IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Μέγεθος: px
Εμφάνιση ξεκινά από τη σελίδα:

Download "IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA"

Transcript

1 IL MONOFISISMO DI S. CIRILLO D ALESSANDRIA di Giovanni Costa ABBREVIAZIONI COD Cum Salvator Definitio Fidei Laetentur Obloquuntur PG QUX =Conciliorum Oecumenicorum Decreta. =Terza lettera di S. Cirillo d Alessandria a Nestorio, Cum Salvator, con allegati i dodici anatematismi, in COD pg =Definizione di fede del concilio di Calcedonia del 451 d. C., in COD, pg =Lettera Laetentur di S. Cirillo d Alessandria a Giovanni d Antiochia del 23 aprile 433 d. C. in PG LXXVII =Seconda lettera di S. Cirillo d Alessandria a Nestorio, Obloquuntur, in COD, pg =Patrologia Graeca. =Dialogo Perché Cristo è uno di S. Cirillo d Alessandria in Deux Dialogues Christologiques e in PG LXXV. 1

2 La cristologia di S. Cirillo d Alessandria è una questione dibattuta e controversa; egli, infatti, dopo la sua morte, è diventato colui al quale si rifanno le Chiese monofisite ed ai cui insegnamenti si è appellato Eutiche condannato dal concilio di Costantinopoli II (Anatematismo XI). D altra parte egli è stato proclamato santo e dottore della Chiesa, le sue lettere a Nestorio sono state riconosciute ortodosse dallo stesso Concilio di Calcedonia (COD, pg 61,25ss). Possiamo così presumere una dottrina discussa e che può lasciare spazio a varie interpretazioni. Il punto è che il termine natura (φύσις) deriva dalla filosofia aristotelica che è tutt altro che semplice; ma passiamo ad esporre i fatti; nella sua terza lettera a Nestorio, Cum Salvator e, in effetti, anche in altri testi che vedremo, S. Cirillo usa espressioni che fanno pensare che egli concepisca una unione in Cristo secondo la natura, troviamo infatti; 1. Se qualcuno divida nell unico Cristo dopo l unione le ipostasi riunendole con la sola congiunzione che avviene conformemente a dignità o anche autorità o potestà e non piuttosto con una riunione conformemente ad un unità secondo natura, sia anatema. (Cum Salvator, Anatema II COD, pg. 48, 12ss) ( συνόδῳ τῇ καθ ἕνωσιν φυσικήν..). 2. Né pensiamo il modo della congiunzione conforme ad un venire insieme o ad una connessione, (ciò, infatti, non basta per un unione naturale), né conforme all effetto di partecipazione. (Cum Salvator, COD, pg. 41, 20ss) (οὐκ ἀπόχρη γὰρ τοῦτο πρὸς ἕνωσιν φυσικὴν). 3. Ma unito conformemente a natura e non commutato in carne. (Cum Salvator, COD pg. 41, 2ss) (ἀλλ ἑνωθεὶς κατὰ φύσιν καὶ..) 4. Si comporterebbe in maniera assolutamente folle, o amico, chi affermasse che vi è stata una mescolanza o fusione dal momento che noi ammettiamo una sola natura del Figlio fatto carne ed uomo. (QUX, 737a; PG LXXV, 1292D) (.εἰ δὴ μία πρὸς ἡμῶν ὁμολογοῖτο φύσις Υἱοῦ σεσαρκωμένου τε καὶ ἐνηνθρωπηκότος.). Da queste citazioni ed in particolare dalla terza deduciamo che S. Cirillo ammette una sola natura del Verbo di Dio incarnato, confrontiamo con la definizione di fede di Calcedonia, qui possiamo leggere; altri invece che introducono una confusione e commistione e che confessano stoltamente che vi è una sola natura della carne e della divinità e che dicono che la natura divina ha potuto prodigiosamente soffrire per mezzo della confusione. (Definitio Fidei, COD, pg. 60, 40ss) ( καὶ μίαν εἶναι φύσιν τῆς σαρκὸς καὶ τῆς θεότητος ἀνοήτως ἀναπλάττοντες καὶ παθητὴν τοῦ μονογενοῦς τὴν θείαν φύσιν τῇ συγχύσει τερατευόμενοι,). Quindi potremmo essere indotti a concludere che S. Cirillo d Alessandria fosse completamente fuori dall ortodossia, questo non sulla base di opinioni personali ma a partire dalla definizione di Calcedonia. Ma vediamo anche cosa dicono i concili ecumenici riguardo all insegnamento del nostro vescovo nel suo complesso; a questo proposito possiamo citare prima il concilio di Calcedonia; il santo, grande ed universale sinodo ha ripreso come prova delle menzogne di Nestorio le epistole sinodiche del beato Cirillo che fu presule di Alessandria a Nestorio ed agli orientali, epistole che sono confacenti ed interpretazione invero di coloro che con santo zelo desiderano la conoscenza del simbolo salutare. (Definitio Fidei, COD, pg. 61, 3 e 25ss). Successivamente possiamo vedere la Sententia Adversus Tria Capitula del concilio di Costantinopoli II del 553 d. C.; Oltre a queste cose colpiamo di anatema l empia lettera che ; e che accusa Cirillo di santa memoria, il quale ha insegnato rettamente, come eretico e come uno che scrive similmente ad Apollinare. (Sententia Adversus Tria Capitula, COD, pg. 89, riga 15ss). Ancora; Se qualcuno difende la lettera che.; e che incrimina S. Cirillo che ha predicato la retta fede dei cristiani come eretico e come se avesse scritto similmente ad Apollinare; (Concilio di Costantinopoli II, anatematismo XIV, COD pg. 97, 25 e 34ss); Con queste citazioni vediamo che la Chiesa ha giudicato positivamente gli scritti di S. Cirillo, in particolare la terza lettera a Nestorio Cum Salvator, che è una delle due lettere sinodiche del concilio di Efeso del 431 d. C., approvate ulteriormente dal concilio di Calcedonia nel 451 d.c., esso, infatti, usa il plurale le epistole sinodiche e la quale contiene le affermazioni più discusse. Siamo così giunti a vedere che da una parte le dottrine del nostro vescovo non sembrano essere ortodosse, dall altra costatiamo che la sua opera e gli scritti in cui essa è contenuta sono 2

3 approvati dalla Chiesa. Cosa ci fa dubitare dell ortodossia di S. Cirillo? Il fatto che egli usi frasi come unito conformemente a natura ci porta a ritenere che egli pensi ad una sola natura in Cristo dopo l unione, fatto che, come si è visto, è stato condannato dal concilio di Calcedonia. Questo è vero, però se andiamo ad esaminare altre frasi, in altre sue opere, vediamo che egli appare pensare diversamente. Questo potrà essere un primo passo verso la spiegazione del piccolo mistero di questa incongruenza; citiamo le frasi più rilevanti; 1. Sebbene le nature siano diverse, sono convenute in una vera unione e così da ambedue è risultato un solo Cristo e Figlio, la differenza delle nature non è stata eliminata dall unione e così da ambedue è risultato un solo Cristo e Figlio, la differenza delle nature non è stata eliminata dall unione ma anzi la divinità e l umanità formano un solo Signore e Figlio mediante un arcano ed ineffabile incontro nell unità. (Obloquuntur, COD, pg. 36, 33ss). Qui si fa un primo passo, il più importante, poiché si vede che, per prima cosa, la diversità delle nature non è stata tolta o portata via. Come secondo argomento siamo in grado di notare che divinità e umanità possono essere sicuramente riferite al termine natura, in questo modo identifichiamo le due diverse nature in Cristo. Abbiamo poi anche altre frasi similari, sebbene, forse, un po meno esplicite; 2. una cosa è la divinità e un altra è l umanità, in ragione di ciò che è inerente a ciascuna di esse. (QUX, 736a; PG LXXV, 1292A) (Ἕτερον μέν τι καὶ ἕτερον θεότης καὶ ἀνθρωπότης, κατά γε τοὺς ἐνόντας ἑκατέρῳ λόγους.). 3. Ma viene denominato anche uomo dal cielo, poiché è perfetto nella divinità e il medesimo è perfetto nell umanità e poiché è pensato come in una sola persona. Unico è, infatti, il Signore Gesù Cristo, sebbene non debba essere ignorata la differenza delle nature, dalle quali diciamo che è stata fatta quella inesplicabile unione. (Laetentur, PG LXXVII, 180A-B)(Ὀνόμασται δὲ καὶ ἄνθρωπος ἐξ οὐρανοῦ, τέλειος ὤν ἐν θεότητι, καὶ τέλειος ὁ αὐτὸς ἐν ἀνθρωπότητι, καὶ ὡς ἐν ἐνὶ προσώπῳ νοούμενος. Εἷς γὰρ κύριος Ἰησοῦς Χριστὸς κἂν ἡ τῶν φύσεων μὴ ἀγνοῆται διαφορὰ, ἐξ ὧν τὴν ἀπόρρητον ἕνωσιν πεπράχθαι φαμέν.) 4. Avendo sofferto nella propria carne e non nella natura della divinità. (QUX, 775e; PG LXXV, 1357C) (Σαρκὶ τῇ ἰδίᾳ παθών, καὶ οὐ θεότητος φύσει.) Qui vediamo la natura della divinità opposta alla carne che può essere facilmente intesa come la natura umana, si indicano così le due distinte nature di Cristo. Chiaramente la posizione di S. Cirillo d Alessandria in questi scritti non dà esito a dubbi circa la sua ortodossia. Per lui Gesù Cristo è composto da due nature; egli così afferma la grande differenza e distanza che esistono tra la divinità e l umanità e sostiene che queste differiscono sul piano stesso dell essere e in qualità naturale; inoltre egli non si stanca mai di ripetere che il Verbo è rimasto ciò che era mentre, nel suo stato incarnato, egli permise che l umanità espletasse le proprie proprietà, anzi, addirittura permise che queste proprietà umane prevalessero su di lui. Così possiamo vedere che il pensiero di S. Cirillo d Alessandria non era al di fuori dell ortodossia e possiamo compiere un primo passo verso la comprensione del giudizio positivo che la Chiesa dà su di lui. Ritengo però possibile compiere un ulteriore passo verso l interpretazione della visione globale cristologica del dottore alessandrino, questo è al di fuori di quanto riportato dagli studiosi moderni della materia. Noi costatiamo, nella seconda epistola a Succenso, un passo che può essere la prima fonte di luce; Infatti, anche se da noi viene detto uno l Unigenito Figlio di Dio incarnato e fattosi uomo, non per questo egli è una mescolanza, come credono quelli, né la natura del Verbo è passata nella natura della carne, né, all incontrario, la natura della carne nella natura del Verbo; ma. poiché ambedue (il Figlio di Dio e l uomo) rimangono nella loro proprietà naturale e siano così considerati, secondo la ragione da noi data poco sopra uniti in modo ineffabile ed inesplicabile, ci hanno mostrato una sola natura del Figlio; ma, come abbiamo detto, incarnata. Infatti, il medesimo uno non solamente è detto di quelle cose che sono semplici secondo natura ma anche di quelle che sono congiunte per composizione. (II epistola a Succenso, PG LXXVII, 242B) (Εἰ γὰρ καὶ εἷς λέγοιτο πρὸς ἡμῶν ὁ μονογενὴς Υἱὸς τοῦ Θεοῦ σεσαρκωμένος καὶ ἐνανθρωπήσας, οὐ πέφυρται διὰ 3

