La Grande e Santa Settimana GRANDE E SANTO VENERDÌ Epitafios thrinos - Enkomia Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 In memoria di mons. Eleuterio Fortino e di p. Oliviero Raquez O.S.B.

Διαβάστε περισσότερα

Ufficio dell Akathistos

Ufficio dell Akathistos La Grande Quaresima Ufficio dell Akathistos Nella quinta settimana della Grande Quaresima Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 3 Sac.: Benedetto il Dio nostro in ogni tempo, ora e sempre

Διαβάστε περισσότερα

Sussidi Liturgici UFFICIO DEL GRANDE CANONE PARAKLITIKOS ALLA SANTISSIMA MADRE DI DIO

Sussidi Liturgici UFFICIO DEL GRANDE CANONE PARAKLITIKOS ALLA SANTISSIMA MADRE DI DIO Sussidi Liturgici UFFICIO DEL GRANDE CANONE PARAKLITIKOS ALLA SANTISSIMA MADRE DI DIO 2 UFFICIO DEL GRANDE CANONE PARAKLITIKOS ALLA SANTISSIMA MADRE DI DIO Il Grande Canone paraklitikós, durante la prima

Διαβάστε περισσότερα

Ufficio dell Akathistos

Ufficio dell Akathistos La Grande Quaresima Ufficio dell Akathistos Nelle prime quattro settimane della Grande Quaresima Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2017 Ufficio dell Akathistos 3 Sac.: Benedetto il Dio

Διαβάστε περισσότερα

Ufficio dell Akathistos

Ufficio dell Akathistos La Grande Quaresima Ufficio dell Akathistos Nella quinta settimana della Grande Quaresima Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 Ufficio dell Akathistos 3 Sac.: Benedetto il Dio nostro

Διαβάστε περισσότερα

LIVELLO A1 & A2 (secondo il Consiglio d Europa)

LIVELLO A1 & A2 (secondo il Consiglio d Europa) ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΕΘΝΙΚΗΣ ΠΑΙ ΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ Ministero Greco della Pubblica Istruzione e degli Affari Religiosi Certificazione di Lingua Italiana LIVELLO A1 & A2 (secondo

Διαβάστε περισσότερα

TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI

TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI AZZERAMENTO - MATEMATICA ANNO ACCADEMICO 010-011 ESERCIZI DI TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI Esercizio 1: Fissata in un piano cartesiano ortogonale xoy una circonferenza

Διαβάστε περισσότερα

ΜΕΓΑΣ ΑΓΙΑΣΜΟΣ LA GRANDE BENEDIZIONE DELLE ACQUE

ΜΕΓΑΣ ΑΓΙΑΣΜΟΣ LA GRANDE BENEDIZIONE DELLE ACQUE Sussidi Liturgici ΜΕΓΑΣ ΑΓΙΑΣΜΟΣ LA GRANDE BENEDIZIONE DELLE ACQUE S. Atanasio Comunità Cattolica Bizantina Via dei Greci 46 Roma La Grande Benedizione delle acque Questa celebrazione ha luogo a conclusione

Διαβάστε περισσότερα

Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ

Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ avere Η essere + ΜΕΤΟΧΗ ΡΗΜΑΤΟΣ Ieri =χθες Verbi in are Verbi in ere Verbi in ire ( -ato ) (-uto ) ( -ito ) Da Kalantzi Vasiliki Parlare=μίλησα Ιο ho parlato Tu hai parlato

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

VARIAZIONI DURANTE LA CELEBRAZIONE DELLA DIVINA LITURGIA PONTIFICALE

VARIAZIONI DURANTE LA CELEBRAZIONE DELLA DIVINA LITURGIA PONTIFICALE VARIAZIONI DURANTE LA CELEBRAZIONE DELLA DIVINA LITURGIA PONTIFICALE A cura di: Archimandrita Evangelos Yfantidis Dott. Alexei Catalani 1. ARRIVO DEL METROPOLITA - KAIROS Il primo in ordine dei sacerdoti

Διαβάστε περισσότερα

bab.la Φράσεις: Προσωπική Αλληλογραφία Ευχές ελληνικά-ιταλικά

bab.la Φράσεις: Προσωπική Αλληλογραφία Ευχές ελληνικά-ιταλικά Ευχές : Γάμος Συγχαρητήρια. Σας ευχόμαστε όλη την ευτυχία του κόσμου. Congratulazioni. I nostri migliori auguri e tanta felicità. νιόπαντρο ζευγάρι Θερμά συγχαρητήρια για τους δυο σας αυτήν την ημέρα του

Διαβάστε περισσότερα

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. nti. (Sabato precedente il Carnevale) VESPRO e MATTUTINO. del

