STORIA ANTICA E STORIA CLASSICA: IL CASO DELL ORIENTE GRECO-ROMANO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Μέγεθος: px
Εμφάνιση ξεκινά από τη σελίδα:

Download "STORIA ANTICA E STORIA CLASSICA: IL CASO DELL ORIENTE GRECO-ROMANO"

Transcript

1 Histos 5 (2011) STORIA ANTICA E STORIA CLASSICA: IL CASO DELL ORIENTE GRECO-ROMANO 1 È divenuta oramai una prassi consolidata quella d identificare ed etichettare la storia del Mediterraneo orientale antico, a partire dalle conquiste di Alessandro il Macedone avvenute negli anni Trenta del IV secolo a.c., come storia della civiltà ellenistica o storia greco-romana. L orientalista, che dedica attenzione comparata ai Sumeri, ai Babilonesi, agli Assiri, agli Egiziani e agli Ittiti, a partire specialmente dal III millennio, e studia la documentazione in lingua nativa, non prolunga di norma l analisi storica oltre l impero persiano; tale impero segna un confine invalicabile. La dominazione greca sembrerebbe paragonata al solstizio d estate che fa fuggire tutti a causa della sua forza. 1 È un fatto che, dopo l impero achemenide, il vicino Oriente, tanto nei manuali 2 quanto nelle monografie, perde di norma il precedente statuto e diventa storia ellenistica; epoca classica è la parola, diciamo, magica per definire e giustificare questa cesura. Uno storico nativo di Gerusalemme, che scrive sul finire del I secolo d.c., Giuseppe, distingue nelle sue opere il pubblico dei Greci e dei Romani e lo identifica esplicitamente come una parte e non come il tutto. 3 Ai suoi occhi, per esempio, gli storici greci rappresentano una categoria e non esauriscono la tradizione storiografica sull antichità. 4 Dalla prospettiva consueta e più diffusa, la definizione età classica indica sostanzialmente il trapasso irreversibile delle civiltà vicino-orientali in un magma in cui non sarebbe più possibile identificare e puntualizzare l autonomo svolgimento delle rispettive storie, per così dire, nazionali. Lo studio del Vicino Oriente greco-romano si spezzetta pertanto in una pluralità di approcci i cui poli finiscono in definitiva per essere rappresentati da Atene e Roma. Così, si parla di Siria romana e si valorizzano allora gli aspetti istituzionali e amministrativi. La Siria d età ellenistica è vista come 1 Abel (1949) XV. 2 Cf. ad esempio Liverani (2011). 3 B.J B.J. 1.16: κἀγὼ µὲν ἀναλώµασι καὶ πόνοις µεγίστοις ἀλλόφυλος ὢν Ἕλλησί τε καὶ Ῥωµαίοις τὴν µνήµην τῶν κατορθωµάτων ἀνατίθηµι: τοῖς δὲ γνησίοις πρὸς µὲν τὰ λήµµατα καὶ τὰς δίκας κέχηνεν εὐθέως τὸ στόµα καὶ γλῶσσα λέλυται, πρὸς δὲ τὴν ἱστορίαν, ἔνθα χρὴ τἀληθῆ λέγειν καὶ µετὰ πολλοῦ πόνου τὰ πράγµατα συλλέγειν, πεφίµωνται παρέντες τοῖς ἀσθενεστέροις καὶ µηδὲ γινώσκουσι τὰς πράξεις τῶν ἡγεµόνων γράφειν. τιµάσθω δὴ παρ ἡµῖν τὸ τῆς ἱστορίας ἀληθές, ἐπεὶ παρ Ἕλλησιν ἠµέληται. Cf. Ap Copyright 2011 Lucio Troiani

2 108 Lucio Troiani luogo di contese politiche fra dominatori macedoni. Il manuale classico di Ed. Will 5 è emblematico al riguardo. In un ottica non molto dissimile va collocato lo studio di M. Sartre. 6 Il volume di Fergus Millar sul Vicino Oriente romano, 7 che è una miniera inesauribile di dati letterari, epigrafici, papirologici, esita quando si tratta di definire le identità culturali di queste antichissime civiltà in epoca romana. Il proverbiale empirismo anglo-sassone predilige l elenco analitico degli infiniti fenomeni della realtà alla tentazione di una ricostruzione d insieme. In generale, si può dire che la definizione di mondo greco-romano o classico allunga la sua ombra sulle antiche culture nazionali secondo un processo che tende a livellare le tradizioni dei popoli vicino orientali sotto il comune denominatore di civiltà ellenistica. Come se i Babilonesi, gli Egiziani, i Fenici, ad esempio, avessero perso, con l amministrazione greco-macedone, prima, e romana, poi, la loro identità culturale e la loro fisionomia tradizionale per finire in un limbo e divenire parte integrante della civiltà greco-romana, questo contenitore alquanto inflazionato che finisce per trasformare la storia del Mediterraneo orientale antico in storia greco-romana o storia ellenistico-romana. Ma il mondo antico è diverso dal mondo greco-romano. Il filosofo Epitteto, vissuto fra il 50 e il 130 d.c., puntualizza: Non vedi come ciascuno sia definito giudeo, siro, egiziano?. 8 Per lui, il termine Giudei, Siri, Egiziani sembra indicare una ben definita identità culturale ed etnica. Il dato trova conferma nella letteratura indigena. Nei documenti in cuneiforme, provenienti da Babilonia e risalenti al II e al I secolo a.c., i Greci ( Ioni ) sono in prevalenza i dominatori macedoni, secondo la stessa prospettiva dell anonimo autore di I Maccabei, che usa l espressione regno dei Greci (ad esempio 1.11) per datare gli avvenimenti, come pure di uno storico come Giuseppe. Un anonimo scriba babilonese nota che, ai tempi dell effimera marcia trionfale di re Antioco IV di Siria in Egitto (169 a.c.), i cittadini di Babilonia organizzarono cortei solenni e riti che erano secondo il modello dei Greci. L espressione esplicita bene la consapevolezza di una diversa appartenenza etnica e culturale. 9 La medesima dinastia seleucidica differenzia le sue origini da quelle dei Greci e un decreto della città di Iaso sottolinea come il sovrano regnante, Antioco III, segua la via, da tempo battuta dai 5 Will ( ). 6 Sartre (1991). 7 Millar (1993); Millar (2006). 8 In Arr. Epict : οὐχ ὁρᾷς, πῶς ἕκαστος λέγεται Ἰουδαῖος, πῶς Σύρος, πῶς Αἰγύπτιος; καὶ ὅταν τινὰ ἐπαµφοτερίζοντα ἴδωµεν, εἰώθαµεν λέγειν οὐκ ἔστιν Ἰουδαῖος, ἀλλ ὑποκρίνεται. ὅταν δ ἀναλάβῃ τὸ πάθος τὸ τοῦ βεβαµµένου καὶ ᾑρηµένου, τότε καὶ ἔστι τῷ ὄντι καὶ καλεῖται Ἰουδαῖος. 9 Del Monte (1997) 76-8.

3 Storia antica e storia classica 109 suoi padri, di beneficare i Greci. 10 Antioco III il Grande non è solo il re ellenistico che combatte contro Roma e sfida la sua potenza in nome dell orgoglio ellenico; è anche il sovrano che, in una solenne e pubblica cerimonia, presenzia all ostensione delle vesti di Nabucodonosor, il prestigioso re caldeo che aveva ripristinato la grandezza dell impero babilonese. 11 Ancora nell epoca di Agostino (IV V sec. d.c.), nelle campagne come pure in alcune città, si parlava il punico e il Santo ci rappresenta alcuni contadini che parlano il punico e che rivendicano la loro identità cananea. 12 È la letteratura, in particolare la letteratura storica, ad assicurare continuità e persistenza a una tradizione culturale nazionale. Uno storico greco accurato e puntiglioso, noi diremmo uno storico da tavolino, Timeo di Tauromenio (III secolo a.c.), non ha potuto evitare di citare le scritture della città di Tiro, attirandosi l ironia del pragmatico Polibio. Il quale Polibio aggiunge che l impresa gli costò lacrime e sangue. 13 L osservazione suggerisce che tale letteratura, per così dire, nazionale non fosse facilmente accessibile. Nell opera di Ateneo rintracciamo indizi di una trasmissione dei saperi indigeni e la coscienza di farne parte da moltissime generazioni. 14 Da Giuseppe fino ad Agostino non mancano cenni sull esistenza di documenti orientali che sono pressoché inaccessibili all opinione pubblica grecoromana; ma questo non significa che non esistessero. Come osserva Flavio Giuseppe con enfasi polemica, gli atti pubblici persiani e siriaci relativi ai Giudei, per esempio, sono avvolti da grande diffidenza, perché essi non si trovano dovunque e neppure in luoghi pubblici, ma presso di noi e certi altri barbari. 15 Res Graecae multo sunt nobis quam Assyriae notiores osserva Agostino nel capitolo secondo del libro diciottesimo della Città di Dio. In età adrianea (II secolo d.c.), un intellettuale vicino-orientale, Filone di Biblo, cita una cosmogonia fenicia che sostiene di avere tradotto in greco dalla (presunta) lingua originale. Il medesimo autore (che potremmo definire controcorrente ) si oppone all ellenocentrismo della cultura contemporanea, che popola la preistoria di personaggi del mito greco, e, nella prefazione della sua opera, dichiara provocatoriamente che, per la storia delle origini, egli ha scartato a priori qualunque tradizione proveniente dai Greci, perché essa sarebbe discordante, confusa e viziata irrimediabilmente da eccessivo spirito 10 OGIS Del Monte (1997) Moscati (1988). 13 Pol a Zecchini (1989). 15 A.J : ἐπεὶ δὲ πολλοὶ διὰ τὴν πρὸς ἡµᾶς δυσµένειαν ἀπιστοῦσι τοῖς ὑπὸ Περσῶν καὶ Μακεδόνων ἀναγεγραµµένοις περὶ ἡµῶν τῷ µηκέτ αὐτὰ πανταχοῦ µηδ ἐν τοῖς δηµοσίοις ἀποκεῖσθαι τόποις, ἀλλὰ παρ ἡµῖν τε αὐτοῖς καί τισιν ἄλλοις τῶν βαρβάρων, κτλ.