4 τοῦτο, κατὰ τὸ ἐκείνοις δοκοῦν, οὔτε μὴν εἰς τὴν τῆς σαρκὸς φύσιν μεταπεφοίτηκεν ἡ τοῦ Λόγον φύσις, ἀλλ οὐδὲ ἡ τῆς σαρκὸς εἰς τὴν αὐτοῦ αλλ ἐν ἰδιότητι τῇ κατὰ φύσιν ἐκατέρου μένοντος τε καὶ νοουμένου, κατὰ γε τὸν ἀρτίως ἡμῖν ἀποδοθέντα λόγον, ἀρρήτως καὶ ἀφράστως ἑνωθεὶς, μίαν ἡμῖν ἔδειξεν Υἱοῦ φύσιν πλὴν ὡς ἔφην, σεσρκκωμένην. Οὐ γὰρ ἐπὶ μόνων τῶν ἁπλῶν κατὰ φύσιν, τὸ ἓν ἀληθῶς λέγεται, ἀλλὰ καὶ ἐπὶ τῶν κατὰ σύνθεσιν συνηγμένων.) In questo passo possiamo notare due cose; per prima che all inizio si constata che Cristo non deve essere considerato una mescolanza, come credono quelli. Secondo punto, più importante, è l una sola natura del figlio che ambedue, il Figlio di Dio e l uomo, considerati diversi per natura, ci hanno mostrato 1. Questa una sola natura può essere efficacemente collegata al medesimo uno della frase immediatamente seguente, identificando le due parole; questo medesimo uno è detto applicabile anche alle cose che sono congiunte per composizione. Adunque leggiamo una sola natura del Figlio mostrata da due entità o nature profondamente diverse, la umana e la divina, subito appresso leggiamo che l uno medesimo può essere detto delle cose che sono congiunte per composizione e non solamente di quelle che sono semplici secondo natura. Qui viene come conseguenza logica il dire che S. Cirillo d Alessandria vede la possibilità d un unica natura in Cristo, una natura però composta da due, poiché l uno può essere detto anche delle cose congiunte per composizione; cioè il dire che il Figlio di Dio e l uomo hanno mostrato un unica natura equivale a dire che le due hanno mostrato l unica natura di Cristo. Questa visione può essere confermata anche dall analogo passo del dialogo Perché Cristo è uno che riporto; Eppure l unione non confonde in nessun modo le cose che si dicono unite, ma indica piuttosto il concorso degli elementi concepiti in una qualche cosa. E non si può dire in ogni caso che è uno solamente ciò che è semplice e d una sola specie, ma costituiscono una sola cosa anche quegli esseri nei quali entrano due o più componenti anche di diversa specie. Così sembra essere bene ai sapienti in queste cose. (QUX, 733 a b; PG LXXV, 1285B-C) (Καίτοι συγχεῖ μὲν ἡ ἕνωσις οὐδαμῶς τὰ καθ ὧν ἂν λέγοιτο, διαδείκνυσι δὲ μᾶλλον τὴν εἰς ἕν τι συνδρομὴν τῶν ἡνῶσθαι νοουμένων. Καὶ οὐχὶ πάντη τε καὶ πάντως ἕν ἂν λέγοιτο μόνως τὸ ἁπλοῦν καὶ μονοειδές, ἀλλὰ γὰρ καὶ τὰ ἐκ δυοῖν ἢ πλειόνων ἔτι καὶ ἐξ ἑτεροειδῶν συγκείμενα. Δοκεῖ γὰρ οὕτως εὖ ἔχειν τοῖς ταῦτα σοφοῖς.) Qui troviamo ribadita l idea che può essere una sola cosa anche ciò che è composto da due o più componenti anche di diversa specie o natura, cioè ripensando a quanto sopra visto come una natura possa essere costituita da due o più identità o nature diverse, le quali, come è scritto, possono anche rimanere non confuse e concorrere a formare una natura composta da due o più nature. Si deve anche notare come S. Cirillo d Alessandria non faccia assolutamente propria tale opinione ma si riallacci ai sapienti in queste cose, cioè si rifà ad Aristotele ed ai suoi commentatori, primo fra questi Alessandro d Afrodisia. Qui possiamo vedere la difficoltà dei concetti; Aristotele nella Metafisica distingue sei significati del termine natura (Aristotele Metafisica 1014b a19) Se di questi prendiamo il quarto significato; Inoltre, natura significa il principio materiale originario di cui è fatto o da cui deriva qualche oggetto naturale e che è privo di forma ed incapace di mutare in virtù della sola potenza che gli è propria. Per esempio, si dice che la natura d una statua o di un oggetto di bronzo è il bronzo, invece di quelli di legno è il legno; (Aristotele, Metafisica, 1014b26ss). Ora, secondo Aristotele e gli antichi filosofi vi sono quattro elementi, aria, fuoco, terra ed acqua che vanno a costituire tutte le sostanze sensibili; oltre ciò che noi chiamiamo elementi. 1 Si vuole brevemente discutere la sintassi della frase qui evidenziata. Nella traduzione riportata ho preso come soggetto il Figlio di Dio e l uomo che nella frase sono espressi dal pronome ἑκατέρου, singolare maschile genitivo, soggetto del genitivo assoluto; questo in greco è perfettamente lecito perché, a differenza del latino con il suo ablativo assoluto, il soggetto della frase principale, il cui verbo è ἔδειξεν, può essere, in questa lingua, il medesimo di quello del gentivo assoluto (Vedasi Marucco A., Ricci E. Grammata, vol II, pg 50). Possiamo notare che ἑκατέρου si riferisce al Λόγος ed alla σάρξ, cioè ricordando la Obloquuntur, COD pg. 38, 15ss ἀλλ ὡς ἑνὸς καθ ἕνωσιν μετὰ τῆς ἰδίας σαρκός. (ma una secondo l unione con la propria carne.) alla natura divina ed a quella umana rispettivamente, quindi deduciamo dal complesso della frase che il Verbo, riconosciuto nella propria natura e la carne o l umanità riconosciuta nella propria hanno mostrato un unica natura ed in essa rimangono senza confusione e cambiamento. 4