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. nti. (Sabato precedente il Carnevale) VESPRO e MATTUTINO. del PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi. Giuseppe Rosolini da un università ligure

Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi. Giuseppe Rosolini da un università ligure Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi Giuseppe Rosolini da un università ligure Non è quella in La teoria ingenua degli insiemi Ma è questa: La teoria ingenua degli insiemi { < 3} è

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. Memoria del nostro beato padre Eutimio il Grande. VESPRO e MATTUTINO. del 20 gennaio

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. Memoria del nostro beato padre Eutimio il Grande. VESPRO e MATTUTINO. del 20 gennaio PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) *

Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) * Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) * Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) è arrivato nella Biblioteca Apostolica Vaticana il 22 novembre 2006,

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. Memoria del nostro padre tra i santi Macario l Egiziano. VESPRO e MATTUTINO. del 19 gennaio

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. Memoria del nostro padre tra i santi Macario l Egiziano. VESPRO e MATTUTINO. del 19 gennaio PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3"] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 τυροωμιάσατ ο Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι

άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 τυροωμιάσατ ο Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι ΚΑΤΑ ΤΗΝ ΧΕΙ Μ Ε Ρ IN Η Ν Ε Ξ AM ΗΝ IΑΝ άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3"] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 Π Α Ρ Α Δ Ο Θ Η Σ Ο Μ Ε Ν Ω Ν ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ.

Διαβάστε περισσότερα

Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα

Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα - Γενικά Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα Quando è stato rilasciato il suo [documento]? Για να ρωτήσετε πότε έχει εκδοθεί

Διαβάστε περισσότερα

CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.)

CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) Consigliamo di configurare ed utilizzare la casella di posta elettronica certificata tramite il webmail dedicato fornito dal gestore

Διαβάστε περισσότερα

8 MAGGIO. Memoria di san Giovanni il teologo e del nostro beato padre Arsenio il grande. Al Grande Vespro.

8 MAGGIO. Memoria di san Giovanni il teologo e del nostro beato padre Arsenio il grande. Al Grande Vespro. PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico- Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

Integrali doppi: esercizi svolti

Integrali doppi: esercizi svolti Integrali doppi: esercizi svolti Gli esercizi contrassegnati con il simbolo * presentano un grado di difficoltà maggiore. Esercizio. Calcolare i seguenti integrali doppi sugli insiemi specificati: a) +

Διαβάστε περισσότερα

IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU. A Giuseppe Russo di Salerno

IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU. A Giuseppe Russo di Salerno IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU A Giuseppe Russo di Salerno 1.Ricordo che durante un dibattito tra gente di alta cultura e un cardinale di Santa Romana Chiesa, un professore di diritto internazionale si

Διαβάστε περισσότερα

Gli invitati al banchetto (Mt 22,1-14; Lc 14,16-24) Testo rivisto dal Relatore: Prof. Don Carlo Dezzuto

Gli invitati al banchetto (Mt 22,1-14; Lc 14,16-24) Testo rivisto dal Relatore: Prof. Don Carlo Dezzuto Gli invitati al banchetto (Mt 22,1-14; Lc 14,16-24) Testo rivisto dal Relatore: Prof. Don Carlo Dezzuto Nella prima metà del Quattrocento, la casa di Borgogna, sotto il regno di Filippo il Buono, estende

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. Memoria del nostro Santo Padre Gregorio il Teologo, arcivescovo di Costantinopoli. VESPRO e MATTUTINO

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. Memoria del nostro Santo Padre Gregorio il Teologo, arcivescovo di Costantinopoli. VESPRO e MATTUTINO PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

Sarò signor io sol. α α. œ œ. œ œ œ œ µ œ œ. > Bass 2. Domenico Micheli. Canzon, ottava stanza. Soprano 1. Soprano 2. Alto 1

Sarò signor io sol. α α. œ œ. œ œ œ œ µ œ œ. > Bass 2. Domenico Micheli. Canzon, ottava stanza. Soprano 1. Soprano 2. Alto 1 Sarò signor io sol Canzon, ottava stanza Domenico Micheli Soprano Soprano 2 Alto Alto 2 Α Α Sa rò si gnor io sol del mio pen sie io sol Sa rò si gnor io sol del mio pen sie io µ Tenor Α Tenor 2 Α Sa rò

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE. VESPRO e MATTUTINO. dell 8 settembre. NATIVITÀ della SANTISSIMA SOVRANA NOSTRA, la THEOTOKOS e SEMPRE VERGINE MARIA.