4 110 Lucio Troiani di competizione. 16 Se non ci facciamo travolgere da un pirronismo radicale, dovremmo dedurre dalla sua dichiarazione che egli offriva al lettore un patrimonio di tradizioni di norma emarginato dal flusso delle conoscenze di routine. Egli si preoccupa di restituire ai nomi della tradizione cananea quella correttezza ( i nomi reali ) che i Greci avrebbero violata nella trafila, ingannati dall ambiguità della traduzione. 17 Circa due decenni prima, uno storico ebraico contrappone la stringatezza della propria tradizione storica agli infiniti e discordanti libri scritti dagli storici greci più per spirito di ostentazione ed esibizione del proprio talento oratorio che per riportare la verità Si ritiene in generale che la storia antica sia storia greco-romana anche perché la storiografia antica si identifica di fatto con la storiografia greca e romana. Tuttavia noi abbiamo indizi che tradizione storica non greca si perpetua in età greca. Ancora sul finire degli anni 70 d.c., un autore gerosolimitano pubblica, nella lingua nativa, un resoconto della guerra giudaica contro Roma che è andato perduto. Sul finire del II secolo a.c. una cronaca familiare, concernente la storia dei tre fratelli maccabei, Giuda, Jonathan e Simone, circola tanto in lingua originale quanto in traduzione greca (è il libro che appartiene alla nostra Bibbia e che è intitolato I Libro dei Maccabei). L autore di I Maccabei non è un Greco e non sembra neppure uno degli indigeni ellenizzati del tempo. Per questo motivo, la sua testimonianza è preziosa perché costituisce indizio e residuo dell esistenza di una letteratura vicino-orientale che si prolunga e si estende fino all età ellenistico-romana. Per I Maccabei, la terra di provenienza di Alessandro Magno è la terra di Kittim, termine impiegato nella Bibbia per designare in generale tutti i territori che si estendono verso occidente, a cominciare dall isola di Cipro. 19 Egli non nutre sentimento alcuno di ammirazione o approvazione per l impero universale creato dal Macedone. Il quale è visto e rappresentato come conquistatore invincibile, ma feroce, spietato e soprattutto straniero; perché la guerra vittoriosa contro il Persiano si risolve nel saccheggio e nella rapina sistematici di un gran numero di nazioni. Il nostro autore precisa poi 16 In Eus. P.E ; FGrHist 790 F 2.8: µετὰ δὲ ταῦτα πλάνην Ελλησιν αἰτιᾶται λέγων οὐ γὰρ µαταίως αὐτὰ πολλαχῶς διεστειλάµεθα, ἀλλὰ πρὸς τὰς αὖθις παρεκδοχὰς τῶν ἐν τοῖς πράγµασιν ὀνοµάτων, ἅπερ οἱ Ελληνες ἀγνοήσαντες ἄλλως ἐξεδέξαντο, πλανηθέντες τῆι ἀµφιβολίαι τῆς µεταφράσεως. 18 Jos. Ap Abel (1949) 1.

5 Storia antica e storia classica 111 che le nazioni vinte divennero a lui tributarie. Nella sua visuale, Alessandro non istituisce una monarchia ereditaria, ma, sul punto di morire, divide le spoglie fra i suoi ministri ( servitori ) più illustri. L impero macedone è rappresentato come mera conquista militare e ripartizione di bottino e di spoglie. Per I Maccabei, i successori di re Alessandro fecero il pieno di mali sulla terra. L introduzione storica serve all autore per presentare e caratterizzare al lettore la fisionomia di uno dei suoi epigoni, definito radice peccaminosa. Dalla visuale del nostro autore, le presunte malefatte di Antioco IV Epifane, re di Siria, non sarebbero che la naturale continuazione delle cattive azioni del fondatore dell impero. Come tutti i contemporanei, anche l autore di I Maccabei vede il regno seleucidico di Siria, cui la Giudea appartiene ai tempi dei Maccabei, come impero macedonico. Questa letteratura nazionale ha lasciato probabilmente poche tracce e la sua conoscenza ci è offerta dagli sforzi di taluni eruditi locali di divulgarla presso la nuova amministrazione e il suo entourage. Nasce così un genere letterario significativo: quello delle cosiddette traduzioni. Esse sono la spia, per così dire, del permanere di una trasmissione storica e letteraria indigena nei singoli paesi. Così, a seguito della traduzione di un sacerdote, compiuta intorno al 290 a.c., la tradizione storica babilonese comincia ad essere accessibile alla cultura dominante, ma tanto questo sacerdote quanto i suoi epigoni riflettono una consuetudine di trasmissione del ricordo storico che risulta estranea ai modelli greci anzitutto da un punto di vista formale. Egli si presenta ai lettori, ma il suo ruolo non è quello di autore storico, ma di traduttore di scritture anonime, secondo il modello classico della trasmissione storica vicino-orientale. Il sacerdote in questione, Berosso, si affanna inoltre a contrastare le tradizioni di tipo greco sul Vicino Oriente antico e prova a ricondurre nel loro alveo naturale storico figure mesopotamiche divenute leggendarie presso il pubblico greco, ad esempio, la regina assira Semiramide. 20 La differenziazione polemica dagli storici greci e la valorizzazione di un filone di letteratura nazionale, che non si adegua ai canoni greci, sono costanti nell opera di uno scrittore di Gerusalemme, Flavio Giuseppe. Egli è al corrente dell esistenza di una tradizione culturale non ellenica che si differenzia, a suo giudizio, per due caratteristiche: è letteratura che non presta attenzione all ars scribendi; non è, per dirla con Cicerone, opus oratorium maxime; è inoltre una letteratura che subordina la ricerca personale dello scrittore al pondus della tradizione scritta canonica precedente. Lo storico di Gerusalemme parla di presunta mediocrità e basso livello sociale degli storici greci cui contrappone una tradizione ieratica, che egli conosce come tuttora esistente, di cui sarebbe depositaria la leadership della nazione. Egli appare legato ad un mondo e ad una mentalità che non con- 20 FGrHist 680 F

6 112 Lucio Troiani cedono a chicchessia di scrivere storia. Egli sostiene che gli stessi Greci riconoscono la solidità e la continuità nel tempo delle tradizioni storiche del Vicino Oriente. 21 In quella che può essere considerata una vera e propria discussione metodologica sulla storiografia consegnataci dall antichità veniamo a sapere che, accanto alle storie dei Greci, esistono storie indigene, letterature nazionali che tramanderebbero più correttamente le antiche tradizioni. Dunque quanto alle parole e all abilità impiegata nel loro uso è necessario cedere il passo agli storici ellenici; ma questo non avviene qualora si tratti della storia veritiera del passato, in specie quella riguardante le tradizioni nazionali di ciascun paese. 22 Quest osservazione non nasce dal nulla. Nel III secolo d.c., Clemente Alessandrino testimonia che, ad esempio in Egitto, le élites sacerdotali istruiscono i figli sulle lettere; egli può descrivere minuziosamente i vari gradi di apprendimento che il giovane deve percorrere. 23 In età greco-romana gli Egiziani tengono a far sapere che non è in uso presso di loro frequentare la palestra o studiare musica secondo la consuetudine ellenica. 24 Un sacerdote babilonese spiega, ai lettori e soprattutto ai sovrani macedoni regnanti, che a Babilonia sono conservate con grande cura, da tempo immemorabile, le scritture in cui sono contenute le tradizioni nazionali. In casa di un celeberrimo parvenu d epoca imperiale non manca probabilmente una terza biblioteca distinta dai testi greci e latini. 25 Ancora alla fine del I secolo d.c. circolano cronache babilonesi relative alle azioni di Nabucodonosor 26 e un testo cuneiforme del 187 a.c. testimonia l intenzione di Antioco III di riaffermare la sua regalità, scossa dopo Apamea, con l offerta delle antiche vesti del sovrano babilonese durante una celebrazione presieduta dal monarca macedone. 27 L accurata descrizione del tenore di vita dei sacerdoti egiziani, da parte di Cheremone lo Stoico, presuppone una lunga e continua trasmissione dei saperi e della tradizione indigena. 28 Marziale ci parla di un poeta di Gerusalemme e Ateneo di Naucrati ricorda l esistenza di un certo Pancrate, 21 Ap. 1.28, Ibid. 1.27: λόγων µὲν οὖν ἕνεκα καὶ τῆς ἐν τούτοις δεινότητος δεῖ παραχωρεῖν ἡµᾶς τοῖς συγγραφεῦσι τοῖς Ἑλληνικοῖς, οὐ µὴν καὶ τῆς περὶ τῶν ἀρχαίων ἀληθοῦς ἱστορίας καὶ µάλιστά γε τῆς περὶ τῶν ἑκάστοις ἐπιχωρίων. 23 Strom Diod Petr. Sat FGrHist 685 F Del Monte (1997) Porph. Abst. 4.5.