5 Tutte le cose, infatti, si risolvono negli elementi da cui esse sono costituite. Sicchè tale corpo esisterebbe qui nell aria, nel fuoco e nella terra e nell acqua. (Aristotele, Fisica, 204 b33ss) (παρὰ τὰ καλούμενα στοιχεῖα ἅπαντα γὰρ ἐξ οὗ ἐστι, καὶ διαλύεται εἰς τοῦτο, ὥστε ἦν ἂν ἐνταῦθα παρὰ ἀέρα καὶ πῦρ καὶ γῆν καὶ ὕδωρ ). Ora è evidente che quando si uniscono questi quattro elementi a formare una qualsiasi sostanza vi è un loro rimescolamento e perdono le caratteristiche originarie, come in una moderna reazione chimica. Qui vediamo la ragione delle incomprensioni incontrate dalla dottrina di S. Cirillo, il concetto di natura composta; questo ha due significati, il primo, come un corpo derivante da quattro elementi (Expositio Fidei Orthodoxae, PG XCIV, 989A) (ὡς ἐκ τεσσάρων στοιχείων σῶμα). In questo caso una natura composta diventa una cosa diversa derivando dai quattro elementi. Infatti, la natura composta, né può essere consustanziale ad una delle due nature dalle quali è stata messa insieme, essendo diventata un altra da altre due; come il corpo che è stato messo insieme dai quattro elementi, né si dice consustanziale al fuoco, né si denomina fuoco, né si dice aria, né acqua, né terra, né è consustanziale ad alcuno d questi. (Expositio Fidei Orthodoxae, PG XCIV, 988B) (Ἡ γὰρ σύνθετος φύσις, οὐδ ὁποτέρᾳ τῶν ἐξ ὧν συνετέθη φύσεων ὁμοούσιος ὑπάρχειν δύναται, ἐξ ἑτέρων ἀποτελεσθεῖσα ἕτερον οἷον τὸ σῶμα τὸ ἐκ τῶν τεσσάρων στοιχείων συντεθείμενον, οὔτε τῷ πυρὶ λέγεται ὁμοούσιον, οὔτε πῦρ ὀνομάζεται, οὔτε ἀὴρ λέγεται, οὔτε ὕδωρ, οὔτε γῆ, οὐδέ τινι τούτων ἐστὶν ὁμοούσιον.). Il secondo concetto di natura composta corrisponde al sesto significato della parola natura secondo Aristotele, del quale si tratterà poco più avanti. E chiaro che questi sono casi completamente diversi e che quello inteso da S. Cirillo è il sesto significato d Aristotele. Per questa ragione dire natura nel senso del quarto significato di Aristotele è condannato dal concilio di Calcedonia. Ma abbiamo detto che i significati di natura sono sei, riprendiamo il sesto; Per estensione allora e in generale ogni sostanza viene detta natura in virtù di questo, per la ragione che anche la forma è una natura. (Aristotele, Metafisica 1015a11ss) (μεταφορᾷ δ ἤδη καὶ ὅλως πᾶσα οὐσία φύσις λέγεται διὰ ταύτην, ὅτι καὶ ἡ οὐσία φύσις τίς ἐστιν.) Qui il passo di Aristotele è un po oscuro, ci viene in aiuto Alessandro d Afrodisia; Per traslato afferma anche ogni sostanza si dice natura in virtù della forma, dal momento che la forma, essendo sostanza delle cose che sussistono per natura (grazie alla forma, infatti, possiedono l essere), è loro natura, senz altro si parla in ogni caso della sostanza di ciascuna cosa, in virtù della quale la cosa è quella che è, come della sua natura. Perciò chiamiamo allo stesso modo la forma che viene all essere per opera della tecnica, che è sostanza degli artefatti. Ciascuno di essi, infatti, ha una propria sostanza ed esistenza, a sua volta chiamata natura, essendo la loro forma; perciò si dice che hanno una sostanza propria. (Commento alla Metafisica Δ 359, 33ss) (κατὰ μεταφορὰν δὲ λέγει καὶ πᾶσαν οὐσίαν φύσιν λέγεσθαι ἀπὸ τοῦ εἴδους ἐπεὶ γὰρ τὸ εἶδος οὐσία ὂν τῶν φύσει συνεστώτων (κατὰ γὰρ τοῦτο αὐτοῖς τὸ εἶναι) φύσις ἐστίν, ἤδη καὶ ἐν πᾶσι τὴν οὐσίαν τὴν ἑκάστου, καθ ἣν τὸ εἶναι αὐτῷ ὃ ἐστιν, φύσιν λέγουσι. διὸ καὶ τὸ κατὰ τέχνην γινόμενον εἶδος οὐσίαν ὂν τῶν ἔργων τῶν τεχνητῶν οὕτω καλοῦσιν. ἕκαστον γὰρ καὶ τούτων οἰκείαν τινὰ οὐσίαν καὶ ὕπαρξιν ἔχει, ἢ καὶ αὐτὴ φύσις καλεῖται εἶδος ὂν αὐτῶν, διὸ καὶ λέγεται οἰκείαν ἔχειν οὐσίαν.) Perciò la forma (εἶδος) è la natura sia degli artefatti sia di quanto sussiste per natura. Ma ciò che ha una forma (εἶδος) unica è uno, anche se è composto da più parti e, quindi, ha una sola natura. Aristotele ci mostra ciò con un semplice esempio; Inoltre, sotto un certo profilo, diciamo che una qualunque cosa è una se è una quantità od un continuo; invece, sotto un altro profilo, non diciamo che è una se non è un tutto, cioè se non è fornita di una forma (εἶδος) unica: per esempio, vedendo le parti di una calzatura che giacciono insieme in qualche modo, non diciamo che costituiscono un unità a meno che non s intenda per pura continuità -, ma diciamo che sono un unità solo se sono unite in modo da costituire una calzatura e se già posseggono una forma determinata ed unica. (Aristotele, Metafisica 1016b11ss). (ἔτι δ ἔστι μὲν ὡς ὁτιοῦν ἕν φαμεν εἶναι ἂν ᾗ ποσὸν καὶ συνεχές, ἔστι δ ὡς οὔ, ἂν μή τι ὅλον ᾗ, τοῦτο δὲ ἂν μὴ τὸ εἷδος ἔχῃ ἕν οἷον οὐκ ἂ φαῖμεν ὁμοίως ἓν ἰδόντες ὁπωσοῦν τὰ μέρη συγκείμενα τοῦ ὑποδήματος, ἐὰν μὴ διὰ τὴν συνέχειανν, αλλ ἐὰν οὕτως ὥστε ὑπόδημα εἶναι καὶ εἶδος τι ἔχειν ἤδη ἕν ). 5

6 Questo è un passaggio importante, qualcosa non può essere considerato uno se non possiede una forma o specie (εἶδος) unica. Segue immediatamente l esempio della calzatura che quando è scomposta e le varie parti giacciono separate non è una, ma che lo è quando i componenti sono uniti e posseggono una forma o specie unica. Dunque, secondo il filosofo, la condizione dell unità e dell avere una natura è quella di possedere un unica specie o forma (εἶδος), questo può avvenire anche per oggetti che non sono semplici ma composti. Qui siamo giunti a quello che scrive S. Cirillo d Alessandria; Infatti il medesimo uno non solamente è detto di quelle cose che sono semplici secondo natura, ma anche di quelle che sono congiunte per composizione. (Citato pg. 4). Qui abbiamo fatto un primo passo verso la comprensione della cristologia di S. Cirillo, però dobbiamo ricordare altri suoi passaggi 2 ; E se ti pare, prendiamo ad esempio la composizione che avviene proprio in noi, per cui siamo uomini. Infatti siamo composti da anima e corpo e vediamo due nature, una del corpo e l altra dell anima. Ma, in forza dell unione, da ambedue risulta un solo uomo, il fatto di essere composto da due nature non fa di uno solo due uomini, ma fa un solo uomo, come ho detto per composizione, formato di anima e di corpo. (S. Cirillo, ep. 45 a Succenso, PG LXXVII, 233A) Qui vediamo l unione che avviene nell uomo, quella di anima e corpo, diversa da una parte da quella dei calzari che sono opera di tecnica, dall altra parte analoga perché anche qui vediamo più parti distinte unirsi in un qualcosa di unico pur rimanendo inconfuse e non mescolate. Questa è l unione che avviene in un essere naturale, possiamo perciò pensare che sia la vera unione naturale, come scrive S Cirillo d Alessandria; Ma costui non comprendendo cosa mai sia l unione naturale, questa è la vera unione, che non confonde le nature né le commistiona. (S. Cirillo d Alessandria, Adversus eos qui audent Nestorii PG LXXVI, 405C) Perché vera unione, riprendiamo Aristotele; la natura, nel suo senso originario e fondamentale è la sostanza delle cose che posseggono il principio del movimento in sé medesimo e per propria essenza. (Aristotele, Metafisica 1015a13ss). Ora, secondo Aristotele, le specie dei movimenti sono tre; quello secondo la qualità, quello secondo la quantità e quello secondo il luogo. (Aristotele, Fisica, 225b8s). Qui è chiaro quello che significa unione vera, quella in cui il principio del movimento secondo la qualità, la quantità ed il luogo risiede nel soggetto. Gesù Cristo aveva in sé questi tre principi come li ha l uomo, pertanto egli ha elevato la natura umana prima di tutto secondo la qualità, infatti, essa ha il principio del movimento identico a quello di Dio, nostro Signore Gesù Cristo. Così, con la vera unione siamo elevati, in noi vengono immesse le virtù e scompare la maledizione derivante dal peccato di Adamo. Tutto questo non si verifica col primo caso d unione, quello dei calzari, gli oggetti derivati da tecnica non hanno di per sé il principio del movimento. Questa è la ragione per cui S. Cirillo predica una sola natura in Cristo, ma è anche la ragione per cui il concilio di Costantinopoli II ha decretato che egli ha annunziato la retta fede dei Cristiani. 2 Qui S. Cirillo confuta S. Giovanni Damasceno, il quale scrive, Ma, giacché le ipostasi degli uomini sono quanto più numerose, tutte, però, ammettono la medesima ragione della natura; infatti, tutte sono state composte da anima corpo ed hanno partecipato della natura dell anima e posseggono la sostanza del corpo e la specie comune; noi diciamo che vi è una natura delle moltissime ipostasi differenti, naturalmente ciascuna ipostasi ha due nature e giunge nelle due nature, intendo dell anima e del corpo. Ma riguardo al nostro Signore Gesù Cristo non è possibile trovare una specie comune. Infatti, né vi fu, né vi è, né mai sarà un altro Cristo dalla divinità e dall umanità, (Expositio Fidei Orthodoxae PG XCIV, 992Bs) (Ἀλλ ἐπειδὴ πλεῖσται ὑποστάσεις τῶν ἀνθρώπων εἰσὶ, πάντες δὲ τὸν αὐτὸν ἐπιδέχονται λόγον τῆς φύσεως πάντες γὰρ ἐκ ψυχῆς εἰσι συντεθειμένοι, καὶ σώματος, καὶ πάντες τῆς φύσεως τῆς ψυχῆς μετειλήφασι, καὶ τὴν οὐσίαν τοῦ σώματος κέκτηνται, καὶ τὸ κοινὸν εἶδος τῶν πλεῖστων καὶ διαφόρων ὑποστάσεων μίαν φύσιν φαμέν ἑκάστης δηλαδὴ ὑποστάσεως δύο φύσεις ἐχούσης, καὶ ἐν δυσὶ τελούσης ταῖς φύσεσι, ψυχῆς λέγω καὶ σώματος. Ἐπὶ δὲ τοῦ Κυρίου ἡμῶν Ἰησοῦ Χριστοῦ οὐκ ἔστι κοινὸν εἶδος λαβεῖν. Οὔτε γὰρ ἐγένετο οὐδέ ἐστιν, οὔτε ποτὲ γενήσεται ἄλλος Χριστὸς ἐκ θεότητός τε καὶ ἀνθρωπότητος,). Qui sta il punto, S. Cirillo pensa possible concepire una natura in Cristo, come si pensa negli uomini, questo sebbene Cristo sia un entità unica mentre gli esseri umani sono una moltitudine e, così, la loro natura si concretizza nei molti di essi. Io ritengo che questa opinione di S. Giovanni Damasceno sia discutibile e non vedo perché un entità singola non possa avere una natura sua propria. 6