PREGHIERE LITURGICHE. VESPRO e MATTUTINO. dell 8 settembre. NATIVITÀ della SANTISSIMA SOVRANA NOSTRA, la THEOTOKOS e SEMPRE VERGINE MARIA. PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015

Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015 Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015 Scosta il sipario che è dietro al leggio e scopre uno stendardo che riguarda la Rivoluzione e

Διαβάστε περισσότερα

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA

IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA PROGRAMMA GENERALE A) DAL MESSAGGIO EVANGELICO AI SIMBOLI DELLE CHIESE LOCALI ETÀ DELLO

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE. Memoria dei santi beati padri ATANASIO atonita e LAMPADO taumaturgo. greco- italiano. VESPRO e MATTUTINO.

PREGHIERE LITURGICHE. Memoria dei santi beati padri ATANASIO atonita e LAMPADO taumaturgo. greco- italiano. VESPRO e MATTUTINO. PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca. di GIANNI MONTEFAMEGLIO

FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca. di GIANNI MONTEFAMEGLIO FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca di GIANNI MONTEFAMEGLIO Più che mandare subito a memoria le preposizioni greche che

Διαβάστε περισσότερα

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. Memoria dei nostri santi padri Atanasio e Cirillo, patriarchi di Alessandria. ria. VESPRO e MATTUTINO

PREGHIERE LITURGICHE. greco- italiano. Memoria dei nostri santi padri Atanasio e Cirillo, patriarchi di Alessandria. ria. VESPRO e MATTUTINO PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού

Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού Χρήστος Αποστολόπουλος Η προσωπικότητα του Ιακώβου Διασορηνού παραµένει

Διαβάστε περισσότερα

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

+ Archimandrita Evangelos Yfantidis

+ Archimandrita Evangelos Yfantidis Aspetti del Magistero Sociale della Chiesa Ortodossa, secondo la dottrina ecclesiastica e l insegnamento di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo Discorso durante i lavori della 49 sessione di

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e

Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta. Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΤΕΧΝΙΚΑ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ

ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΤΕΧΝΙΚΑ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ ΤΕΧΝΙΚΑ Οι Εκδόσεις Δίσιγμα ξεκίνησαν την πορεία τους στο χώρο των ελληνικών εκδόσεων τον Σεπτέμβριο του 2009 με κυρίαρχο οδηγό

Διαβάστε περισσότερα

ΜΑΡΤΙΟΣ Θ 2014 ΚΥΡΙΑΚΗ ΤΗΣ ΟΡΘΟΔΟΞΙΑΣ Η ΛΙΤΑΝΕΥΣΙΣ ΤΩΝ ΙΕΡΩΝ ΕΙΚΟΝΩΝ

ΜΑΡΤΙΟΣ Θ 2014 ΚΥΡΙΑΚΗ ΤΗΣ ΟΡΘΟΔΟΞΙΑΣ Η ΛΙΤΑΝΕΥΣΙΣ ΤΩΝ ΙΕΡΩΝ ΕΙΚΟΝΩΝ Η ΛΙΤΑΝΕΥΣΙΣ ΤΩΝ ΙΕΡΩΝ ΕΙΚΟΝΩΝ Πρπρευμένων τῶν Ἱερπαίδων μετὰ εἰκόνων καὶ θυμιατῦ, ὁ Ἱερεὺς ἐξέρχεται τῦ Ἱερῦ μετὰ τῦ Τιμίυ Σταυρῦ καὶ γίνεται λιτανεία πέριξ τῦ ἐσωτερικῦ τῦ Ναῦ εἰς τέσσαρες στάσς. Εἰς

Διαβάστε περισσότερα

ΠΡΟΣΕΥΧΕΣ ΓΙΑ ΦΙΛΟΥΣ PREGHIERE PER GLI AMICI

ΠΡΟΣΕΥΧΕΣ ΓΙΑ ΦΙΛΟΥΣ PREGHIERE PER GLI AMICI SOTIRIS PASTAKAS ΠΡΟΣΕΥΧΕΣ ΓΙΑ ΦΙΛΟΥΣ PREGHIERE PER GLI AMICI (ANTOLOGIA POETICA 1990-2012) Cura e traduzione di MASSIMILIANO DAMAGGIO 1 Quaderni di Traduzioni, XIV, Marzo 2013 Sotìris PASTAKAS / Massimiliano

Διαβάστε περισσότερα

L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps.