7 Storia antica e storia classica 113 da lui definito un poeta dei nativi. 29 Egli ossequia il Cesare regnante nei suoi versi, ma anche riprende ed esalta le saghe sui leggendari faraoni del passato. I frammenti tratti dall opera di un certo Ermapione, 30 forse vissuto in età augustea, riportati da uno storico tardo, Ammiano Marcellino (17.4), suggeriscono una singolare continuità nella trasmissione dell antica religiosità egiziana e relativi testi. Strabone testimonia che monumenti, stele ed epigrafi di Sesostris anche ora si mostrano (17.1.5: ὑποµνήµατα τῆς στρατείας αὐτοῦ καὶ νῦν ἔτι δείκνυται στῆλαι καὶ ἐπι-γραφαί). Antiche credenze, formule di preghiera, aretalogie sono perpetuate nel ricordo ancora nell età del tardo impero. Apollonide Horapius, nel libro intitolato Semenuthì, riprende e rielabora credenze religiose egiziane. 31 Tali testimonianze dimostrano la continuità nel tempo della trasmissione della cultura nativa. In età imperiale, sulle pareti del tempio egiziano di Esna, si incidono su pietra tradizioni rituali e cosmogoniche, vere e proprie teologie; il romanzo egiziano di Imute, tradotto in greco, che è giunto lacunoso, è indizio della persistenza di una letteratura indigena, qualche volta tradotta in greco; un caso analogo potrebbe essere rappresentato dal I libro dei Maccabei. 32 Anche qui abbiamo un esempio di letteratura in lingua nativa, che è tradotta in greco e assume quindi maggiore visibilità. 3 Certamente gli antichi Orientali erano consapevoli dell opera disgregatrice della cultura e della civiltà greca. Flavio Giuseppe ammette che lo stesso impianto costituzionale delle città orientali sarebbe stato alterato dall Ellenismo; come se i Greci fossero i fondatori delle millenarie società orientali e artefici delle loro costituzioni. Questo non gli impedisce, alla fine del I secolo d.c., di elencare minuziosamente tutti i nomi indigeni toccati dalla cosiddetta Tavola delle Nazioni, contenuta nel libro della Genesi. Ecco le sue parole di commento: e dei popoli alcuni preservano il nome dato dal fondatore, altri lo cambiarono, altri ancora lo modificarono per renderlo comprensibile agli abitanti successivi. I Greci furono i responsabili di questa situazione; infatti, prendendo forza in epoca successiva, si appropriarono anche della gloria del passato, abbellendo i popoli con nomi che fossero loro 29 Mart ; Ath p. 677 D F ( καὶ Παγκράτης τις τῶν ἐπιχωρίων ποιητής ὃν καὶ ἡµεῖς ἔγνωµεν, κτλ). 30 FGrHist FGrHist 661 F 1 (ὡς µέµνηται Απολλωνίδης ὁ καὶ Ωράπιος ἐπικληθεὶς ἐν βίβλωι τῇ ἐπιγραφοµένῃ Σεµενουθὶ καὶ ταῖς λοιπαῖς κατ αὐτὸν ἱστορίαις περί τε θρησκείας τῆς Αἰγυπτιακῆς καὶ τῶν βασιλέων αὐτῶν καὶ τὴν ἐν αὐτοῖς µαταιοπονίαν). 32 Donadoni (1970) 522-8;

8 114 Lucio Troiani comprensibili e imponendo loro un ordine costituzionale come se discendessero da loro stessi. 33 Analogo è il punto di vista di un altro autore orientale: I Greci, che superano tutti in ingegnosità, si appropriarono della maggior parte delle tradizioni delle origini; meditando di incantare con i piaceri dei miti, le variarono completamente. Di qui sono spuntati Esiodo e i cosiddetti ciclici che forgiarono teogonie e gigantomachie loro proprie e brani di esse, ammantandosi con le quali sconfissero la verità. Le nostre orecchie, che sono state allevate alle loro invenzioni e prevenute da molte generazioni, custodiscono come un deposito la mitologia che hanno ricevuto, la quale, col tempo prendendo efficacia, ha reso incancellabile il suo mantenimento al punto che la verità sembra menzogna e le parti spurie della narrazione verità. 34 I libri della Bibbia rientrano probabilmente in questa medesima ottica. Si tratta di un esempio di letteratura vicino-orientale costituitasi attraverso un processo graduale che ne testimonia la persistenza nel tempo attraverso una lunga opera di formazione e rimaneggiamento. Come è noto, la Bibbia è un insieme di libri scritti da innumerevoli mani anonime d epoca e ambiente diversi che dimostra lo sforzo di una cultura non greca di preservarsi nel corso dei secoli. Facciamo un esempio: i capitoli del libro della Genesi rappresentano un caso di letteratura indigena che risale probabilmente all età ellenistica. La cosiddetta Storia di Giuseppe è un vero e proprio romanzo inserito nel libro della Genesi. 35 In età ellenistica, forse ai tempi della sovranità seleucidica, antiche saghe sono rimodellate ed elaborate e circolano nella tradizione culturale del paese. Di qui, il libro di Giuditta o di Daniele, per esempio. La letteratura sapienziale si tramanda nei paesi di appartenenza. Il libro dell Ecclesiaste, composto in età ellenistica, trova paralleli nella letteratura sapienziale mesopotamica. Abideno (II secolo d.c.), prima 33 A.J : καὶ τῶν ἐθνῶν ἔνια µὲν διασώζει τὰς ὑπὸ τῶν κτισάντων κειµένας προσηγορίας, ἔνια δὲ καὶ µετέβαλεν, οἱ δὲ καὶ πρὸς τὸ σαφέστερον εἶναι δοκοῦν τοῖς παροικοῦσι τροπὴν ἔλαβον. Ἕλληνες δ εἰσὶν οἱ τούτου καταστάντες αἴτιοι: ἰσχύσαντες γὰρ ἐν τοῖς ὕστερον ἰδίαν ἐποιήσαντο καὶ τὴν πάλαι δόξαν καλλωπίσαντες τὰ ἔθνη τοῖς ὀνόµασι πρὸς τὸ συνετὸν αὐτοῖς καὶ κόσµον θέµενοι πολιτείας ὡς ἀφ αὑτῶν γεγονόσιν. 34 Filone di Biblo in FGrHist 790 F : οἱ δὲ Ελληνες εὐφυίαι πάντας ὑπερβαλλόµενοι τὰ µὲν πρῶτα πλεῖστα ἐξιδιώσαντο, εἶτα καὶ τοῖς προκοσµήµασι ποικίλως ἐξετραγῴδησαν, ταῖς τε τῶν µύθων ἡδοναῖς θέλγειν ἐπινοοῦντες παντοίως ἐποίκιλλον. ἔνθεν Ησίοδος οἵ τε κυκλικοὶ περιηχηµένοι Θεογονίας καὶ Γιγαντοµαχίας καὶ Τιτανοµαχίας ἔπλασαν ἰδίας καὶ ἐκτοµάς, οἷς συµπεριφερόµενοι ἐξενίκησαν τὴν ἀλήθειαν. σύντροφοι δὲ τοῖς ἐκείνων πλάσµασιν αἱ ἀκοαὶ ἡµῶν γενόµεναι καὶ προληφθεῖσαι πολλοῖς αἰῶσιν ὡς παρακαταθήκην φυλάσσουσιν ἥνπερ ἐδέξαντο µυθοποιίαν, καθάπερ καὶ ἀρχόµενος εἶπον, ἥτις συνεργηθεῖσα χρόνωι δυσεξίτητον αὐτῆς τὴν κατοχὴν ἀπείργασται, ὥστε τὴν µὲν ἀλήθειαν δοκεῖν λῆρον, τὸ δὲ τῆς ἀφηγήσεως νόθον ἀλήθειαν. 35 Catastini (1994).