7 BIBLIOGRAFIA AA.VV. Conciliorum Oecumenicorum Decreta a cura di J. Alberigo, P P. Joannou, C. Leonardi, P. Prodi, H. Jedin ed. Centro di Documentazione Istituto per le Scienze Religiose, Bologna, Alessandro d Afrodisia, Commentario alla Metafisica di Aristotele a cura di Hayduck e di Movia, G. ed. Bompiani, Milano, Aristotele, Fisica a cura di Ross, W. D. e di Ruggiu, L. ed. Rusconi Libri, Milano, Aristotele, Metafisica, a cura di Ross, W. D. e di Reale, G. ed. Rusconi Libri, Milano, Bonitz Hermann, Index Aristotelicus, ed. W. de Gruyter et Socios, Berlino, Cirillo d Alessandria, San. Deux Dialogues Christologiques a cura di G.M. de Durand, ed. Les Editions de Cerf, Parigi, Cirillo d Alessandria, San, Adversus Nestorii Blasphemias, ed. Jean Paul Migne, Parigi, Patrologia Graeca LXXVI. Cirillo d Alessandria, San. Adversus eos qui audent Nestorii dogmatibus, ut rectis, patrocinari, ed. Jean Paul Migne, Parigi, Patrologia Graeca, LXXVI. Cirillo d Alessandria, San, Epistole XLV e XLVI, I e II ad Succensum, ed. Jean Paul Migne, Parigi, Patrologia Graeca LXXVII. Cirillo d Alessandria, San, Epistola XXXIX Laetentur, ed. Jean Paul Migne, Parigi, Patrologia Graeca LXXVII. Giovanni Damasceno, San Expositio Fidei Orthodoxae, in PG XCIV, ed. Jean Paul Migne, Parigi, Marucco, D., Ricci, E. Grammata, vol I e II, ed. Edizioni Cremonese, Italia,, Giovanni Costa Trieste Italia HOME PAGE STORIA E SOCIETA 7

Ακαδημαϊκός Λόγος Εισαγωγή

Ακαδημαϊκός Λόγος Εισαγωγή - Nel presente studio/saggio/lavoro si andranno ad esaminare/investigare/analizzare/individuare... Γενική εισαγωγή για μια εργασία/διατριβή Per poter rispondere a questa domanda, mi concentrerò in primo

Διαβάστε περισσότερα

TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI

TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI AZZERAMENTO - MATEMATICA ANNO ACCADEMICO 010-011 ESERCIZI DI TRIGONOMETRIA: ANGOLI ASSOCIATI Esercizio 1: Fissata in un piano cartesiano ortogonale xoy una circonferenza

Διαβάστε περισσότερα

Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi. Giuseppe Rosolini da un università ligure

Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi. Giuseppe Rosolini da un università ligure Un calcolo deduttivo per la teoria ingenua degli insiemi Giuseppe Rosolini da un università ligure Non è quella in La teoria ingenua degli insiemi Ma è questa: La teoria ingenua degli insiemi { < 3} è

Διαβάστε περισσότερα

!Stato di tensione triassiale!stato di tensione piano!cerchio di Mohr

!Stato di tensione triassiale!stato di tensione piano!cerchio di Mohr !Stato di tensione triassiale!stato di tensione piano!cerchio di Mohr Stato di tensione F A = F / A F Traione pura stato di tensione monoassiale F M A M Traione e torsione stato di tensione piano = F /

Διαβάστε περισσότερα

Integrali doppi: esercizi svolti

Integrali doppi: esercizi svolti Integrali doppi: esercizi svolti Gli esercizi contrassegnati con il simbolo * presentano un grado di difficoltà maggiore. Esercizio. Calcolare i seguenti integrali doppi sugli insiemi specificati: a) +

Διαβάστε περισσότερα

S.Barbarino - Esercizi svolti di Campi Elettromagnetici. Esercizi svolti di Antenne - Anno 2004 I V ...

S.Barbarino - Esercizi svolti di Campi Elettromagnetici. Esercizi svolti di Antenne - Anno 2004 I V ... SBarbarino - Esercizi svolti di Campi Elettromagnetici Esercizi svolti di Antenne - Anno 004 04-1) Esercizio n 1 del 9/1/004 Si abbia un sistema di quattro dipoli hertziani inclinati, disposti uniformemente

Διαβάστε περισσότερα

Giuseppe Guarino - CORSO DI GRECO BIBLICO. Lezione 11. L imperfetto del verbo essere. ἐν - ἀπό. ἡ ἀρχὴ - ἀρχὴ

Giuseppe Guarino - CORSO DI GRECO BIBLICO. Lezione 11. L imperfetto del verbo essere. ἐν - ἀπό. ἡ ἀρχὴ - ἀρχὴ Lezione 11 L imperfetto del verbo essere. ἐν - ἀπό ἡ ἀρχὴ - ἀρχὴ Abbiamo studiato il verbo εἰµί al presente. Adesso lo vedremo al passato (diremo così per semplicità) espresso con il tempo Imperfetto.

Διαβάστε περισσότερα

ECONOMIA MONETARIA (parte generale) Prof. Guido Ascari LEZIONE 3 LA DOMANDA DI MONETA

ECONOMIA MONETARIA (parte generale) Prof. Guido Ascari LEZIONE 3 LA DOMANDA DI MONETA ECONOMIA MONETARIA (parte generale) Prof. Guido Ascari Anno 2006-2007 2007 LEZIONE 3 LA DOMANDA DI MONETA LA DOMANDA DI MONETA Teoria Macro Micro Th.Quantitativa Th.. Keynesiana => Keynes, Tobin Th. Friedman

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1. 11 η ενότητα: Appuntamenti nel tempo libero. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ

Ιταλική Γλώσσα Β1. 11 η ενότητα: Appuntamenti nel tempo libero. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ 11 η ενότητα: Appuntamenti nel tempo libero. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας Άδειες Χρήσης Το παρόν εκπαιδευτικό υλικό

Διαβάστε περισσότερα

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Διαβάστε περισσότερα

Αποτελέσματα έρευνας σε συνδικαλιστές

Αποτελέσματα έρευνας σε συνδικαλιστές From law to practice-praxis Αποτελέσματα έρευνας σε συνδικαλιστές Το πρόγραμμα συγχρηματοδοτείται από την ΕΕ Συγχρηματοδοτείται από την Ευρωπαϊκή Ένωση Γνωρίζετε τι προβλέπει η Οδηγία 2002/14; Sa che cosa

Διαβάστε περισσότερα

Le origini della teologia aristotelica: il libro Lambda della Metafisica di Aristotele HANDOUT

Le origini della teologia aristotelica: il libro Lambda della Metafisica di Aristotele HANDOUT 1 SEMINARIO DI FILOSOFIA MEDIEVALE 2017 Le origini della teologia aristotelica: il libro Lambda della Metafisica di Aristotele Rita Salis Padova, 25 gennaio 2017 HANDOUT 1) Aristot. Metaph. Λ 1, 1069 a

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1. 12 η ενότητα: Giorno e notte estate. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ

Ιταλική Γλώσσα Β1. 12 η ενότητα: Giorno e notte estate. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ 12 η ενότητα: Giorno e notte estate. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας Άδειες Χρήσης Το παρόν εκπαιδευτικό υλικό υπόκειται

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1. 6 η ενότητα: La famiglia italiana e la televisione. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ

Ιταλική Γλώσσα Β1. 6 η ενότητα: La famiglia italiana e la televisione. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ 6 η ενότητα: La famiglia italiana e la televisione Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας Άδειες Χρήσης Το παρόν εκπαιδευτικό

Διαβάστε περισσότερα

CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.)

CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) Consigliamo di configurare ed utilizzare la casella di posta elettronica certificata tramite il webmail dedicato fornito dal gestore

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική 6 η ενότητα: Riflessione lessicale allenamento e sport Μήλιος Βασίλειος Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και

Διαβάστε περισσότερα

Εισαγωγή στη Φιλοσοφία

Εισαγωγή στη Φιλοσοφία Εισαγωγή στη Φιλοσοφία Ενότητα: Αριστοτέλης Ι Κωνσταντίνος Μαντζανάρης Πρόγραμμα Ιερατικών Σπουδών Άδειες Χρήσης Το παρόν εκπαιδευτικό υλικό υπόκειται σε άδειες χρήσης Creative Commons. Για εκπαιδευτικό

Διαβάστε περισσότερα

Esercizi sulla delta di Dirac

Esercizi sulla delta di Dirac Esercizi sulla delta di Dirac Corso di Fisica Matematica, a.a. 013-014 Dipartimento di Matematica, Università di Milano 5 Novembre 013 Esercizio 1. Si calcoli l integrale δ(x) Esercizio. Si calcoli l integrale

Διαβάστε περισσότερα

A) INFINITO. Physica III.6

A) INFINITO. Physica III.6 A) INFINITO Physica III.6 206a9 Ὅτι δ' εἰ µὴ ἔστιν ἁπλῶς, πολλὰ ἀδύνατα a10 συµβαίνει, δῆλον. τοῦ τε γὰρ χρόνου ἔσται τις ἀρχὴ καὶ τελευτή, καὶ τὰ µεγέθη οὐ διαιρετὰ εἰς µεγέθη, καὶ ἀριθµὸς οὐκ ἔσται ἄπειρος.

Διαβάστε περισσότερα

άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3"] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 τυροωμιάσατ ο Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι

άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 τυροωμιάσατ ο Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι Π 1 Ν Α S Τ Ω Ν Ε Ν Τ Ω Ι Β. Ο Θ Ω Ν Ε Ι Ω Ι Π Α Ν Ε Π Ι Σ Ί Ή Μ Ε Ι Ω Ι ΚΑΤΑ ΤΗΝ ΧΕΙ Μ Ε Ρ IN Η Ν Ε Ξ AM ΗΝ IΑΝ άπο πρώτη ς Οκτωβρίου 18 3"] μέ/ρι τοΰ Πάσ/α 1838 Π Α Ρ Α Δ Ο Θ Η Σ Ο Μ Ε Ν Ω Ν ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ.