L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps. 1 L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps. Il punto di partenza del nostro studio del capitolo finale del Vangelo

Διαβάστε περισσότερα

IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA

IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA di Giovanni Costa ABBREVIAZIONI COD Cum Salvator Definitio Fidei Laetentur Obloquuntur PG QUX =Conciliorum Oecumenicorum Decreta. =Terza lettera di S. Cirillo

Διαβάστε περισσότερα

RIT: Ti esalterò, Signore, perché mi hai risollevato. Sal 29

RIT: Ti esalterò, Signore, perché mi hai risollevato. Sal 29 In quei giorni, il sommo sacerdote interrogò gli apostoli dicendo: «Non vi avevamo espressamente proibito di insegnare in questo nome? Ed ecco, avete riempito Gerusalemme del vostro insegnamento e volete

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

L EDUCAZIONE A PArOLE

L EDUCAZIONE A PArOLE Luciano Lanzi Roberto Rossi L EDUCAZIONE A PArOLE R. Rossi, L. Lanzi Con parole ornate Cappelli Editore 2010 1 Essere giovani in Grecia Breve excursus sulla παιδεία del mondo antico Nelle diverse poleis

Διαβάστε περισσότερα

PREGHIERE LITURGICHE

PREGHIERE LITURGICHE PREGHIERE LITURGICHE Patriarcato Ecumenico - Sacra Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta Chiesa Greco- Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista- Torino e Vicariato arcivescovile della Campania-

Διαβάστε περισσότερα

ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ ΣΕΛΙΔΑΣ 1 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΕΝΤΡΙΚΗ ΕΠΙΤΡΟΠΗ ΕΙΔΙΚΩΝ ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ Δευτέρα, 30 Ιουνίου 2014 ΟΔΗΓΙΕΣ ΓΙΑ ΤΟΥΣ ΥΠΟΨΗΦΙΟΥΣ KAI ΤΙΣ

Διαβάστε περισσότερα

5. LO SPIRITO SANTO NELLA CHIESA PRIMITIVA: GLI ESORDI DELLA RIFLESSIONE

5. LO SPIRITO SANTO NELLA CHIESA PRIMITIVA: GLI ESORDI DELLA RIFLESSIONE 5. LO SPIRITO SANTO NELLA CHIESA PRIMITIVA: GLI ESORDI DELLA RIFLESSIONE Fin dall inizio la coscienza trinitaria fu presente in modo esplicito nella Chiesa grazie alla realtà del battesimo, della liturgia

Διαβάστε περισσότερα

I Simboli niceno e niceno-costantinopolitano

I Simboli niceno e niceno-costantinopolitano I Simboli niceno e niceno-costantinopolitano [Costantino: piissimus imperator? Supplemento] Nicola Criniti "Ager Veleias", 8.13 (2013) [www.veleia.it] I vescovi del Concilio di Nicea col Simbolo niceno-costantinopolitano:

Διαβάστε περισσότερα

IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA

IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA PROGRAMMA GENERALE A) DAL MESSAGGIO EVANGELICO AI SIMBOLI DELLE CHIESE LOCALI ETÀ DELLO

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική 4 η ενότητα: Riflessione grammaticale pronomi diretti, indiretti e combinati Μήλιος Βασίλειος Τμήμα

Διαβάστε περισσότερα

Aristotele e il Peripato

Aristotele e il Peripato Aristotele e il Peripato Dossier Il controverso parlare del poeta ispirato La spiegazione data nello Ione La mimesis in Platone Come conciliare l imitazione personale e l ispirazione divina? «Il poeta,

Διαβάστε περισσότερα

Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta.

Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta. Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta. I. Konofagos, N. Lygeros I soprascritti, già dal 2012 avevano proposto ai politici con il più

Διαβάστε περισσότερα

ΕΒΔΟΜΑΔΙΑΙΑ ΕΚΔΟΣΗ 29 Μαρτίου 2014 ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ

ΕΒΔΟΜΑΔΙΑΙΑ ΕΚΔΟΣΗ 29 Μαρτίου 2014 ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ διαδρομές ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ Στο ψαρολίμανο ανο της Νέας Χώρας 2 ΧΑΝΙΩΤΙΚΑ diadromes@haniotika-nea.gr διαδρομές

Διαβάστε περισσότερα

GIOVANNI DAMASCENO. De fide orthodoxa. B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE STUDIO DOMENICANO BOLOGNA

GIOVANNI DAMASCENO. De fide orthodoxa. B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE STUDIO DOMENICANO BOLOGNA I Talenti 13 GIOVANNI DAMASCENO ESPOSIZIONE DELLA FEDE De fide orthodoxa TESTO CRITICO B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, BIBLIOGRAFIA, TRADUZIONE E NOTE Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE

Διαβάστε περισσότερα

Mi piace questa nazione e sono dispiaciuto, mi dispiace per la Grecia e per il calcio greco.