9 Storia antica e storia classica 115 di tramandare la storia dei Caldei e delle dinastie, riportava la tradizione sapienziale. 36 L intellettuale e lo storico orientale, in coerenza con l uso nazionale, si fanno portavoce e rappresentanti della cultura nativa e dei suoi valori e svolgono consapevolmente un ruolo diverso da quello degli storici greci. Di qui si spiega l attività, in età greco-romana, di numerosi orientali in qualità di compilatori e trascrittori delle scritture native. Il problema non è solo quello di verificarne l attendibilità. L attività di un Berosso, di un Manetone, di un Abideno, di un Filone di Biblo presuppone una tradizione continua e vitale che si tramanda nelle generazioni successive. Ai tempi di Clemente Alessandrino (II III d.c.) la scuola egiziana e i diversi gradi d apprendimento, collocati in ordine gerarchico, sono una realtà viva e consueta. Origene avvisa il lettore che chiunque visiti l Egitto apprende come sia corrente l uso, da parte dei sapienti egiziani, di filosofeggiare secondo le scritture patrie. 37 Di questa tradizione culturale vicino-orientale, spesso sotterranea, si nutre e si alimenta parte del Cristianesimo. L orazione Contro i Greci del siro Taziano, che scrive fra il 150 e il 170 d.c., può essere considerata come uno dei tanti esiti della persistenza della tradizione culturale orientale in età imperiale sotto forma cristiana. È questa letteratura a fornire ai Cristiani taluni modelli interpretativi ed una mentalità. Non può essere certamente un caso che uno dei massimi studiosi delle radici cristiane, Eusebio di Cesarea, mostri particolare familiarità con questa cultura. La riscoperta cristiana di tutto un filone letterario indigeno, più o meno in competizione con i modelli greci, da un lato rivela le vestigia di una letteratura ancora oscura, dall altro, l importanza delle tradizioni epicoriche vicino-orientali per la costituzione e la formazione di una mentalità e di una cultura cristiane. Come dice Eusebio, i Cristiani non si riconoscono né nell Ellenismo né nel Giudaismo. 38 Senza la persistenza di questa letteratura rimarrebbe inspiegabile parte della letteratura cristiana. I testi che sono alla base della dottrina cristiana, i Vangeli, sono un esempio di letteratura indigena. Papia di Ierapoli 39 ha conservato ricordo che Matteo compose in lingua ebraica i logia, poi ciascuno li tradusse come ne era capace e che il Vangelo di Marco è una traduzione 36 In Eus. Arm. Chron., p. 15 Kaerst. 37 Origene, Cels. 1.12: ἔνθα οἱ µὲν Αἰγυπτίων σοφοὶ κατὰ τὰ πάτρια γράµµατα πολλὰ φιλοσοφοῦσι. 38 Eus. DE 1.2.1: È stato detto anche prima nella Praeparatio come il Cristianesimo non sia né Ellenismo né Giudaismo (εἴρηται µὲν ἤδη καὶ πρότερον ἐν τῇ Προπαρασκευῇ ὡς ὁ χριστιανισµὸς οὔτε ἑλληνισµός τίς ἐστιν οὔτε ἰουδαϊσµός). 39 In Eusebio, H.E : ταῦτα µὲν οὖν ἱστόρηται τῷ Παπίᾳ περὶ τοῦ Μάρκου περὶ δὲ τοῦ Ματθαίου ταῦτ εἴρηται Ματθαῖος µὲν οὖν Ἑβραΐδι διαλέκτῳ τὰ λόγια συνετάξατο, ἡρµήνευσεν δ αὐτὰ ὡς ἦν δυνατὸς ἕκαστος.

10 116 Lucio Troiani del resoconto di Pietro. Altri autori cristiani (Ireneo, Origene ed Eusebio) ribadiscono che il Vangelo di Matteo fu scritto nella lingua nativa. I Vangeli, il fondamento della civiltà cristiana, rappresentano un esempio di letteratura fuori degli schemi e dei parametri dell Ellenismo. Università di Pavia LUCIO TROIANI Bibliografia Abel, F.-M. (1949) Les Livres des Maccabées (Paris). Catastini, A. (ed.) (1994) Storia di Giuseppe: Genesi (Venezia). Donadoni, S. (1970) Testi religiosi egizi (Torino). Liverani, M. (2011) Antico Oriente. Storia società economia (Bari-Roma). Millar, F. B. (1993) The Roman Near East (31 BC AD 337) (Cambridge- London). (2006) The Greek World and the East, Volume 3, The Greek World, the Jews and the East, edd. H.-M. Cotton-G. M. Rogers (Chapel Hill). Moscati, S. (1988) Scritti fenici minori (Roma). Sartre, M. (1991) L Orient romain. Provinces et sociétés provinciales en Méditerranée orientale d Auguste aux Sévères (32 av. J.-C. 235 après J.-C.) (Paris). Will, Ed. ( ) Histoire politique du monde hellénistique, I-II (Nancy). Zecchini, G. (1989) La cultura storica di Ateneo (Milano).

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Διαβάστε περισσότερα

Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi. Giuseppe Rosolini da un università ligure

Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi. Giuseppe Rosolini da un università ligure Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi Giuseppe Rosolini da un università ligure Non è quella in La teoria ingenua degli insiemi Ma è questa: La teoria ingenua degli insiemi { < 3} è

Διαβάστε περισσότερα

TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI

TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI AZZERAMENTO - MATEMATICA ANNO ACCADEMICO 010-011 ESERCIZI DI TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI Esercizio 1: Fissata in un piano cartesiano ortogonale xoy una circonferenza

Διαβάστε περισσότερα

Integrali doppi: esercizi svolti

Integrali doppi: esercizi svolti Integrali doppi: esercizi svolti Gli esercizi contrassegnati con il simbolo * presentano un grado di difficoltà maggiore. Esercizio. Calcolare i seguenti integrali doppi sugli insiemi specificati: a) +

Διαβάστε περισσότερα

άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3"] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 τυροωμιάσατ ο Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι

άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 τυροωμιάσατ ο Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι ΚΑΤΑ ΤΗΝ ΧΕΙ Μ Ε Ρ IN Η Ν Ε Ξ AM ΗΝ IΑΝ άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3"] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 Π Α Ρ Α Δ Ο Θ Η Σ Ο Μ Ε Ν Ω Ν ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ.

Διαβάστε περισσότερα

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Διαβάστε περισσότερα

ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΤΕΧΝΙΚΑ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ

ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΤΕΧΝΙΚΑ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ ΤΕΧΝΙΚΑ Οι Εκδόσεις Δίσιγμα ξεκίνησαν την πορεία τους στο χώρο των ελληνικών εκδόσεων τον Σεπτέμβριο του 2009 με κυρίαρχο οδηγό

Διαβάστε περισσότερα

LIVELLO A1 & A2 (secondo il Consiglio d Europa)

LIVELLO A1 & A2 (secondo il Consiglio d Europa) ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΕΘΝΙΚΗΣ ΠΑΙ ΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ Ministero Greco della Pubblica Istruzione e degli Affari Religiosi Certificazione di Lingua Italiana LIVELLO A1 & A2 (secondo

Διαβάστε περισσότερα

L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps.

L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps. 1 L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps. Il punto di partenza del nostro studio del capitolo finale del Vangelo

Διαβάστε περισσότερα

CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.)

CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) Consigliamo di configurare ed utilizzare la casella di posta elettronica certificata tramite il webmail dedicato fornito dal gestore

Διαβάστε περισσότερα

Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli

Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli GRAECO-LATINA BRUNENSIA 15, 2010, 2 Ángel Narro 1 (Universitat de València) Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli di Santa Tecla The Life and Miracles of Saint Thekla

Διαβάστε περισσότερα

Η ΠΑΡΟΥΣΙΑ ΤΟΥ ΦΡΑΓΚΙΣΚΟΥ ΤΗΣ ΑΣΙΖΗΣ ΣΤΗ ΝΕΟΕΛΛΗΝΙΚΗ ΒΙΒΛΙΟΓΡΑΦΙΑ. Ἑρμηνευτικές κατευθύνσεις καί κριτικές ἐπισημάνσεις

Η ΠΑΡΟΥΣΙΑ ΤΟΥ ΦΡΑΓΚΙΣΚΟΥ ΤΗΣ ΑΣΙΖΗΣ ΣΤΗ ΝΕΟΕΛΛΗΝΙΚΗ ΒΙΒΛΙΟΓΡΑΦΙΑ. Ἑρμηνευτικές κατευθύνσεις καί κριτικές ἐπισημάνσεις 1 Παναγιώτης Ἀρ. Ὑφαντῆς Η ΠΑΡΟΥΣΙΑ ΤΟΥ ΦΡΑΓΚΙΣΚΟΥ ΤΗΣ ΑΣΙΖΗΣ ΣΤΗ ΝΕΟΕΛΛΗΝΙΚΗ ΒΙΒΛΙΟΓΡΑΦΙΑ Ἑρμηνευτικές κατευθύνσεις καί κριτικές ἐπισημάνσεις Σκοπός τῆς παρούσας μελέτης 1 εἶναι ὁ ἐντοπισμός καί ὁ κριτικός

Διαβάστε περισσότερα

Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού

Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού Χρήστος Αποστολόπουλος Η προσωπικότητα του Ιακώβου Διασορηνού παραµένει

Διαβάστε περισσότερα

Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015

Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015 Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015 Scosta il sipario che è dietro al leggio e scopre uno stendardo che riguarda la Rivoluzione e

Διαβάστε περισσότερα

Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα

Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα - Γενικά Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα Quando è stato rilasciato il suo [documento]? Για να ρωτήσετε πότε έχει εκδοθεί

Διαβάστε περισσότερα

RIASSUNTO PAROLE CHIAVE. Gli autori

RIASSUNTO PAROLE CHIAVE. Gli autori MACRÌ, Gabriella. La ricezione di Primo Levi in Grecia. Ricercare le radici: Primo Levi lettore- Lettori di Primo Levi. Nuovi studi su Primo Levi, a cura di Raniero Speelman, Elisabetta Tonello & Silvia

Διαβάστε περισσότερα

ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ / PROGRAMMA

ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ / PROGRAMMA ΕΘΝΙΚΟN ΚΑΙ ΚΑΠΟΔΙΣΤΡΙΑΚΟN ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟN ΑΘΗΝΩΝ ΤΜΗΜΑ ΙΤΑΛΙΚΗΣ ΓΛΩΣΣΑΣ ΚΑΙ ΦΙΛΟΛΟΓΙΑΣ UNIVERSITÀ NAZIONALE E CAPODISTRIACA DI ATENE DIPARTIMENTO DI LINGUA E LETTERATURA ITALIANA ΗΜΕΡΙΔΑ / CONVEGNO ITALOELLENICA.