Διαβάστε περισσότερα

Moto armonico: T : periodo, ω = pulsazione A: ampiezza, φ : fase

Moto armonico: T : periodo, ω = pulsazione A: ampiezza, φ : fase Moo armonico: equazione del moo: d x ( ) = x ( ) soluzione: x ( ) = A s in ( + φ ) =π/ Τ T : periodo, = pulsazione A: ampiezza, φ : fase sposameno: x ( ) = X s in ( ) velocià: dx() v () = = X cos( ) accelerazione:

Διαβάστε περισσότερα

GIOVANNI DAMASCENO. De fide orthodoxa. B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE STUDIO DOMENICANO BOLOGNA

GIOVANNI DAMASCENO. De fide orthodoxa. B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE STUDIO DOMENICANO BOLOGNA I Talenti 13 GIOVANNI DAMASCENO ESPOSIZIONE DELLA FEDE De fide orthodoxa TESTO CRITICO B. Kotter INTRODUZIONE, COMMENTO FILOSOFICO, BIBLIOGRAFIA, TRADUZIONE E NOTE Matteo Andolfo EDIZIONI SAN CLEMENTE

Διαβάστε περισσότερα

IL SISTEMA DELLA SINTASSI DI APOLLONIO DISCOLO

IL SISTEMA DELLA SINTASSI DI APOLLONIO DISCOLO IL SISTEMA DELLA SINTASSI DI APOLLONIO DISCOLO di Ludwig Lange Titolo originale dell opera Das System der Syntax des Apollonios Dyscolos Göttingen 1852 da https://archive.org/index.php Traduzione dal tedesco

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1. 1 η ενότητα: Raccontare situazioni e abitudini del passato. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας

Ιταλική Γλώσσα Β1. 1 η ενότητα: Raccontare situazioni e abitudini del passato. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ 1 η ενότητα: Raccontare situazioni e abitudini del passato Ελένη Κασάπη Άδειες Χρήσης Το παρόν εκπαιδευτικό υλικό υπόκειται σε άδειες

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική 4 η ενότητα: Riflessione grammaticale pronomi diretti, indiretti e combinati Μήλιος Βασίλειος Τμήμα

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1. 5 η ενότητα: L abbigliamento e la casa. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ

Ιταλική Γλώσσα Β1. 5 η ενότητα: L abbigliamento e la casa. Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ 5 η ενότητα: L abbigliamento e la casa Ελένη Κασάπη Τμήμα Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας Άδειες Χρήσης Το παρόν εκπαιδευτικό υλικό υπόκειται

Διαβάστε περισσότερα

L ESPRESSIONE, IL DISCORSO E LE LORO PARTI IN GRECO

L ESPRESSIONE, IL DISCORSO E LE LORO PARTI IN GRECO L ESPRESSIONE, IL DISCORSO E LE LORO PARTI IN GRECO Giovanni Costa 1. L espressione ed il discorso pg. 2 1.2 I due tipi di espressione pg. 3 2. Le parti del discorso pg. 8 3. Bibliografia pg. 13 SOMMARIO:

Διαβάστε περισσότερα

ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΤΕΧΝΙΚΑ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ

ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΤΕΧΝΙΚΑ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ ΟΙΚΟΝΟΜΙΑ & ΔΙΟΙΚΗΣΗ ΠΛΗΡΟΦΟΡΙΚΗ ΚΑΤΑΛΟΓΟΣ ΒΙΒΛΙΩΝ 2015-2016 ΠΙΑΔΑΓΩΓΙΚΑ ΤΕΧΝΙΚΑ Οι Εκδόσεις Δίσιγμα ξεκίνησαν την πορεία τους στο χώρο των ελληνικών εκδόσεων τον Σεπτέμβριο του 2009 με κυρίαρχο οδηγό

Διαβάστε περισσότερα

Corrispondenza Auguri

Corrispondenza Auguri - Matrimonio Συγχαρητήρια. Σας ευχόμαστε όλη την ευτυχία του κόσμου. Per congratularsi con una coppia appena sposata Θερμά συγχαρητήρια για τους δυο σας αυτήν την ημέρα του γάμου σας. Per congratularsi

Διαβάστε περισσότερα

DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO

DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO DEFINIZIONE DELLE FUNZIONI TRIGONOMETRICHE IN UN TRIANGOLO RETTANGOLO Il triangolo ABC ha n angolo retto in C e lati di lnghezza a, b, c (vedi fig. ()). Le fnzioni trigonometriche dell angolo α sono definite

Διαβάστε περισσότερα

Ακαδημαϊκός Λόγος Κύριο Μέρος

Ακαδημαϊκός Λόγος Κύριο Μέρος - Επίδειξη Συμφωνίας De modo geral, concorda-se com... porque... Επίδειξη γενικής συμφωνίας με άποψη άλλου Tende-se a concordar com...porque... Επίδειξη γενικής συμφωνίας με άποψη άλλου Parlando in termini

Διαβάστε περισσότερα

Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα

Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα - Γενικά Dove posso trovare il modulo per? Dove posso trovare il modulo per? Για να ρωτήσετε που μπορείτε να βρείτε μια φόρμα Quando è stato rilasciato il suo [documento]? Για να ρωτήσετε πότε έχει εκδοθεί

Διαβάστε περισσότερα

Predicare il Vangelo della Salvezza: L apostolo delle Genti Paolo nel pensiero del Patriarca Ecumenico Bartolomeo

Predicare il Vangelo della Salvezza: L apostolo delle Genti Paolo nel pensiero del Patriarca Ecumenico Bartolomeo Predicare il Vangelo della Salvezza: L apostolo delle Genti Paolo nel pensiero del Patriarca Ecumenico Bartolomeo Relazione al IV Convegno ecumenico nazionale convocato dalla Conferenza Episcopale Italiana

Διαβάστε περισσότερα

DICHIARAZIONE. Io sottoscritto in qualità di

DICHIARAZIONE. Io sottoscritto in qualità di Manuale dell espositore Documento sicurezza di mostra - Piano Generale procedure di Emergenza/Evacuazione Fiera di Genova, 13 15 novembre 2013 DICHIARAZIONE da restituire entro il il 31 ottobre 31 ottobre

Διαβάστε περισσότερα

LIVELLO A1 & A2 (secondo il Consiglio d Europa)

LIVELLO A1 & A2 (secondo il Consiglio d Europa) ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΕΘΝΙΚΗΣ ΠΑΙ ΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ Ministero Greco della Pubblica Istruzione e degli Affari Religiosi Certificazione di Lingua Italiana LIVELLO A1 & A2 (secondo

Διαβάστε περισσότερα

L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps.

L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps. 1 L UTILIZZO DELLE SCRITTURE GIUDAICHE NEL TESTO DI LUCA 24 SECONDO IL CODICE DI BEZA Jenny Read-Heimerdinger e Josep Rius-Camps. Il punto di partenza del nostro studio del capitolo finale del Vangelo

Διαβάστε περισσότερα

Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015

Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015 Conferenza di N. Lygeros avente per tema L insurrezione Greca quale esempio di resistenza. Pafo 24/03/2015 Scosta il sipario che è dietro al leggio e scopre uno stendardo che riguarda la Rivoluzione e

Διαβάστε περισσότερα

LA SCUOLA DI ALESSANDRO SU PIACERE E SOFFERENZA (QUAEST. ETH. 5/4, 6, 7, 16).

LA SCUOLA DI ALESSANDRO SU PIACERE E SOFFERENZA (QUAEST. ETH. 5/4, 6, 7, 16). CARLO NATALI LA SCUOLA DI ALESSANDRO SU PIACERE E SOFFERENZA (QUAEST. ETH. 5/4, 6, 7, 16). La questione se il piacere sia un bene viene discussa da Aristotele, e dai suoi commentatori di età imperiale,

Διαβάστε περισσότερα

PRONOMI DIMOSTRATIVI

PRONOMI DIMOSTRATIVI PRONOMI DIMOSTRATIVI I dimostrativi o deittici (da δείκνυμι, mostro) possono essere pronomi o aggettivi. 1. ὅδε, ἥδε, τόδε indica persona o cosa vicina a chi parla, al pari di hic, haec, hoc e si traduce

Διαβάστε περισσότερα

De natura composita. Τοῦ ὁσίου πατρὸς ἡμῶν Ἰωάννου τοῦ αμασκηνοῦ περὶ συνθέτου φύσεως κατὰ ἀκεφάλων.

De natura composita. Τοῦ ὁσίου πατρὸς ἡμῶν Ἰωάννου τοῦ αμασκηνοῦ περὶ συνθέτου φύσεως κατὰ ἀκεφάλων. De natura composita Τοῦ ὁσίου πατρὸς ἡμῶν Ἰωάννου τοῦ αμασκηνοῦ περὶ συνθέτου φύσεως κατὰ ἀκεφάλων. 1 Μία φύσις σύνθετος ἐκ διαφόρων φύσεων γίνεται, ὅταν ἑνουμένων φύσεων ἕτερόν τι παρὰ τὰς ἑνωθείσας φύσεις

Διαβάστε περισσότερα

Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) *

Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) * Un Venerabile testimone dei Vangeli secondo Luca e secondo Giovanni: Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) * Il Papiro Bodmer XIV-XV (P 75 ) è arrivato nella Biblioteca Apostolica Vaticana il 22 novembre 2006,

Διαβάστε περισσότερα

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική

Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική ΑΡΙΣΤΟΤΕΛΕΙΟ ΠΑΝΕΠΙΣΤΗΜΙΟ ΘΕΣΣΑΛΟΝΙΚΗΣ ΑΝΟΙΚΤΑ ΑΚΑΔΗΜΑΪΚΑ ΜΑΘΗΜΑΤΑ Ιταλική Γλώσσα Β1 Θεωρία: Γραμματική 1 η ενότητα: Riflessione grammaticale - il passato prossimo Μήλιος Βασίλειος Άδειες Χρήσης Το παρόν

Διαβάστε περισσότερα

+ Archimandrita Evangelos Yfantidis

+ Archimandrita Evangelos Yfantidis Aspetti del Magistero Sociale della Chiesa Ortodossa, secondo la dottrina ecclesiastica e l insegnamento di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo Discorso durante i lavori della 49 sessione di

Διαβάστε περισσότερα

La Lingua del Nuovo Testamento

La Lingua del Nuovo Testamento 2 Giuseppe Guarino La Lingua del Nuovo Testamento Volume 1 Manuale per lo studio del greco biblico 1 3 Prima edizione: Aprile 2017 Autore: Giuseppe Guarino Editing, impaginazione e pubblicazione: Giuseppe