Mi piace questa nazione e sono dispiaciuto, mi dispiace per la Grecia e per il calcio greco. FLASH INTERVIEW - Ένα σχόλιο για το παιχνίδι; - A comment for the game? Mi piace questa nazione e sono dispiaciuto, mi dispiace per la Grecia e per il calcio greco. I like this country but tonight I feel

Διαβάστε περισσότερα

ΤΙ ΕΙΝΑΙ ΓΙΑ ΜΕΝΑ Η «ΤΟΠΙΚΗ ΙΣΤΟΡΙΑ»

ΤΙ ΕΙΝΑΙ ΓΙΑ ΜΕΝΑ Η «ΤΟΠΙΚΗ ΙΣΤΟΡΙΑ» ΤΙ ΕΙΝΑΙ ΓΙΑ ΜΕΝΑ Η «ΤΟΠΙΚΗ ΙΣΤΟΡΙΑ» Ο αρχικός τίτλος της παρέµβασής µου ήταν «Γιατί είµαι περήφανος για την ιδιαίτερή µου πατρίδα». Συνειδητοποιώντας όµως πόσα πολλά πράγµατα θα είχα να σας πω, αισθάνθηκα

Διαβάστε περισσότερα

Marco 8:27-38 Un commento

Marco 8:27-38 Un commento Giuseppe Guarino Marco 8:27-38 Un commento Testo greco originale 8-27 Καὶ ἐξῆλθεν ὁ Ιησοῦς καὶ οἱ μαθηταὶ αὐτοῦ εἰς τὰς κώμας Καισαρείας τῆς Φιλίππου καὶ ἐν τῇ ὁδῷ ἐπηρώτα τοὺς μαθητὰς αὐτοῦ λέγων αὐτοῖς

Διαβάστε περισσότερα

«ΕΝ ΑΡΧΗ ΗΝ Ο ΛΟΓΟΣ»

«ΕΝ ΑΡΧΗ ΗΝ Ο ΛΟΓΟΣ» ÄÉÌÇÍÉÁÉÁ ÅÊÄÏÓÇ ΙΕΡΟΥ ΝΑΟΥ ΜΕΤΑΜΟΡΦΩΣΕΩΣ ΤΟΥ ΣΩΤΗΡΟΣ ÉÅÑÁ ÌÇÔÑÏÐÏËÉÓ ÈÅÓÓÁËÏÍÉÊÇÓ ÉÅÑÏÓ ÍÁÏÓ ÌÅÔÁÌÏÑÖÙÓÅÙÓ ÔÏÕ ÓÙÔÇÑÏÓ ΔΕΛΦΩΝ -ΜΙΟΥΛΗ ΤΗΛ.: 2310 828 989 «ΕΝ ΑΡΧΗ ΗΝ Ο ΛΟΓΟΣ» ΕΤΟΣ ΣΤ ΠΑΣΧΑ 2013 www.inmetamorfoseos.gr

Διαβάστε περισσότερα

ΠΡΟΤΕΙΝΟΜΕΝΑ ΑΠΑΝΤΗΜΕΝΑ ΘΕΜΑΤΑ ΣΤΑ ΑΡΧΑΙΑ ΚΑΤΕΥΘΥΝΣΗΣ Β ΛΥΚΕΙΟΥ (ΑΓΝΩΣΤΟ)

ΠΡΟΤΕΙΝΟΜΕΝΑ ΑΠΑΝΤΗΜΕΝΑ ΘΕΜΑΤΑ ΣΤΑ ΑΡΧΑΙΑ ΚΑΤΕΥΘΥΝΣΗΣ Β ΛΥΚΕΙΟΥ (ΑΓΝΩΣΤΟ) ΠΡΟΤΕΙΝΟΜΕΝΑ ΑΠΑΝΤΗΜΕΝΑ ΘΕΜΑΤΑ ΣΤΑ ΑΡΧΑΙΑ ΚΑΤΕΥΘΥΝΣΗΣ Β ΛΥΚΕΙΟΥ (ΑΓΝΩΣΤΟ) ΑΔΙΔΑΚΤΟ ΚΕΙΜΕΝΟ 1: Ἴσως οὖν εἴποιεν ἂν πολλοὶ τῶν φασκόντων φιλοσοφεῖν, ὅτι οὐκ ἄν ποτε ὁ δίκαιος ἄδικος γένοιτο, οὐδὲ ὁ σώφρων

Διαβάστε περισσότερα

Όμως είναι γνωστόν τοις πασι το υποκάμισον ή πουκάμισο. Δηλαδη το κατωθέν του καμισίου φερόμενον ένδυμα.