Διαβάστε περισσότερα

Dipartimento di Scienze dell antichità. Dottorato di ricerca in Filologia, Letteratura e Tradizione Classica XXII ciclo

Dipartimento di Scienze dell antichità. Dottorato di ricerca in Filologia, Letteratura e Tradizione Classica XXII ciclo Scuola di Dottorato in Humanae Litterae Dipartimento di Scienze dell antichità Dottorato di ricerca in Filologia, Letteratura e Tradizione Classica XXII ciclo PLATONE E PLUTARCO: INTRECCI TEMATICI TRA

Διαβάστε περισσότερα

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Διαβάστε περισσότερα

IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU. A Giuseppe Russo di Salerno

IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU. A Giuseppe Russo di Salerno IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU A Giuseppe Russo di Salerno 1.Ricordo che durante un dibattito tra gente di alta cultura e un cardinale di Santa Romana Chiesa, un professore di diritto internazionale si

Διαβάστε περισσότερα

GUIDA FISCALE PER GLI STRANIERI

GUIDA FISCALE PER GLI STRANIERI GUIDA FISCALE PER GLI STRANIERI A cura della Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti in collaborazione con la Direzione Provinciale di Trento Si ringrazia il CINFORMI - Centro Informativo per l Immigrazione

Διαβάστε περισσότερα

Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta.

Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta. Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta. I. Konofagos, N. Lygeros I soprascritti, già dal 2012 avevano proposto ai politici con il più

Διαβάστε περισσότερα

Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) *

Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) * Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) * Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) è arrivato nella Biblioteca Apostolica Vaticana il 22 novembre 2006,

Διαβάστε περισσότερα

Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti

Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti Corso di Laurea magistrale in Scienze dell antichità: letterature, storia e archeologia Tesi di Laurea Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti

Διαβάστε περισσότερα

INDICE. Introduzione... 6

INDICE. Introduzione... 6 INDICE Introduzione... 6 CAPITOLO I: IL POEMA DEL DIGHENÌS AKRITIS... 13 Premessa... 14 1. Le redazioni... 16 1.1. Escorial (E)... 16 1.2. Grottaferrata (G)... 17 1.3. Trebisonda (T), Andros (A e P), Oxford

Διαβάστε περισσότερα

La παίδευσις dell uomo in Gregorio di Nissa

La παίδευσις dell uomo in Gregorio di Nissa UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN SCIENZE LINGUISTICHE, FILOLOGICHE, LETTERARIE E STORICO-ARCHEOLOGICHE

Διαβάστε περισσότερα

Erudita invenzione: riflessioni sulla Piccola grande Iliade di Giovanni Tzetze

Erudita invenzione: riflessioni sulla Piccola grande Iliade di Giovanni Tzetze Incontri triestini di filologia classica 9 (2009-2010), 153-173 Tommaso Braccini Erudita invenzione: riflessioni sulla Piccola grande Iliade di Giovanni Tzetze «Talento limitato personalità poco simpatica

Διαβάστε περισσότερα

ΕΒΔΟΜΑΔΙΑΙΑ ΕΚΔΟΣΗ 29 Μαρτίου 2014 ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ

ΕΒΔΟΜΑΔΙΑΙΑ ΕΚΔΟΣΗ 29 Μαρτίου 2014 ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ διαδρομές ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ Στο ψαρολίμανο ανο της Νέας Χώρας 2 ΧΑΝΙΩΤΙΚΑ diadromes@haniotika-nea.gr διαδρομές

Διαβάστε περισσότερα

DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO

DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO Il triangolo ABC ha n angolo retto in C e lati di lnghezza a, b, c (vedi fig. ()). Le fnzioni trigonometriche dell angolo α sono definite

Διαβάστε περισσότερα

Ps. Aristotele, ὅσα περὶ φωνῆς. Introduzione, traduzione e saggio di commento (1-4; 7-23; 25; 29-30; 35-36; 44; 51; 54-55)

Ps. Aristotele, ὅσα περὶ φωνῆς. Introduzione, traduzione e saggio di commento (1-4; 7-23; 25; 29-30; 35-36; 44; 51; 54-55) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI (DipSUm) DOTTORATO DI RICERCA IN FILOLOGIA CLASSICA (XIII Ciclo) TESI DOTTORATO in LETTERATURA GRECA Ps. Aristotele, ὅσα περὶ φωνῆς. Introduzione,

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική 4 η ενότητα: Riflessione grammaticale pronomi diretti, indiretti e combinati Μήλιος Βασίλειος Τμήμα

Διαβάστε περισσότερα

UNIVERSITÀ CA FOSCARI DI VENEZIA L AGORÀ IN ERODOTO

UNIVERSITÀ CA FOSCARI DI VENEZIA L AGORÀ IN ERODOTO UNIVERSITÀ CA FOSCARI DI VENEZIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di Laurea Magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze dell antichità: letterature, storia e archeologia. Tesi di Laurea L

Διαβάστε περισσότερα

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO TESI DI LAUREA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO TESI DI LAUREA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN FILOLOGIA, LETTERATURE E STORIA DELL'ANTICHITA' TESI DI LAUREA IL DIALOGO TRA ALESSANDRO MAGNO E I GIMNOSOFISTI

Διαβάστε περισσότερα

VITO MATERA OI ΔIAΦANEIEΣ TOY XPΩMATOΣ THE COLOUR TRANSPARENCIES LE TRASPARENZE DEL COLORE

VITO MATERA OI ΔIAΦANEIEΣ TOY XPΩMATOΣ THE COLOUR TRANSPARENCIES LE TRASPARENZE DEL COLORE VITO MATERA THE COLOUR TRANSPARENCIES OI ΔIAΦANEIEΣ TOY XPΩMATOΣ LE TRASPARENZE DEL COLORE VITO MATERA Was born in Gravina in Puglia, in Bari Province. A childhood in the workshop, with his father goldsmith

Διαβάστε περισσότερα

La storiografia greca dopo Tucidide

La storiografia greca dopo Tucidide La storiografia greca dopo Tucidide Le Elleniche di Senofonte Senofonte (Atene 430/425 a.c. ca Corinto, 355 a.c. circa), discepolo di Socrate, mercenario nel 401 con Ciro il Giovane nella sfortunata spedizione

Διαβάστε περισσότερα

Aristotele e il Peripato

Aristotele e il Peripato Aristotele e il Peripato Dossier Il controverso parlare del poeta ispirato La spiegazione data nello Ione La mimesis in Platone Come conciliare l imitazione personale e l ispirazione divina? «Il poeta,

Διαβάστε περισσότερα

Antonio Gramsci, Sotto la mole (1916-1920)

Antonio Gramsci, Sotto la mole (1916-1920) L'«attualità» ci fa vivere davvero il passato, la psicologia degli uomini del passato. E ci chiarisce le idee, e ci obbliga a trasformare il vocabolario. Lasciamo cadere la parola «tiranno»: sostituiamola

Διαβάστε περισσότερα

DICHIARAZIONE. Io sottoscritto in qualità di

DICHIARAZIONE. Io sottoscritto in qualità di Manuale dell espositore Documento sicurezza di mostra - Piano Generale procedure di Emergenza/Evacuazione Fiera di Genova, 13 15 novembre 2013 DICHIARAZIONE da restituire entro il il 31 ottobre 31 ottobre

Διαβάστε περισσότερα

SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA

SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA Avevo gia composta e spedita per la pubblicazione la nota alia prima delle tre iscrizioni qui trattate, quando mi fu segnalato Γ articolo di M. Guarducci, Tracce

Διαβάστε περισσότερα

20/08/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 67. Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori

20/08/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 67. Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori Regione Lazio Atti della Giunta Regionale e degli Assessori Deliberazione 4 agosto 2015, n. 440 Approvazione del "Documento propedeutico alla costruzione dell'aggiornamento del Piano di Tutela delle Acque

Διαβάστε περισσότερα

Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ

Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ avere Η essere + ΜΕΤΟΧΗ ΡΗΜΑΤΟΣ Ieri =χθες Verbi in are Verbi in ere Verbi in ire ( -ato ) (-uto ) ( -ito ) Da Kalantzi Vasiliki Parlare=μίλησα Ιο ho parlato Tu hai parlato

Διαβάστε περισσότερα

ΤΟΥ ΑΛΙΚΑΡΝΑΣΣΟΥ ΤΟ ΤΙΜΙΟΝ

ΤΟΥ ΑΛΙΚΑΡΝΑΣΣΟΥ ΤΟ ΤΙΜΙΟΝ Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze dell'antichità: Letterature, Storia e Archeologia Tesi di Laurea ΤΟΥ ΑΛΙΚΑΡΝΑΣΣΟΥ ΤΟ ΤΙΜΙΟΝ Relatore Ch. Prof.ssa Claudia Antonetti