Διαβάστε περισσότερα

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Διαβάστε περισσότερα

Ps. Aristotele, ὅσα περὶ φωνῆς. Introduzione, traduzione e saggio di commento (1-4; 7-23; 25; 29-30; 35-36; 44; 51; 54-55)

Ps. Aristotele, ὅσα περὶ φωνῆς. Introduzione, traduzione e saggio di commento (1-4; 7-23; 25; 29-30; 35-36; 44; 51; 54-55) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI (DipSUm) DOTTORATO DI RICERCA IN FILOLOGIA CLASSICA (XIII Ciclo) TESI DOTTORATO in LETTERATURA GRECA Ps. Aristotele, ὅσα περὶ φωνῆς. Introduzione,

Διαβάστε περισσότερα

IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa

IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa IL PRONOME RIFLESSIVO GRECO di Giovanni Costa 1. Il pronome riflessivo pg. 2 2. Uso del pronome riflessivo pg. 3 3. Bibliografia pg. 8 1 1. Il pronome riflessivo. I pronomi personali sono, nella specie

Διαβάστε περισσότερα

ΑΛΛΕΓΑΤΟ 7. ΣΧΗΕ Ε Ι ΕΝΤΙΦΙΧΑΤΙςΕ ΕΙ ΦΙΛΑΡΙ ΜΕΡΙΤΕςΟΛΙ Ι ΤΥΤΕΛΑ ΠΡΕΣΕΝΤΙ ΑΛΛ ΙΝΤΕΡΝΟ ΕΛΛ ΥΝΙΤΑ Ι ΠΑΕΣΑΓΓΙΟ ΛΟΧΑΛΕ ΑΓΡΙΧΟΛΟ ΠΕΡΙΥΡΒΑΝΟ

ΑΛΛΕΓΑΤΟ 7. ΣΧΗΕ Ε Ι ΕΝΤΙΦΙΧΑΤΙςΕ ΕΙ ΦΙΛΑΡΙ ΜΕΡΙΤΕςΟΛΙ Ι ΤΥΤΕΛΑ ΠΡΕΣΕΝΤΙ ΑΛΛ ΙΝΤΕΡΝΟ ΕΛΛ ΥΝΙΤΑ Ι ΠΑΕΣΑΓΓΙΟ ΛΟΧΑΛΕ ΑΓΡΙΧΟΛΟ ΠΕΡΙΥΡΒΑΝΟ ΑΛΛΕΓΑΤΟ 7 ΣΧΗΕ Ε Ι ΕΝΤΙΦΙΧΑΤΙςΕ ΕΙ ΦΙΛΑΡΙ ΜΕΡΙΤΕςΟΛΙ Ι ΤΥΤΕΛΑ ΠΡΕΣΕΝΤΙ ΑΛΛ ΙΝΤΕΡΝΟ ΕΛΛ ΥΝΙΤΑ Ι ΠΑΕΣΑΓΓΙΟ ΛΟΧΑΛΕ ΑΓΡΙΧΟΛΟ ΠΕΡΙΥΡΒΑΝΟ ΣΧΗΕ Α Ι ΕΝΤΙΦΙΧΑΤΙςΑ ΦΙΛΑΡΙ Γ 1 Στραλχιο χαρτογραφια Ιλ φιλαρε ϖιστο

Διαβάστε περισσότερα

Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti

Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti Corso di Laurea magistrale in Scienze dell antichità: letterature, storia e archeologia Tesi di Laurea Una nuova società per una diversa politica. Le riforme di Clistene l Alcmeonide al vaglio delle fonti

Διαβάστε περισσότερα

IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU. A Giuseppe Russo di Salerno

IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU. A Giuseppe Russo di Salerno IL PRINCIPIO DEI SEGNI DI GESU A Giuseppe Russo di Salerno 1.Ricordo che durante un dibattito tra gente di alta cultura e un cardinale di Santa Romana Chiesa, un professore di diritto internazionale si

Διαβάστε περισσότερα

Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ

Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ Passato Prossimo = ΠΡΚ-ΑΟΡΙΣΤΟΣ avere Η essere + ΜΕΤΟΧΗ ΡΗΜΑΤΟΣ Ieri =χθες Verbi in are Verbi in ere Verbi in ire ( -ato ) (-uto ) ( -ito ) Da Kalantzi Vasiliki Parlare=μίλησα Ιο ho parlato Tu hai parlato

Διαβάστε περισσότερα

Domande di lavoro CV / Curriculum

Domande di lavoro CV / Curriculum - Dati personali Όνομα Nome del candidato Επίθετο Cognome del candidato Ημερομηνία γέννησης Data di nascita del candidato Τόπος Γέννησης Luogo di nascita del candidato Εθνικότητα / Ιθαγένεια Nazionalità

Διαβάστε περισσότερα

Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού

Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού Τα τελευταία χρόνια της Βενετοκρατίας στην Κύπρο: Αρχειακά τεκµήρια για την παρουσία, τη δράση και το θάνατο του Ιάκωβου Διασορηνού Χρήστος Αποστολόπουλος Η προσωπικότητα του Ιακώβου Διασορηνού παραµένει

Διαβάστε περισσότερα

5. LO SPIRITO SANTO NELLA CHIESA PRIMITIVA: GLI ESORDI DELLA RIFLESSIONE

5. LO SPIRITO SANTO NELLA CHIESA PRIMITIVA: GLI ESORDI DELLA RIFLESSIONE 5. LO SPIRITO SANTO NELLA CHIESA PRIMITIVA: GLI ESORDI DELLA RIFLESSIONE Fin dall inizio la coscienza trinitaria fu presente in modo esplicito nella Chiesa grazie alla realtà del battesimo, della liturgia

Διαβάστε περισσότερα

SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA

SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA SOPRA ALCUNE EPIGRAFI METRICHE DI OSTIA Avevo gia composta e spedita per la pubblicazione la nota alia prima delle tre iscrizioni qui trattate, quando mi fu segnalato Γ articolo di M. Guarducci, Tracce

Διαβάστε περισσότερα

Corrispondenza Lettera

Corrispondenza Lettera - Indirizzo Cardinelli Domenico & Vittorio via delle Rose, 18 Petrignano 06125 Perugia Formato indirizzo italiano: via, numero civico località, Mr. J. Rhodes 212 Silverback Drive California Springs CA

Διαβάστε περισσότερα

HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE

HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE HYPATIA, LA FIGLIA DI THEONE Σὺ μὲν οὖν ἀεὶ καὶ δύνῃ καὶ δύναιο κάλλιστα χρωμένη τῷ δύνασθαι, Tu hai sempre il tuo prestigio e mi auguro possa servirtene nel modo migliore. Synesius lett. LXXXI ALLA FILOSOFA

Διαβάστε περισσότερα

Immigrazione Studiare

Immigrazione Studiare - Università Vorrei iscrivermi all'università. Dire che vuoi iscriverti Vorrei iscrivermi a un corso. Dire che vuoi iscriverti ad un corso universitario di laurea triennale di laurea magistrale di dottorato

Διαβάστε περισσότερα

124.* [J.H.H. SCHMIDT, Synonymik der Griechischen Sprache, III, Leipzig (Teubner) 1879, pp. 369 373.]

124.* [J.H.H. SCHMIDT, Synonymik der Griechischen Sprache, III, Leipzig (Teubner) 1879, pp. 369 373.] [J.H.H. SCHMIDT, Synonymik der Griechischen Sprache, III, Leipzig (Teubner) 1879, pp. 369 373.] 124.* Ψελλός, ψελλίζειν, ψελλίζεσθαι, ψελλότης, ψελλισµός. τραυλός, τραυλίζειν, τραυλότης, τραυλισµός. ἰσχωνόφωνος,

Διαβάστε περισσότερα

ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 1 E 2 ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 3

ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 1 E 2 ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 3 1 Prof. POGGI Flaminio ESAME DI QUALIFICAZIONE: GRECO 1 E 2 CONOSCENZE Il sistema verbale greco (presente, imperfetto, futuro, aoristo, perfetto, piuccheperfetto; congiuntivo e suo uso in proposizioni

Διαβάστε περισσότερα

ΕΥΡΩΠΑΪΚΟ ΚΟΙΝΟΒΟΥΛΙΟ

ΕΥΡΩΠΑΪΚΟ ΚΟΙΝΟΒΟΥΛΙΟ ΕΥΡΩΠΑΪΚΟ ΚΟΙΝΟΒΟΥΛΙΟ 1999 2004 Επιτροπή Απασχόλησης και Κοινωνικών Υποθέσεων 25 Ιουλίου 2002 ΕΓΓΡΑΦΟ ΕΡΓΑΣΙΑΣ σχετικά µε το µέλλον της υγειονοµικής περίθαλψης και της µέριµνας για τους ηλικιωµένους: εξασφάλιση

Διαβάστε περισσότερα

Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli

Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli GRAECO-LATINA BRUNENSIA 15, 2010, 2 Ángel Narro 1 (Universitat de València) Lo scontro tra formazione classica e pensiero cristiano: La vita e miracoli di Santa Tecla The Life and Miracles of Saint Thekla

Διαβάστε περισσότερα

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA

IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO IMPARA LE LINGUE CON I FILM AL CLA Vedere film in lingua straniera è un modo utile e divertente per imparare o perfezionare una lingua straniera.

Διαβάστε περισσότερα

L EDUCAZIONE A PArOLE

L EDUCAZIONE A PArOLE Luciano Lanzi Roberto Rossi L EDUCAZIONE A PArOLE R. Rossi, L. Lanzi Con parole ornate Cappelli Editore 2010 1 Essere giovani in Grecia Breve excursus sulla παιδεία del mondo antico Nelle diverse poleis

Διαβάστε περισσότερα

Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta.

Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta. Nuova strategia è necessaria per la messa in luce dei giacimenti sottomarini di idrocarburi nel Sud di Creta. I. Konofagos, N. Lygeros I soprascritti, già dal 2012 avevano proposto ai politici con il più

Διαβάστε περισσότερα

Enrico Borghi LE VARIABILI DINAMICHE DEL CAMPO DI DIRAC

Enrico Borghi LE VARIABILI DINAMICHE DEL CAMPO DI DIRAC Enrico Borghi LE VARIABILI DINAMICHE DEL CAMPO DI DIRAC Richiami a studi presenti in fisicarivisitata Leggendo Le variabili dinamiche del campo di Dirac si incontrano richiami ai seguenti studi (a) L equazione

Διαβάστε περισσότερα

HUMANITASVQLDJ Ι Μ? ELEONORA MELANDRI Universidade de Florenca. I CosfDDErri FRAMMENTI DELL'OPERA VIRIVS DOCENDA SIT Dì PLUTARCO

HUMANITASVQLDJ Ι Μ? ELEONORA MELANDRI Universidade de Florenca. I CosfDDErri FRAMMENTI DELL'OPERA VIRIVS DOCENDA SIT Dì PLUTARCO HUMANITASVQLDJ Ι Μ? ELEONORA MELANDRI Universidade de Florenca I CosfDDErri FRAMMENTI DELL'OPERA AN VIRIVS DOCENDA SIT Dì PLUTARCO Adelmo Barigazzi in un articolo comparso su Prometheus nel 1987' avanzava

Διαβάστε περισσότερα

Dipartimento di Scienze dell antichità. Dottorato di ricerca in Filologia, Letteratura e Tradizione Classica XXII ciclo

Dipartimento di Scienze dell antichità. Dottorato di ricerca in Filologia, Letteratura e Tradizione Classica XXII ciclo Scuola di Dottorato in Humanae Litterae Dipartimento di Scienze dell antichità Dottorato di ricerca in Filologia, Letteratura e Tradizione Classica XXII ciclo PLATONE E PLUTARCO: INTRECCI TEMATICI TRA

Διαβάστε περισσότερα

EMANUELA SAPONARO. La replica di Origene all Ἀληθὴς λόγος di Celso: un analisi lessicale

EMANUELA SAPONARO. La replica di Origene all Ἀληθὴς λόγος di Celso: un analisi lessicale EMANUELA SAPONARO La replica di Origene all Ἀληθὴς λόγος di Celso: un analisi lessicale Riassunto. Nel Contra Celsum Origene si propone di confutare il trattato contro i cristiani del pagano Celso, l Ἀληθὴς

Διαβάστε περισσότερα

Sarò signor io sol. α α. œ œ. œ œ œ œ µ œ œ. > Bass 2. Domenico Micheli. Canzon, ottava stanza. Soprano 1. Soprano 2. Alto 1

Sarò signor io sol. α α. œ œ. œ œ œ œ µ œ œ. > Bass 2. Domenico Micheli. Canzon, ottava stanza. Soprano 1. Soprano 2. Alto 1 Sarò signor io sol Canzon, ottava stanza Domenico Micheli Soprano Soprano 2 Alto Alto 2 Α Α Sa rò si gnor io sol del mio pen sie io sol Sa rò si gnor io sol del mio pen sie io µ Tenor Α Tenor 2 Α Sa rò

Διαβάστε περισσότερα

Η ΠΑΡΟΥΣΙΑ ΤΟΥ ΦΡΑΓΚΙΣΚΟΥ ΤΗΣ ΑΣΙΖΗΣ ΣΤΗ ΝΕΟΕΛΛΗΝΙΚΗ ΒΙΒΛΙΟΓΡΑΦΙΑ. Ἑρμηνευτικές κατευθύνσεις καί κριτικές ἐπισημάνσεις

Η ΠΑΡΟΥΣΙΑ ΤΟΥ ΦΡΑΓΚΙΣΚΟΥ ΤΗΣ ΑΣΙΖΗΣ ΣΤΗ ΝΕΟΕΛΛΗΝΙΚΗ ΒΙΒΛΙΟΓΡΑΦΙΑ. Ἑρμηνευτικές κατευθύνσεις καί κριτικές ἐπισημάνσεις 1 Παναγιώτης Ἀρ. Ὑφαντῆς Η ΠΑΡΟΥΣΙΑ ΤΟΥ ΦΡΑΓΚΙΣΚΟΥ ΤΗΣ ΑΣΙΖΗΣ ΣΤΗ ΝΕΟΕΛΛΗΝΙΚΗ ΒΙΒΛΙΟΓΡΑΦΙΑ Ἑρμηνευτικές κατευθύνσεις καί κριτικές ἐπισημάνσεις Σκοπός τῆς παρούσας μελέτης 1 εἶναι ὁ ἐντοπισμός καί ὁ κριτικός

Διαβάστε περισσότερα

Aristotele e il Peripato

Aristotele e il Peripato Aristotele e il Peripato Dossier Il controverso parlare del poeta ispirato La spiegazione data nello Ione La mimesis in Platone Come conciliare l imitazione personale e l ispirazione divina? «Il poeta,

Διαβάστε περισσότερα

ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ «PRAXIS» PROGRAMMA PRAXIS ΕΝΗΜΕΡΩΣΗ ΚΑΙ ΔΙΑΒΟΥΛΕΥΣΗ ΚΑΙ Η ΚΟΙΝΟΤΙΚΗ ΟΔΗΓΙΑ 2002/14 INFORMAZIONE E CONSULTAZIONE DIRETTIVA EUROPEA 2002/14

ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ «PRAXIS» PROGRAMMA PRAXIS ΕΝΗΜΕΡΩΣΗ ΚΑΙ ΔΙΑΒΟΥΛΕΥΣΗ ΚΑΙ Η ΚΟΙΝΟΤΙΚΗ ΟΔΗΓΙΑ 2002/14 INFORMAZIONE E CONSULTAZIONE DIRETTIVA EUROPEA 2002/14 ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ «PRAXIS» PROGRAMMA PRAXIS ΕΝΗΜΕΡΩΣΗ ΚΑΙ ΔΙΑΒΟΥΛΕΥΣΗ ΚΑΙ Η ΚΟΙΝΟΤΙΚΗ ΟΔΗΓΙΑ 2002/14 INFORMAZIONE E CONSULTAZIONE DIRETTIVA EUROPEA 2002/14 Παναγιώτης Κατσαμπάνης Μ- Η ΕΜΠ Επιστημονικός συνεργάτης

Διαβάστε περισσότερα

Aristotele, Eraclito e la forza irresistibile del thumos (22 B 85 DK) 1

Aristotele, Eraclito e la forza irresistibile del thumos (22 B 85 DK) 1 169 Aristotele, Eraclito e la forza irresistibile del thumos (22 B 85 DK) 1 Cristina Viano cristina.viano@wanadoo.fr Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS), Paris, França abstract Questo articolo

Διαβάστε περισσότερα

ΠΩΣ ΜΠΟΡΕΙΣ ΝΑ ΞΕΧΩΡΙΣΕΙΣ

ΠΩΣ ΜΠΟΡΕΙΣ ΝΑ ΞΕΧΩΡΙΣΕΙΣ ΣΕ ΜΙΑ ΕΞΑΙΡΕΤΙΚΑ ΑΝΤΑΓΩΝΙΣΤΙΚΗ ΑΓΟΡΑ ΠΟΥ ΒΡΙΣΚΕΤΑΙ ΣΕ ΠΛΗΡΗ ΕΞΕΛΙΞΗ ΠΩΣ ΜΠΟΡΕΙΣ ΝΑ ΞΕΧΩΡΙΣΕΙΣ? ΩΣΤΕ ΝΑ ΕΡΧΟΝΤΑΙ ΟΙ ΠΕΛΑΤΕΣ ΣΤΟ ΚΟΜΜΩΤΗΡΙΟ ΣΟΥ ΠΙΟ ΣΥΧΝΑ? ΩΣΤΕ ΝΑ ΔΩΣΕΙΣ ΕΝΑ ΤΟΣΟ ΚΑΛΛΥΝΤΙΚΟ ΑΠΟΤΕΛΕΣΜΑ ΠΟΥ

Διαβάστε περισσότερα

Equilibrio termodinamico in uno spaziotempo curvo: conservazione del tensore energia-impulso

Equilibrio termodinamico in uno spaziotempo curvo: conservazione del tensore energia-impulso Università degli studi di Firenze Dipartimento di Fisica e Astronomia Corso di Laurea Triennale in Fisica e Astrofisica Equilibrio termodinamico in uno spaziotempo curvo: conservazione del tensore energia-impulso

Διαβάστε περισσότερα

FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca. di GIANNI MONTEFAMEGLIO

FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca. di GIANNI MONTEFAMEGLIO FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 15 Le preposizioni greche Le principali preposizioni della lingua greca di GIANNI MONTEFAMEGLIO Più che mandare subito a memoria le preposizioni greche che

Διαβάστε περισσότερα

Aristotele, La Politica, VII, 2

Aristotele, La Politica, VII, 2 LICEO CLASSICO G. PRATI TRENTO Anno scolastico 2013/2014 TESTI SELEZIONATI E TRADOTTI dalla Prof.ssa Fiorella Fimmanò Aristotele, La Politica, VII, 2 Ὅτι μὲν οὖν ἀναγκαῖον εἶναι πολιτείαν ἀρίστην ταύτην

Διαβάστε περισσότερα

I nomi divini nel commento di Proclo al Cratilo Giovanni Mandolino Padova, 15 marzo 2017

I nomi divini nel commento di Proclo al Cratilo Giovanni Mandolino Padova, 15 marzo 2017 SEMINARIO DI FILOSOFIA MEDIEVALE 2017 I nomi divini nel commento di Proclo al Cratilo Giovanni Mandolino Padova, 15 marzo 2017 T 1. Procl. in Cra. XVII; ed. Pasquali, p. 7 r. 18 p. 8 r. 14 Ὅτι τὸ φύσει

Διαβάστε περισσότερα

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΕΝΤΡΙΚΗ ΕΠΙΤΡΟΠΗ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΕΙΔΙΚΩΝ ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ ΕΛΛΗΝΩΝ ΕΞΩΤΕΡΙΚΟΥ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΕΝΤΡΙΚΗ ΕΠΙΤΡΟΠΗ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΕΙΔΙΚΩΝ ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ ΕΛΛΗΝΩΝ ΕΞΩΤΕΡΙΚΟΥ ΑΡΧΗ ΣΕΛΙΔΑΣ 1 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΚΕΝΤΡΙΚΗ ΕΠΙΤΡΟΠΗ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΕΙΔΙΚΩΝ ΜΑΘΗΜΑΤΩΝ ΕΛΛΗΝΩΝ ΕΞΩΤΕΡΙΚΟΥ ΕΞΕΤΑΣΗ ΤΩΝ ΥΠΟΨΗΦΙΩΝ ΣΤΗΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ Τετάρτη 14 Σεπτεμβρίου 2011