Όμως είναι γνωστόν τοις πασι το υποκάμισον ή πουκάμισο. Δηλαδη το κατωθέν του καμισίου φερόμενον ένδυμα. καμίσιν Δευτέρα, 4 Μαρτίου 2013 5:07 μμ Σημασία: Ένδυμα από λευκό λινό ύφασμα που συνήθως φθάνει μέχρι τα γόνατα και το γυναικείο ακόμη παρακάτω, κα που φοριώταν κατάσαρκα. Βλ. Vocabolario Etimologico

Διαβάστε περισσότερα

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Διαβάστε περισσότερα

SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA

SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA Avevo gia composta e spedita per la pubblicazione la nota alia prima delle tre iscrizioni qui trattate, quando mi fu segnalato Γ articolo di M. Guarducci, Tracce

Διαβάστε περισσότερα

Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti

Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti Corso di Laurea magistrale in Scienze dell antichità: letterature, storia e archeologia Tesi di Laurea Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti

Διαβάστε περισσότερα

Πρώτη φορά κουνιέται κάτι ξένο, στο στόµα µου. Marina: E la prima volta che qualcosa di estraneo si muove nella mia bocca.

Πρώτη φορά κουνιέται κάτι ξένο, στο στόµα µου. Marina: E la prima volta che qualcosa di estraneo si muove nella mia bocca. 1 Project: ATTENBERG Original Title: ATTENBERG Director: Athina Rachel Tsangari Translated Title: Attenberg Translator: Caterina Carpinato Language: GREEK Subtitles: 559 Words: 3407 Creation Date: 19.

Διαβάστε περισσότερα

DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO

DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO Il triangolo ABC ha n angolo retto in C e lati di lnghezza a, b, c (vedi fig. ()). Le fnzioni trigonometriche dell angolo α sono definite

Διαβάστε περισσότερα

Γιάννθσ Ρίτςοσ- Ghiannis Ritsos. ( 1/5/ 1909 11/11/ 1990) (Μίκθσ Θεοδωράκθσ) 1-2 Ρωμιοςφνθ

Γιάννθσ Ρίτςοσ- Ghiannis Ritsos. ( 1/5/ 1909 11/11/ 1990) (Μίκθσ Θεοδωράκθσ) 1-2 Ρωμιοςφνθ Γιάννθσ Ρίτςοσ- Ghiannis Ritsos ( 1/5/ 1909 11/11/ 1990) (Μίκθσ Θεοδωράκθσ) 1-2 Ρωμιοςφνθ Aυτά τα δζντρα δε βολεφονται με λιγότερο ουρανό, αυτζσ οι πζτρεσ δε βολεφονται κάτου απ' τα ξζνα βιματα, αυτά τα

Διαβάστε περισσότερα

Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli

Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli GRAECO-LATINA BRUNENSIA 15, 2010, 2 Ángel Narro 1 (Universitat de València) Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli di Santa Tecla The Life and Miracles of Saint Thekla

Διαβάστε περισσότερα

Χιόνια στο καµπαναριό

Χιόνια στο καµπαναριό Νικηφόρος Λύτρας : τα κάλαντα Χιόνια στο καµπαναριό Χιόνια στο καµπαναριό που Χριστούγεννα σηµαίνει Χιόνια στο καµπαναριό ξύπνησε όλο το χωριό. Κι όλοι παν στην εκκλησιά τον Χριστό να προσκυνήσουν Κι όλοι

Διαβάστε περισσότερα

Atene παίδευσις e Atene τύραννος

Atene παίδευσις e Atene τύραννος Atene παίδευσις e Atene τύραννος Il dialogo dei Meli e degli Ateniesi: Tucidide V 111-116 CXI. ΑΘ. τούτων µὲν καὶ πεπειραµένοις ἄν τι γένοιτο καὶ ὑµῖν καὶ οὐκ ἀνεπιστήµοσιν ὅτι οὐδ ἀπὸ µιᾶς πώποτε πολιορκίας

Διαβάστε περισσότερα

ΠΙΝΑΞ ΠΕΡΙΕΧΟΜΕΝΩΝ INDICE

ΠΙΝΑΞ ΠΕΡΙΕΧΟΜΕΝΩΝ INDICE ΠΙΝΑΞ ΠΕΡΙΕΧΟΜΕΝΩΝ INDICE 3 ΠΙΝΑΞ ΠΕΡΙΕΧΟΜΕΝΩΝ INDICE 5 ΣΕΠΤΟΝ ΠΑΤΡΙΑΡΧΙΚΟΝ ΓΡΑΜΜΑ 7 LETTERA PATRIARCALE 9 ΠΡΟΛΟΓΟΣ 11 PREFAZIONE 13 Δρ. Νικόλαος Π. Μπάρκας, Ἄρχων Ἀκτουάριος M.Χ.Ε., Πρόεδρος τῆς Κοινότητος

Διαβάστε περισσότερα

LIVELLI A1 & A2 SESSIONE MAGGIO 2013

LIVELLI A1 & A2 SESSIONE MAGGIO 2013 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙ ΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ, ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΚΑΙ ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΥ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ Ministero dell Istruzione e degli Affari Religiosi, della Cultura e dello Sport Certificazione di Lingua