Διαβάστε περισσότερα

Agazia Scolastico, Epigrammi

Agazia Scolastico, Epigrammi Scuola Dottorale di Ateneo Graduate School Dottorato di ricerca in Italianistica e Filologia Classico-Medievale Ciclo XXVI Anno di discussione 2014 Agazia Scolastico, Epigrammi Introduzione, testo critico

Διαβάστε περισσότερα

Zosi Zografidou Voci italiane in grecia

Zosi Zografidou Voci italiane in grecia A10 Zosi Zografidou Voci italiane in grecia Ιταλικές φωνές στην Ελλάδα Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06)

Διαβάστε περισσότερα

Copyright 2012 Giovanni Parmeggiani 16 August 2012

Copyright 2012 Giovanni Parmeggiani 16 August 2012 Histos 6 (2012) 214 27 SUI FONDAMENTI DELLA TESI ANTICA DELLA PATERNITÀ ANASSIMENEA DEL TRICARANO: MIMESI STILISTICA E ANALOGIE TRA I PROEMI STORIOGRAFICI DI ANASSIMENE DI LAMPSACO E DI TEOPOMPO DI CHIO

Διαβάστε περισσότερα

ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 1 E 2 ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 3

ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 1 E 2 ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 3 1 Prof. POGGI Flaminio ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 1 E 2 CONOSCENZE Il sistema verbale greco (presente, imperfetto, futuro, aoristo, perfetto, piuccheperfetto; congiuntivo e suo uso in proposizioni

Διαβάστε περισσότερα

Immaginato, sentimenti ed emozioni nella storiografia tardoantica

Immaginato, sentimenti ed emozioni nella storiografia tardoantica CLAUDIA GIUFFRIDA Immaginato, sentimenti ed emozioni nella storiografia tardoantica A cavallo tra il II e il III secolo d.c., Sesto Empirico, 1 nel suo Adversus Mathematicos, discuteva la tesi dello stoico

Διαβάστε περισσότερα

Gli invitati al banchetto (Mt 22,1-14; Lc 14,16-24) Testo rivisto dal Relatore: Prof. Don Carlo Dezzuto

Gli invitati al banchetto (Mt 22,1-14; Lc 14,16-24) Testo rivisto dal Relatore: Prof. Don Carlo Dezzuto Gli invitati al banchetto (Mt 22,1-14; Lc 14,16-24) Testo rivisto dal Relatore: Prof. Don Carlo Dezzuto Nella prima metà del Quattrocento, la casa di Borgogna, sotto il regno di Filippo il Buono, estende

Διαβάστε περισσότερα

Considerata una delle fonti fondamentali per la storia dell arte bizantina, entrata in

Considerata una delle fonti fondamentali per la storia dell arte bizantina, entrata in Sommario Premessa... I Introduzione... 2 I. L autore e l opera... 5 I.2 La vita... 5 I.2 L opera... 10 II. La descrizione della Chiesa dei Ss. Apostoli a Costantinopoli... 17 II.1 L edificio... 17 II.2

Διαβάστε περισσότερα

13 Cfr. Diog. Laer. II 48-59. 14 Per una ricostruzione della biografia di Senofonte cfr. ANDERSON 1974a.

13 Cfr. Diog. Laer. II 48-59. 14 Per una ricostruzione della biografia di Senofonte cfr. ANDERSON 1974a. INTRODUZIONE Nel 1976, presentando la propria edizione critica dell'agesilao, Rosemary Wieczorek 1 rilevava come l'opuscolo senofonteo non fosse stato sottoposto ancora a uno studio analitico e intepretativo

Διαβάστε περισσότερα

UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA. Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia

UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA. Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia Il mondo secondo Erodoto: aspetti geografici nel testo delle Storie. Relatore Laureando

Διαβάστε περισσότερα

Atene παίδευσις e Atene τύραννος

Atene παίδευσις e Atene τύραννος Atene παίδευσις e Atene τύραννος Il dialogo dei Meli e degli Ateniesi: Tucidide V 111-116 CXI. ΑΘ. τούτων µὲν καὶ πεπειραµένοις ἄν τι γένοιτο καὶ ὑµῖν καὶ οὐκ ἀνεπιστήµοσιν ὅτι οὐδ ἀπὸ µιᾶς πώποτε πολιορκίας

Διαβάστε περισσότερα

Dal volume Cipro Italia A/R Architettura di Emma Tagliacollo

Dal volume Cipro Italia A/R Architettura di Emma Tagliacollo Ambasciata d'italia Dal volume Cipro Italia A/R Architettura di Emma Tagliacollo Il progetto della mostra di Architettura cipriota ha origine da una serie di interrogativi che nascono dal ruolo che ricopre

Διαβάστε περισσότερα

Padri Apostolici + Giustino e Ireneo, riferimenti ai Vangeli canonici

Padri Apostolici + Giustino e Ireneo, riferimenti ai Vangeli canonici Padri Apostolici + Giustino e Ireneo, riferimenti ai Vangeli canonici Parte 9 Ireneo di Lione (130-202 d.c.) Autore: Gianluigi Bastia All Rights Reserved Aggiornamento: 22.06.2008 Fonts: greek.ttf / Palatino

Διαβάστε περισσότερα

+ Archimandrita Evangelos Yfantidis

+ Archimandrita Evangelos Yfantidis Aspetti del Magistero Sociale della Chiesa Ortodossa, secondo la dottrina ecclesiastica e l insegnamento di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo Discorso durante i lavori della 49 sessione di

Διαβάστε περισσότερα

GIANFRANCO AGOSTI. Ancora sullo stile delle iscrizioni metriche tardoantiche *

GIANFRANCO AGOSTI. Ancora sullo stile delle iscrizioni metriche tardoantiche * Incontri di filologia classica 11 (2011-2012), 233-252 GIANFRANCO AGOSTI Ancora sullo stile delle iscrizioni metriche tardoantiche * La creazione di un nuovo linguaggio letterario, che corrisponda alle

Διαβάστε περισσότερα

WEBQUESTS. Νέα µεθοδολογία στην ιδακτική Ξένων Γλωσσών Μ. ΠΕΡΗΦΑΝΟΥ

WEBQUESTS. Νέα µεθοδολογία στην ιδακτική Ξένων Γλωσσών Μ. ΠΕΡΗΦΑΝΟΥ WEBQUESTS Νέα µεθοδολογία στην ιδακτική Ξένων Γλωσσών Μ. ΠΕΡΗΦΑΝΟΥ Ερώτηµα: Πώς να µπορούµε να εισάγουµε το ιαδίκτυο στην διδακτική της ξένης γλώσσας µε αποτελεσµατικό τρόπο; WebQuest? Ένα WebQuest αποτελεί

Διαβάστε περισσότερα

«Αφιέρωμα στη Γερμανική, Ιταλική και Ισπανική Γλώσσα» Πρακτικά Ημερίδας

«Αφιέρωμα στη Γερμανική, Ιταλική και Ισπανική Γλώσσα» Πρακτικά Ημερίδας ΕΘΝΙΚΟ ΚΑΙ ΚΑΠΟΔΙΣΤΡΙΑΚΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΑΘΗΝΩΝ ΔΙΔΑΣΚΑΛΕΙΟ ΞΕΝΩΝ ΓΛΩΣΣΩΝ ΣΥΝΔΕΣΜΟΣ ΦΙΛΙΑΣ ΕΘΝΩΝ ΤΜΗΜΑ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ «Αφιέρωμα στη Γερμανική, Ιταλική και Ισπανική Γλώσσα» Πρακτικά Ημερίδας (Σάββατο

Διαβάστε περισσότερα

ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ ΣΕΛΙΔΑΣ 1 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΕΡΕΥΝΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΕΝΤΡΙΚΗ ΕΠΙΤΡΟΠΗ ΕΙΔΙΚΩΝ ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ ΚΟΙΝΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΟΛΩΝ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ Πέμπτη, 16 Ιουνίου 2016 ΟΔΗΓΙΕΣ ΓΙΑ ΤΟΥΣ ΥΠΟΨΗΦΙΟΥΣ KAI

Διαβάστε περισσότερα

Divino e Fitoterapia Rituale. Riflessioni su un rituale di evocazione di evocazione (PGM XIII, 1-236)

Divino e Fitoterapia Rituale. Riflessioni su un rituale di evocazione di evocazione (PGM XIII, 1-236) Corso di Laurea magistrale in Scienze dell'antichità: Letterature, Storia ed Archeologia Tesi di Laurea Divino e Fitoterapia Rituale. Riflessioni su un rituale di evocazione di evocazione (PGM XIII, 1-236)

Διαβάστε περισσότερα

LIVELLI A1 & A2 SESSIONE MAGGIO 2013

LIVELLI A1 & A2 SESSIONE MAGGIO 2013 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙ ΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ, ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΚΑΙ ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΥ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ Ministero dell Istruzione e degli Affari Religiosi, della Cultura e dello Sport Certificazione di Lingua