Διαβάστε περισσότερα

La metafisica come teologia: il commentario di Alessandro di Afrodisia e di pseudo- Alessandro alla Metafisica di Aristotele

La metafisica come teologia: il commentario di Alessandro di Afrodisia e di pseudo- Alessandro alla Metafisica di Aristotele 1 SEMINARIO DI FILOSOFIA MEDIEVALE 2017 La metafisica come teologia: il commentario di Alessandro di Afrodisia e di pseudo- Alessandro alla Metafisica di Aristotele Rita Salis Padova, 01 febbraio 2017

Διαβάστε περισσότερα

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ La Grande e Santa Settimana GRANDE E SANTO GIOVEDÌ Ufficio della Passione Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 In memoria di mons. Eleuterio Fortino e di p. Oliviero Raquez O.S.B. UFFICIATURA

Διαβάστε περισσότερα

Ge m i n i. il nuovo operatore compatto e leggero. η καινούργια και ελαφριά αυτόματη πόρτα

Ge m i n i. il nuovo operatore compatto e leggero. η καινούργια και ελαφριά αυτόματη πόρτα Ge m i n i 6 il nuovo operatore compatto e leggero η καινούργια και ελαφριά αυτόματη πόρτα Porte Gemini 6 Operatore a movimento lineare per porte automatiche a scorrimento orizzontale. Leggero, robusto

Διαβάστε περισσότερα

IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA

IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA IL CREDO NICENO-COSTANTINOPOLITANO ALLE RADICI DELLA FEDE VISSUTA DALLA CHIESA UNA, SANTA, CATTOLICA E APOSTOLICA PROGRAMMA GENERALE A) DAL MESSAGGIO EVANGELICO AI SIMBOLI DELLE CHIESE LOCALI ETÀ DELLO

Διαβάστε περισσότερα

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ

GRANDE E SANTO GIOVEDÌ La Grande e Santa Settimana GRANDE E SANTO GIOVEDÌ Ufficio della Passione Sant Atanasio dei Greci Via del Babuino 149 Roma 2014 In memoria di mons. Eleuterio Fortino e di p. Oliviero Raquez O.S.B. UFFICIATURA

Διαβάστε περισσότερα

La παίδευσις dell uomo in Gregorio di Nissa

La παίδευσις dell uomo in Gregorio di Nissa UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN SCIENZE LINGUISTICHE, FILOLOGICHE, LETTERARIE E STORICO-ARCHEOLOGICHE

Διαβάστε περισσότερα

Padri Apostolici + Giustino e Ireneo, riferimenti ai Vangeli canonici

Padri Apostolici + Giustino e Ireneo, riferimenti ai Vangeli canonici Padri Apostolici + Giustino e Ireneo, riferimenti ai Vangeli canonici Parte 9 Ireneo di Lione (130-202 d.c.) Autore: Gianluigi Bastia All Rights Reserved Aggiornamento: 22.06.2008 Fonts: greek.ttf / Palatino

Διαβάστε περισσότερα

La ricerca dell universale

La ricerca dell universale La ricerca dell universale Il IV secolo è l età di Platone e del suo allievo Aristotele, i due massimi flosof greci. Entrambi trascorsero gran parte della propria vita ad Atene e contribuirono in misura

Διαβάστε περισσότερα

L ILIADE, UNA PER CONGIUNZIONE ἡ Ἰλιὰς μὲν ζυνδέζμῳ εἷς (Arist. POET a29) (L Iliade, un discorso unico per congiunzione)

L ILIADE, UNA PER CONGIUNZIONE ἡ Ἰλιὰς μὲν ζυνδέζμῳ εἷς (Arist. POET a29) (L Iliade, un discorso unico per congiunzione) L ILIADE, UNA PER CONGIUNZIONE ἡ Ἰλιὰς μὲν ζυνδέζμῳ εἷς (Arist. POET. 20.1457a29) (L Iliade, un discorso unico per congiunzione) di Giovanni Costa 1. Aristotele afferma che l Iliade è una per congiunzione.

Διαβάστε περισσότερα

Μαγγελάνος (ιταλ. Magellano) Fabio Turchetti και Luca Congedo

Μαγγελάνος (ιταλ. Magellano) Fabio Turchetti και Luca Congedo Μαγγελάνος (ιταλ. Magellano) Fabio Turchetti και Luca Congedo Μετάφραση: Κυριακή Γρίβα (μεταφράστρια), Γεώργιος Παππάς (ΤΕΙ Ηπείρου), Κων/νος Σκανδάλης Επιμέλεια μετάφρασης: Ελένη Κασάπη και φοιτητές από

Διαβάστε περισσότερα

Forma, contesto e funzione del discorso epistolare in Isocrate

Forma, contesto e funzione del discorso epistolare in Isocrate UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica Corso di Laurea Magistrale in Filologia e Storia dell Antichità TESI DI LAUREA Forma, contesto e funzione del discorso

Διαβάστε περισσότερα

Marco 8:27-38 Un commento

Marco 8:27-38 Un commento Giuseppe Guarino Marco 8:27-38 Un commento Testo greco originale 8-27 Καὶ ἐξῆλθεν ὁ Ιησοῦς καὶ οἱ μαθηταὶ αὐτοῦ εἰς τὰς κώμας Καισαρείας τῆς Φιλίππου καὶ ἐν τῇ ὁδῷ ἐπηρώτα τοὺς μαθητὰς αὐτοῦ λέγων αὐτοῖς

Διαβάστε περισσότερα

I filosofi e il governo dello Stato Repubblica

I filosofi e il governo dello Stato Repubblica I filosofi e il governo dello Stato Repubblica 487-489 Come è possibile, aveva chiesto Adimanto, affidare ai filosofi la guida della città se su di essi grava il sospetto di «inutilità» politica? Accingendosi

Διαβάστε περισσότερα

Liceo Romagnosi, Parma a.s classe II C

Liceo Romagnosi, Parma a.s classe II C Liceo Romagnosi, Parma a.s. 2015-2016 classe II C COMPITI ESTIVI Traduci i seguenti brani,corrispondenti circa ad 8 versioni. La cosa migliore è fare 3 righe al giorno, utilizzando a nche word, per potere

Διαβάστε περισσότερα

Presenza e significato della κίνησις nelle Enneadi di Plotino

Presenza e significato della κίνησις nelle Enneadi di Plotino UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Tesi realizzata in convenzione di co-tutela internazionale con UNIVERSITÉ GRENOBLE ALPES DOTTORATO DI RICERCA Discipline filosofiche Ciclo XXVII Presenza e significato

Διαβάστε περισσότερα

LIVELLI A1 & A2 SESSIONE MAGGIO 2013

LIVELLI A1 & A2 SESSIONE MAGGIO 2013 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙ ΕΙΑΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ, ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΚΑΙ ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΥ ΚΡΑΤΙΚΟ ΠΙΣΤΟΠΟΙΗΤΙΚΟ ΓΛΩΣΣΟΜΑΘΕΙΑΣ Ministero dell Istruzione e degli Affari Religiosi, della Cultura e dello Sport Certificazione di Lingua

Διαβάστε περισσότερα

Scrittura accademica Apertura

Scrittura accademica Apertura - Introduzione Σε αυτήν την εργασία/διατριβή θα αναλύσω/εξετάσω/διερευνήσω/αξιολογήσω... Introduzione generale ad una tesi o ad un saggio In this essay/paper/thesis I shall examine/investigate/evaluate/analyze

Διαβάστε περισσότερα

FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 13 La seconda declinazione greca La seconda delle tre declinazioni greche. di GIANNI MONTEFAMEGLIO

FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 13 La seconda declinazione greca La seconda delle tre declinazioni greche. di GIANNI MONTEFAMEGLIO FACOLTÀ BIBLICA CORSO: GRECO BIBLICO 1 LEZIONE 13 La seconda declinazione greca La seconda delle tre declinazioni greche di GIANNI MONTEFAMEGLIO Abbiamo visto, nella lezione precedente, che la prima declinazione

Διαβάστε περισσότερα

3. δυνητικό: ἄν, ποὺ σημαίνει κάτι ποὺ μπορεὶ ἤ ποὺ μποροῦσε νὰ γίνει.

3. δυνητικό: ἄν, ποὺ σημαίνει κάτι ποὺ μπορεὶ ἤ ποὺ μποροῦσε νὰ γίνει. 1 Άκλιτα μέρη Μόρια Λέγονται οι άκλιτες λέξεις, οι περισσότερες μονοσύλλαβες, που δεν ανήκουν κανονικά σ ένα ορισμένο μέρος του λόγου. Αυτά έχουν κυρίως επιρρηματική σημασία και χρησιμοποιούνται στο λόγο

Διαβάστε περισσότερα

ΕΒΔΟΜΑΔΙΑΙΑ ΕΚΔΟΣΗ 29 Μαρτίου 2014 ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ

ΕΒΔΟΜΑΔΙΑΙΑ ΕΚΔΟΣΗ 29 Μαρτίου 2014 ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ διαδρομές ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ / ΒΙΒΛΙΑ / ΘΕΑΤΡΟ / ΑΘΛΗΤΙΣΜΟΣ / ΣΥΝΕΝΤΕΥΞΗ ΒΑΣΙΛΗΣ ΜΑΝΟΥΣΑΚΗΣ ΨΑΡΑΔΕΣ, ΕΡΑΣΙΤΕΧΝΕΣ ΚΑΙ ΠΕΡΑΣΤΙΚΟΙ Στο ψαρολίμανο ανο της Νέας Χώρας 2 ΧΑΝΙΩΤΙΚΑ diadromes@haniotika-nea.gr διαδρομές

Διαβάστε περισσότερα