Διαβάστε περισσότερα

ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ ΣΕΛΙΔΑΣ 1 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΕΝΤΡΙΚΗ ΕΠΙΤΡΟΠΗ ΕΙΔΙΚΩΝ ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ Τετάρτη, 24 Ιουνίου 2015 ΟΔΗΓΙΕΣ ΓΙΑ ΤΟΥΣ ΥΠΟΨΗΦΙΟΥΣ

Διαβάστε περισσότερα

TESTO GRECO CON TRADUZIONE A FRONTE PER L UCCISIONE DI ERATOSTENE LISIA GSCATULLO

TESTO GRECO CON TRADUZIONE A FRONTE PER L UCCISIONE DI ERATOSTENE LISIA GSCATULLO TESTO GRECO CON TRADUZIONE A FRONTE PER L UCCISIONE DI ERATOSTENE LISIA GSCATULLO ( Appunti di Paolo Franchi, sulle spiegazioni della prof.ssa Angela Preziosi Per l uccisione di Eratostene Propedeutica

Διαβάστε περισσότερα

IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa

IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa 1. Il pronome riflessivo pg. 2 2. Uso del pronome riflessivo pg. 3 3. Bibliografia pg. 8 1 1. Il pronome riflessivo. I pronomi personali sono, nella specie

Διαβάστε περισσότερα

ΕΜΣΑΑ «Η ΜΙΚΡΑ ΑΣΙΑ» Ἱδρυθείς τῇ ε /β / αϡ Ϛ

ΕΜΣΑΑ «Η ΜΙΚΡΑ ΑΣΙΑ» Ἱδρυθείς τῇ ε /β / αϡ Ϛ Προσφορά αγάπης για Ψαλτική Εξάσκηση της Χορωδίας του Ιερού Ναού των Παμμεγίστων Ταξιαρχών Ιμβραημίας απ τον Ελληνικό Μικρασιατικό Σύλλογο Αλεξανδρείας Αιγύπτου ΕΜΣΑΑ «Η ΜΙΚΡΑ ΑΣΙΑ» Ἱδρυθείς τῇ ε /β /

Διαβάστε περισσότερα

HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE

HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE Σὺ μὲν οὖν ἀεὶ καὶ δύνῃ καὶ δύναιο κάλλιστα χρωμένη τῷ δύνασθαι, Tu hai sempre il tuo prestigio e mi auguro possa servirtene nel modo migliore. Synesius lett. LXXXI ALLA FILOSOFA

Διαβάστε περισσότερα

ATENE, CITTA CHE OSA. LE VESPE DI ARISTOFANE.

ATENE, CITTA CHE OSA. LE VESPE DI ARISTOFANE. ATENE, CITTA CHE OSA. LE VESPE DI ARISTOFANE. Αὖθις δὲ οἱ μὲν καὶ παρὰ δύναμιν τολμηταὶ καὶ παρὰ γνώμην κινδυνευταὶ καὶ τοῖς δεῖνοις εὐέλπιδες (Thuc., I, 70, 3) (Ancora, loro (gli Ateniesi) audaci oltre

Διαβάστε περισσότερα

Ge m i n i. il nuovo operatore compatto e leggero. η καινούργια και ελαφριά αυτόματη πόρτα

Ge m i n i. il nuovo operatore compatto e leggero. η καινούργια και ελαφριά αυτόματη πόρτα Ge m i n i 6 il nuovo operatore compatto e leggero η καινούργια και ελαφριά αυτόματη πόρτα Porte Gemini 6 Operatore a movimento lineare per porte automatiche a scorrimento orizzontale. Leggero, robusto

Διαβάστε περισσότερα

ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ ΣΕΛΙΔΑΣ 1 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ, ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΚΑΙ ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΥ ΚΕΝΤΡΙΚΗ ΕΠΙΤΡΟΠΗ ΕΙΔΙΚΩΝ ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ Παρασκευή, 21 Ιουνίου 2013 ΟΔΗΓΙΕΣ

Διαβάστε περισσότερα

Thesis. Reference. Les fragments des Ὑπομνήματα d'hégésippe : édition du texte, traduction, étude critique. ANTONELLI, Cecilia

Thesis. Reference. Les fragments des Ὑπομνήματα d'hégésippe : édition du texte, traduction, étude critique. ANTONELLI, Cecilia Thesis Les fragments des Ὑπομνήματα d'hégésippe : édition du texte, traduction, étude critique ANTONELLI, Cecilia Abstract Les fragments des Hypomnèmata de l auteur chrétien de langue grecque Hégésippe,

Διαβάστε περισσότερα

UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA. Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia

UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA. Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia Due miracoli nella Parafrasi del Vangelo di San Giovanni di Nonno di Panopoli: il

Διαβάστε περισσότερα

Αν νομίζουν κάποιοι ότι η τεχνική αυτή της οικονομικής κρίσης είναι κάτι καινούριο, πλανώνται πλάνη οικτράν...