Διαβάστε περισσότερα

HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE

HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE Σὺ μὲν οὖν ἀεὶ καὶ δύνῃ καὶ δύναιο κάλλιστα χρωμένη τῷ δύνασθαι, Tu hai sempre il tuo prestigio e mi auguro possa servirtene nel modo migliore. Synesius lett. LXXXI ALLA FILOSOFA

Διαβάστε περισσότερα

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΕΠΙΠΕΔΟ Γ (Γ1 & Γ2). ΕΝΟΤΗΤΑ 4 Νοέμβριος 2013 ΦΥΛΛΑΔΙΟ ΤΟΥ ΕΞΕΤΑΣΤΗ 0. ΠΕΡΙΓΡΑΦΗ ΤΗΣ ΕΞΕΤΑΣΗΣ ιάρκεια: 30 λεπτά (1

Διαβάστε περισσότερα

FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca. di GIANNI MONTEFAMEGLIO

FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca. di GIANNI MONTEFAMEGLIO FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca di GIANNI MONTEFAMEGLIO Più che mandare subito a memoria le preposizioni greche che

Διαβάστε περισσότερα

Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze del Linguaggio. Tesi di Laurea. Relatrice Ch.ma Prof.ssa Caterina Carpinato

Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze del Linguaggio. Tesi di Laurea. Relatrice Ch.ma Prof.ssa Caterina Carpinato Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze del Linguaggio Tesi di Laurea La didattica del neogreco come LS agli adulti fra tradizione e innovazione Excursus storico-scientifico

Διαβάστε περισσότερα

L EDUCAZIONE A PArOLE

L EDUCAZIONE A PArOLE Luciano Lanzi Roberto Rossi L EDUCAZIONE A PArOLE R. Rossi, L. Lanzi Con parole ornate Cappelli Editore 2010 1 Essere giovani in Grecia Breve excursus sulla παιδεία del mondo antico Nelle diverse poleis

Διαβάστε περισσότερα

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΕΝΟΤΗΤΑ 4 (Παραγωγή προφορικού λόγου και προφορική διαμεσολάβηση) ΕΠΙΠΕΔΑ Β (Β1 και Β) NOΕΜΒΡΙΟΣ 013 1. ΠΕΡΙΓΡΑΦΗ

Διαβάστε περισσότερα

ATENE, CITTA CHE OSA. LE VESPE DI ARISTOFANE.

ATENE, CITTA CHE OSA. LE VESPE DI ARISTOFANE. ATENE, CITTA CHE OSA. LE VESPE DI ARISTOFANE. Αὖθις δὲ οἱ μὲν καὶ παρὰ δύναμιν τολμηταὶ καὶ παρὰ γνώμην κινδυνευταὶ καὶ τοῖς δεῖνοις εὐέλπιδες (Thuc., I, 70, 3) (Ancora, loro (gli Ateniesi) audaci oltre

Διαβάστε περισσότερα

LA FIGURA DEL MEDICO NELL ANTICA GRECIA TESTIMONIANZE

LA FIGURA DEL MEDICO NELL ANTICA GRECIA TESTIMONIANZE LA FIGURA DEL MEDICO NELL ANTICA GRECIA TESTIMONIANZE Per un introduzione generale sulla figura del medico greco vd. J. Jouanna, Ippocrate, tr. it. Torino 1994, pp. 75-11 e 188. Per maggiori informazioni

Διαβάστε περισσότερα

ΣΠΥΡΙΔΩΝ Α. ΚΟΥΤΡΑΚΗΣ

ΣΠΥΡΙΔΩΝ Α. ΚΟΥΤΡΑΚΗΣ ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΦΙΛΟΣΟΦΙΚΗ ΣΧΟΛΗ ΤΜΗΜΑ ΙΤΑΛΙΚΗΣ ΓΛΩΣΣΑ ΚΑΙ ΦΙΛΟΛΟΓΙΑΣ ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ ΜΕΤΑΠΤΥΧΙΑΚΩΝ ΣΠΟΥΔΩΝ ΚΑΤΕΥΘΥΝΣΗ: «ΛΟΓΟΤΕΧΝΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ» ΜΕΤΑΠΤΥΧΙΑΚΗ ΔΙΠΛΩΜΑΤΙΚΗ ΕΡΓΑΣΙΑ PIER

Διαβάστε περισσότερα

Tucidide storico della tragedia ateniese

Tucidide storico della tragedia ateniese Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze dell Antichità: Letterature, Storia e Archeologia Tesi di Laurea Tucidide storico della tragedia ateniese Relatore Dott.ssa Stefania

Διαβάστε περισσότερα

ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ

ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΦΙΛΟΣΟΦΙΚΗ ΣΧΟΛΗ ΤΜΗΜΑ ΙΤΑΛΙΚΗΣ ΓΛΩΣΣΑΣ ΚΑΙ ΦΙΛΟΛΟΓΙΑΣ ΤΑΞΙΔΙΩΤΙΚΗ ΛΟΓΟΤΕΧΝΙΑ ΚΑΙ ΔΙΑΠΟΛΙΤΙΣMΙΚΟΣ ΔΙΑΛΟΓΟΣ. ΤΟ ΠΑΡΑΔΕΙΓΜΑ ΤΟΥ ΝΙΚΟΥ ΚΑΖΑΝΤΖΑΚΗ ΔΙΔΑΚΤΟΡΙΚΗ ΔΙΑΤΡΙΒΗ

Διαβάστε περισσότερα

ΒΙΟΓΡΑΦΙΚΟ ΣΗΜΕΙΩΜΑ ΠΡΟΣΩΠΙΚΑ ΣΤΟΙΧΕΙΑ

ΒΙΟΓΡΑΦΙΚΟ ΣΗΜΕΙΩΜΑ ΠΡΟΣΩΠΙΚΑ ΣΤΟΙΧΕΙΑ ΒΙΟΓΡΑΦΙΚΟ ΣΗΜΕΙΩΜΑ ΠΡΟΣΩΠΙΚΑ ΣΤΟΙΧΕΙΑ Ονοματεπώνυμο: Νικόλαος Βαφέας Ημερομηνία και τόπος γεννήσεως: 29 Ιουλίου 1970, Αθήνα Τηλέφωνο γραφείου: 28310-77206 E-mail: vafeas@fks.uoc.gr Ξένες γλώσσες: Αγγλικά

Διαβάστε περισσότερα

CLAUDIO DE STEFANI. Per una nuova edizione degli epigrammi di Paolo Silenziario *

CLAUDIO DE STEFANI. Per una nuova edizione degli epigrammi di Paolo Silenziario * Incontri di filologia classica 11 (2011-2012), 217-231 CLAUDIO DE STEFANI Per una nuova edizione degli epigrammi di Paolo Silenziario * L aureo consiglio di Martin West secondo cui, prima di accingersi

Διαβάστε περισσότερα

Η ΣΥΝΤΕΧΝΙΑ ΤΩΝ ΥΠΟΔΗΜΑΤΟΠΟΙΩΝ ΣΤΗ ΒΕΝΕΤΟΚΡΑΤΟΥΜΕΝΗ ΚΕΡΚΥΡΑ

Η ΣΥΝΤΕΧΝΙΑ ΤΩΝ ΥΠΟΔΗΜΑΤΟΠΟΙΩΝ ΣΤΗ ΒΕΝΕΤΟΚΡΑΤΟΥΜΕΝΗ ΚΕΡΚΥΡΑ ΦΩΤΕΙΝΗ ΚΑΡΛΑΦΤΗ-ΜΟΥΡΑΤΙΔΗ ΕΩΑ ΚΑΙ ΕΣΠΕΡΙΑ 7 (2007) Η ΣΥΝΤΕΧΝΙΑ ΤΩΝ ΥΠΟΔΗΜΑΤΟΠΟΙΩΝ ΣΤΗ ΒΕΝΕΤΟΚΡΑΤΟΥΜΕΝΗ ΚΕΡΚΥΡΑ Η προσπάθεια οργάνωσης της κοινωνικοοικονομικής και πνευματικής ζωής, ήδη από πολύ νωρίς,

Διαβάστε περισσότερα

Verso un approccio cartografico

Verso un approccio cartografico Sede Amministrativa: Università degli Studi di Padova Dipartimento di Scienze del Mondo Antico SCUOLA DI DOTTORATO DI RICERCA IN: Scienze linguistiche, filologiche e letterarie INDIRIZZO: Filologia classica

Διαβάστε περισσότερα

Εισαγωγή στη Φιλοσοφία

Εισαγωγή στη Φιλοσοφία Εισαγωγή στη Φιλοσοφία Ενότητα: Αριστοτέλης Ι Κωνσταντίνος Μαντζανάρης Πρόγραμμα Ιερατικών Σπουδών Άδειες Χρήσης Το παρόν εκπαιδευτικό υλικό υπόκειται σε άδειες χρήσης Creative Commons. Για εκπαιδευτικό

Διαβάστε περισσότερα

PERIPHEREIN TON DAIMONA: LA VOCE DEL VENTRILOQUO 1

PERIPHEREIN TON DAIMONA: LA VOCE DEL VENTRILOQUO 1 TOMMASO BRACCINI PERIPHEREIN TON DAIMONA: LA VOCE DEL VENTRILOQUO 1 In una voce non firmata presente nel trentacinquesimo e ultimo volume dell'enciclopedia italiana (1937), la ventriloquia è definita come

Διαβάστε περισσότερα

L ESPRESSIONE, IL DISCORSO E LE LORO PARTI IN GRECO

L ESPRESSIONE, IL DISCORSO E LE LORO PARTI IN GRECO L ESPRESSIONE, IL DISCORSO E LE LORO PARTI IN GRECO Giovanni Costa 1. L espressione ed il discorso pg. 2 1.2 I due tipi di espressione pg. 3 2. Le parti del discorso pg. 8 3. Bibliografia pg. 13 SOMMARIO:

Διαβάστε περισσότερα

Isocrate e Demostene a confronto. di Fabio Macciò

Isocrate e Demostene a confronto. di Fabio Macciò Isocrate e Demostene a confronto Esame di Isocrate, Sulla pace, 41-50, e Demostene, Terza Olintiaca, 23-32 sulla base di Dionigi di Alicarnasso, Sullo stile di Demostene, 17-22 di Fabio Macciò PREMESSA

Διαβάστε περισσότερα

Immagine di copertina: mosaico raffigurante Gregorio Nazianzeno. Chiesa di S. Maria dell Ammiraglio, Palermo.

Immagine di copertina: mosaico raffigurante Gregorio Nazianzeno. Chiesa di S. Maria dell Ammiraglio, Palermo. ISBN: 978-94-9179-105-5 Immagine di copertina: mosaico raffigurante Gregorio Nazianzeno. Chiesa di S. Maria dell Ammiraglio, Palermo. UNIVERSITÀ DI ROMA «TOR VERGATA» UNIVERSITEIT GENT DOTTORATO DI RICERCA

Διαβάστε περισσότερα

Storia. Alma Mater Studiorum Università di Bologna DOTTORATO DI RICERCA IN

Storia. Alma Mater Studiorum Università di Bologna DOTTORATO DI RICERCA IN Alma Mater Studiorum Università di Bologna DOTTORATO DI RICERCA IN Storia Ciclo:XXVII Settore Concorsuale di afferenza: 11/A4 Settore Scientifico disciplinare: M-STO/07 Il sistema della pesca nel lago

Διαβάστε περισσότερα

IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa

IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa 1. Il pronome riflessivo pg. 2 2. Uso del pronome riflessivo pg. 3 3. Bibliografia pg. 8 1 1. Il pronome riflessivo. I pronomi personali sono, nella specie

Διαβάστε περισσότερα

UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA. Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia

UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA. Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia UNIVERSITÀ CA' FOSCARI VENEZIA Corso di Laurea magistrale in Scienze dell Antichità: letterature, storia e archeologia Due miracoli nella Parafrasi del Vangelo di San Giovanni di Nonno di Panopoli: il

Διαβάστε περισσότερα

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ La Grande e Santa Settimana GRANDE E SANTO GIOVEDÌ Ufficio della Passione Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 In memoria di mons. Eleuterio Fortino e di p. Oliviero Raquez O.S.B. UFFICIATURA

Διαβάστε περισσότερα

Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento di Archeologia

Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento di Archeologia Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento di Archeologia Studi e Scavi nuova serie 28 Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento di Archeologia ARCHEOLOGIA PROTOBIZANTINA

Διαβάστε περισσότερα

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO Dottorato di ricerca in Filologia e cultura greco-latina e Storia del Mediterraneo antico Dipartimento Culture e Società Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/05

Διαβάστε περισσότερα

Luciano e Osea. L ignoranza acceca gli uomini

Luciano e Osea. L ignoranza acceca gli uomini Luciano e Osea Luciano (125 d.c., Samosata 180 d.c. Atene) fu scrittore e retore greco, scrittore di testi satirici, filosofo. Avrebbe potuto benissimo trovarsi a far parte del pubblico che ebbe la ventura

Διαβάστε περισσότερα

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ La Grande e Santa Settimana GRANDE E SANTO GIOVEDÌ Ufficio della Passione Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 In memoria di mons. Eleuterio Fortino e di p. Oliviero Raquez O.S.B. UFFICIATURA

Διαβάστε περισσότερα

GIOVANNI DAMASCENO. De fide orthodoxa. B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE STUDIO DOMENICANO BOLOGNA

GIOVANNI DAMASCENO. De fide orthodoxa. B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE STUDIO DOMENICANO BOLOGNA I Talenti 13 GIOVANNI DAMASCENO ESPOSIZIONE DELLA FEDE De fide orthodoxa TESTO CRITICO B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, BIBLIOGRAFIA, TRADUZIONE E NOTE Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE

Διαβάστε περισσότερα

ENRICO MAGNELLI. Immagini del libro nella letteratura di Bisanzio 1*

ENRICO MAGNELLI. Immagini del libro nella letteratura di Bisanzio 1* CentoPagine IV (2010), 107-133 ENRICO MAGNELLI Immagini del libro nella letteratura di Bisanzio 1* 1. Motivi tradizionali Affrontando un argomento come questo, è pressoché inevitabile e subito ne chiedo

Διαβάστε περισσότερα

Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze del Linguaggio

Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze del Linguaggio Corso di Laurea magistrale (ordinamento ex D.M. 270/2004) in Scienze del Linguaggio Tesi di Laurea Neogreco come lingua straniera: attività per il potenziamento del lessico Relatrice Ch. Prof.ssa Caterina

Διαβάστε περισσότερα

Transmetteur audio/vidéo 5,8GHz. audio / video zender 5,8 GHz. Trasmettitore audio / video 5,8 GHz. Πομπός Ήχου / Εικόνας 5.8GHz

Transmetteur audio/vidéo 5,8GHz. audio / video zender 5,8 GHz. Trasmettitore audio / video 5,8 GHz. Πομπός Ήχου / Εικόνας 5.8GHz Ref./Cod./ ΚΩΔ. 475368 Transmetteur audio/vidéo 5,8GHz audio / video zender 5,8 GHz Trasmettitore audio / video 5,8 GHz Πομπός Ήχου / Εικόνας 5.8GHz Transmisor audio/video 5,8GHz Transmissor áudio/video

Διαβάστε περισσότερα

ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI di Anna Zimbone

ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI di Anna Zimbone Le stigmate. A proposito di un viaggio di Emmanuìl Roidis in Sicilia, in Alle gentili arti ammaestra Studi in onore di Alkistis Proiou, a cura di Angela Armati, Marco Cerasoli, Cristiano Luciani, Dipartimento

Διαβάστε περισσότερα

A Niccolò. Amore immenso. Linfa vitale. della passione. per la Ricerca

A Niccolò. Amore immenso. Linfa vitale. della passione. per la Ricerca A Niccolò Amore immenso Linfa vitale della passione per la Ricerca *Ringrazio vivamente la prof.ssa Paola Volpe Cacciatore per avermi avviata agli studi plutarchei e l amica dott.ssa Anna Caramico, che

Διαβάστε περισσότερα

bab.la Φράσεις: Προσωπική Αλληλογραφία Ευχές ελληνικά-ιταλικά

bab.la Φράσεις: Προσωπική Αλληλογραφία Ευχές ελληνικά-ιταλικά Ευχές : Γάμος Συγχαρητήρια. Σας ευχόμαστε όλη την ευτυχία του κόσμου. Congratulazioni. I nostri migliori auguri e tanta felicità. νιόπαντρο ζευγάρι Θερμά συγχαρητήρια για τους δυο σας αυτήν την ημέρα του

Διαβάστε περισσότερα

MAMBRETTI - PAPAMICHAIL

MAMBRETTI - PAPAMICHAIL Notizie 31 Το παρόν τεύχος τυπώθηκε σε 5.000 τεµ. Del presente numero sono state stampate 5.000 copie Οποιαδήποτε αναδηµοσιεύση κειµένων και φωτογραφιών θα πρέπει να γίνεται µόνο µε την άδεια του εκδότη.

Διαβάστε περισσότερα

IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA

IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA di Giovanni Costa ABBREVIAZIONI COD Cum Salvator Definitio Fidei Laetentur Obloquuntur PG QUX =Conciliorum Oecumenicorum Decreta. =Terza lettera di S. Cirillo

Διαβάστε περισσότερα

3. Erodico di Babilonia

3. Erodico di Babilonia 3. Erodico di Babilonia 3.1 Studi precedenti Una prima rassegna dei frammenti di Erodico si trova nel lavoro del 1836 di C. F. Wegener sulla vita culturale a Pergamo sotto gli Attalidi (pp. 155-157) 1.

Διαβάστε περισσότερα

Όμως είναι γνωστόν τοις πασι το υποκάμισον ή πουκάμισο. Δηλαδη το κατωθέν του καμισίου φερόμενον ένδυμα.

Όμως είναι γνωστόν τοις πασι το υποκάμισον ή πουκάμισο. Δηλαδη το κατωθέν του καμισίου φερόμενον ένδυμα. καμίσιν Δευτέρα, 4 Μαρτίου 2013 5:07 μμ Σημασία: Ένδυμα από λευκό λινό ύφασμα που συνήθως φθάνει μέχρι τα γόνατα και το γυναικείο ακόμη παρακάτω, κα που φοριώταν κατάσαρκα. Βλ. Vocabolario Etimologico

Διαβάστε περισσότερα