Αν νομίζουν κάποιοι ότι η τεχνική αυτή της οικονομικής κρίσης είναι κάτι καινούριο, πλανώνται πλάνη οικτράν... Αν νομίζουν κάποιοι ότι η τεχνική αυτή της οικονομικής κρίσης είναι κάτι καινούριο, πλανώνται πλάνη οικτράν... Για να ρίξουμε μια ματιά στο απώτατο παρελθόν: (update 13.02.2014) Δείτε το παρακάτω βίντεο

Διαβάστε περισσότερα

(2/11/ 1911 18/3/1996) 1. Το κοχφλι. Έπεςα για να κολυμπιςω κι άφθςα τθν καρδιά μου πίςω. Άφθςα τθν καρδιά μου χάμω ςαν το κοχφλι μεσ τθν άμμο

(2/11/ 1911 18/3/1996) 1. Το κοχφλι. Έπεςα για να κολυμπιςω κι άφθςα τθν καρδιά μου πίςω. Άφθςα τθν καρδιά μου χάμω ςαν το κοχφλι μεσ τθν άμμο (2/11/ 1911 18/3/1996) 1. Το κοχφλι Έπεςα για να κολυμπιςω κι άφθςα τθν καρδιά μου πίςω Άφθςα τθν καρδιά μου χάμω ςαν το κοχφλι μεσ τθν άμμο Πζραςαν όλεσ οι κοπζλεσ με τα μαγιό και τισ ομπρζλεσ Ύςτερα

Διαβάστε περισσότερα

ΑΡΧΑΙΑ ΕΛΛΗΝΙΚΗ ΓΛΩΑ Β ΓΥΜΝΑΙΟΥ

ΑΡΧΑΙΑ ΕΛΛΗΝΙΚΗ ΓΛΩΑ Β ΓΥΜΝΑΙΟΥ ΕΝΟΤΗΤΑ 8 1. Στις παρακάτω προτάσεις να βρείτε το αντικείμενο. α. Ἡ τοῦ Θεοῦ φρόνησις πάντων ἐπιμελεῖται. β. Ἀνθρώπου ψυχὴ τοῦ θείου μετέχει. γ. Τὸ τῆς πόλεως ἦθος ὁμοιοῦται τοῖς ἄρχουσι. δ. Στέργε μὲν

Διαβάστε περισσότερα

Divina Liturgia nella Chiesa di San Giorgio del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli Incontro con il Gran Rabbino di Turchia

Divina Liturgia nella Chiesa di San Giorgio del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli Incontro con il Gran Rabbino di Turchia N. 0909 Sonntag 30.11.2014 Viaggio Apostolico di Sua Santità Francesco in Turchia (28-30 novembre 2014) - Divina Liturgia nella Chiesa di S. Giorgio del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli Viaggio

Διαβάστε περισσότερα

VITO MATERA OI ΔIAΦANEIEΣ TOY XPΩMATOΣ THE COLOUR TRANSPARENCIES LE TRASPARENZE DEL COLORE

VITO MATERA OI ΔIAΦANEIEΣ TOY XPΩMATOΣ THE COLOUR TRANSPARENCIES LE TRASPARENZE DEL COLORE VITO MATERA THE COLOUR TRANSPARENCIES OI ΔIAΦANEIEΣ TOY XPΩMATOΣ LE TRASPARENZE DEL COLORE VITO MATERA Was born in Gravina in Puglia, in Bari Province. A childhood in the workshop, with his father goldsmith

Διαβάστε περισσότερα

bab.la Frasi: Corrispondenza Auguri Italiano-Greco

bab.la Frasi: Corrispondenza Auguri Italiano-Greco Auguri : Matrimonio Congratulazioni. I nostri migliori auguri e tanta felicità. Συγχαρητήρια. Σας ευχόμαστε όλη την ευτυχία του κόσμου. La gioia di questo giorno vi accompagni per tutta la vita. Con affetto.

Διαβάστε περισσότερα

Luciano e Osea. L ignoranza acceca gli uomini

Luciano e Osea. L ignoranza acceca gli uomini Luciano e Osea Luciano (125 d.c., Samosata 180 d.c. Atene) fu scrittore e retore greco, scrittore di testi satirici, filosofo. Avrebbe potuto benissimo trovarsi a far parte del pubblico che ebbe la ventura

Διαβάστε περισσότερα